Il Comune vince il bando, pronta la riqualificazione del fontanile san Giovanni. Il progetto presentato ad ottobre dall’Ufficio Tecnico comunale è stato valorizzato dal Parco del Serio, che finanzierà completamente l’intervento.

La riqualificazione e il bando

A spiegare l’operazione atta alla riqualificazione ambientale della zona, che prenderà avvio questa primavera, è stato l’ingegnere Alberto Bettani, che ha elaborato e seguito il progetto fino ad ora. «Il fontanile si trova sul nostro territorio, vicino al cimitero e al boschetto del Carpineto – ha spiegato Bettani – Ad ottobre il Parco del Serio ha aperto un bando per progetti in due macrocategorie. La prima è quella delle infrastrutture, l’altra quella della riqualificazione ambientale. Noi abbiamo partecipato in questo secondo ambito ottenendo il finanziamento completo della riqualificazione».

L’intervento precedente

Quello previsto non è certo un grande investimento, ha spiegato Bettani, ma andrà a riallacciarsi alla riqualificazione precedente: «Già in passato, alcuni anni fa, proprio il Parco era intervenuto nella riqualificazione del fontanile – ha spiegato l’ingegnere – Ora andiamo ad ampliare quel lavoro. L’investimento per il Parco sarà di circa 7500 euro per rinforzare e proseguire la palificazione in legno delle teste del fontanile pulendone anche la scarpata. In questo modo l’acqua rimarrà pulita e continuerà a sgorgare».

Le bacheche espositive

In arrivo, per il fontanile, non solo la palificazione, ma anche alcune bacheche: «Con i soldi messi a disposizione dal Parco del Serio vogliamo acquistare anche delle bacheche con l’idea di descrivere il fontanile e il suo significato storico – ha spiegato sempre Bettani – Nell’antichità, infatti, in quel punto c’era una chiesetta, per cui vorremmo valorizzare il sito anche dal punto di vista storico-culturale, vista la sua indubbia importanza».