Ieri sera, è scattata l’ennesima operazione antidroga dei Carabinieri della Compagnia di Treviglio.

Arrestati due marocchini per spaccio

In particolare, i militari del Nucleo Operativo Radiomobile hanno arrestato in flagranza di reato due marocchini, rispettivamente di 22 e 28 anni, già noti alle Forze dell’Ordine, fermati dai militari dell’Arma in evidente attività di spaccio di sostanze stupefacenti tipo cocaina.

Pedinati fino a Gorlago

I Carabinieri hanno seguito per diversi km i due spacciatori, bloccati in particolare a Gorlago (BG), in un parcheggio pubblico, mentre erano intenti a “piazzare” al dettaglio lo stupefacente. A questo punto è scattato l’intervento degli investigatori dell’Arma, che hanno così perquisito sia i due extracomunitari che il mezzo da loro condotto, un’utilitaria.

Mezzo etto di coca e 6mila euro

Complessivamente recuperate una ventina di dosi di cocaina ed altri involucri, per un peso complessivo di circa mezzo etto. Recuperati e sequestrati altresì 6.000 euro circa denaro contante in banconote di vario taglio, nonché una sorta di agenda dei contatti probabilmente riconducibile ai potenziali acquirenti e telefoni vari utilizzati per contrattare la compravendita di droga.

Leggi anche:  Poesia natalizia di un lettore

Arrestati

Dopo essere stati arrestati ed accompagnati in Caserma a Treviglio, i due magrebini sono stati quindi ristretti presso le camere di sicurezza. In mattinata si celebrerà la relativa udienza di convalida per direttissima davanti al Tribunale di Bergamo.