Svolta per la sicurezza, in arrivo un varco elettronico e nuove telecamere nel centro abitato. Il sindaco Gianluigi Bernardi spiega le imminenti novità.

Il varco elettronico

Come spiegato dal sindaco, Gianluigi Bernardi: «Anziché riscuotere i soldi della plusvalenza che abbiamo maturato con le azioni di Scrp, abbiamo richiesto l’installazione di un varco elettronico. Diversi altri Comuni hanno fatto la stessa cosa, così si è potuto procedere con un unico bando. Altri invece non lo faranno, e altri ancora han preferito farlo in proprio. In ogni caso l’intervento consta nell’installazione di un dispositivo che verrà posizionato su uno dei pali dell’illuminazione del campo sportivo. Questo dispositivo riceverà direttamente le immagini della telecamera posta sulla SP591, e in pochissimo tempo potrà comunicare direttamente al Comune e alle forze dell’ordine il proprietario del veicolo, la sua assicurazione e tutte le informazioni del caso».

In arrivo anche alcune telecamere

Oltre a ciò, in paese si prospetta l’arrivo e l’installazione di alcune nuove telecamere di ultimissima generazione, comprese nel progetto di efficientamento energetico dell’illuminazione pubblica: «Quando abbiamo emanato il bando per la riqualificazione dei punti luce e l’efficientamento attraverso il passaggio al led abbiamo ottenuto nel ribasso d’asta un risparmio che si è tradotto nella fornitura e nell’installazione di queste telecamere – ha spiegato sempre Bernardi – Dovrebbero essere cinque o sei dispositivi, ben diversi da quelli attuali. Queste telecamere saranno infatti molto più avanzate, in grado di rilevare con precisione i volti e le targhe. Saranno collocate in alcuni punti sensibili del paese. Non abbiamo ancora deciso con esattezza dove, ma si pensa di porle nei pressi delle scuole, del Comune e del cimitero. La loro installazione è prevista per questa primavera, quando partirà anche l’efficientamento dei punti luce».