Si avvicina la partenza dell’edizione 111 de “Il Lombardia”, l’ultima classica monumento della stagione e appuntamento di prestigio per tutti gli amanti del ciclismo.

Per gli appassionati di ciclismo…oggi andate a Bergamo, partenza alle 10.30.

Dopo le due entusiasmanti tappe del Giro d’Italia, Bergamo e il suo territorio si apprestano ad accogliere nuovamente il grande ciclismo. 247 chilometri che porteranno dalla Città dei Mille al lungolago di Como, riproponendo così il percorso del 2015. Una formula che è frutto di un accordo quadriennale tra RCS Sport, il comitato locale di Como e quello di Bergamo, Promoeventi Sport. Ritrovo e foglio firma fissati per le 9 in Largo Porta Nuova. Alle 10.30 la partenza dopo il trasferimento in Via San Bernardino, dove sarà posto il chilometro 0.

Sale di nuovo la febbre per il grande ciclismo di Bergamo

Sale nuovamente la febbre per il grande ciclismo a Bergamo. Dopo le due tappe del Giro d’Italia così ricche di emozioni, l’attesa per il ritorno in città dei protagonisti della stagione 2017 si fa sempre più spasmodica.
Domani, infatti, l’edizione numero 111 de Il Lombardia, l’ultima classica monumento del calendiario World Tour 2017, partirà proprio dalla Città dei Mille e attraverserà una buona parte del territorio orobico, prima di entrare in provincia di Lecco e, infine, di Como. Il percorso ripropone le medesime caratteristiche dell’edizione 2015, quella che ha visto trionfare Vincenzo Nibali, in accordo alla formula che, dal 2014, vuole le due città alternarsi come sedi di partenza e di arrivo della corsa. Protagonisti dell’accordo quadriennale gli organizzatori di RCS Sport, con il supporto del comitato locale bergamasco, Promoeventi Sport, e di quello comense.

Leggi anche:  Ciclistica Trevigliese esulta con Piganzoli

“Entusiasti di accogliere i grandi del ciclismo”

Image

«Siamo entusiasti di accogliere, ancora una volta in città, i grandi del ciclismo internazionale – ha commentato Giovanni Bettineschi di Promoeventi Sport – Con Il Lombardia, Bergamo e il suo territorio tornano protagonisti, ricordando il legame storico e indissolubile con la bicicletta. Ci auguriamo, insieme agli organizzatori di RCS Sport e al comitato locale di Como, di riservare le stesse emozioni a tutti gli appassionati anche negli anni a venire.»