Assemblea Aido nell’anno del 45esimo. Numeri da record per il sodalizio guidato dal presidente Aldo Rosa.

Assemblea Aido

650 iscritti e un incremento di 103 unità negli ultimi tre anni. Sono questi i grandi numeri che può vantare l’Aido brembatese che, quest’anno, celebrerà i 45 anni di fondazione. Un “compleanno” che festeggerà insieme all’Avis, associazione di cui facevano parte i fondatori dell’Aido locale, che celebrerà i 50 anni e all’Admo che, invece, ha raggiunto il traguardo dei cinque anni.

Collaborazione con il Comune

Il Comune di Brembate è stato tra i primi a aver adottato il progetto Aido, “Una scelta in Comune” per la raccolta e la registrazione delle dichiarazioni di volontà sulla donazione di organi e tessuti negli uffici anagrafe, in occasione del rinnovo della carta d’identità. Una scelta che ha portato a un grande incremento dei soci Aido, cresciuti di 103 unità negli ultimi tre anni. “La percentuale delle adesioni è stata pari all’84 per cento delle dichiarazioni – ha osservato il tesoriere Romeo Maiocchi che nel corso dell’assemblea annuale che si è tenuta venerdì ha preso il posto del presidente impossibilitato a partecipare – Siamo uno dei gruppi più attivi della zona, anche se tutta la Provincia di Bergamo è molto attiva su questo fronte”.