Martina Turinelli, Anna Maria Caleca, Marta Vistoli e Amanda Bettani: ecco i nomi delle campionesse che settimana prossima,  lunedì 21 maggio, a Lignano Sabbiadoro, parteciperanno alle Finali nazionali di ginnastica artistica. Da Pagazzano al sogno di un podio tricolore.

La Capovolta sogna il  titolo nazionale

Grande successo per l’associazione  La Capovolta  di Pagazzano. Il gruppo ha partecipato ai campionati provinciali e regionali Csi con il programma small, ora  la squadra senior small  rappresenterà il gruppo alle finali nazionali che si svolgeranno nella città friulana.  Il team raccoglie le migliori ginnaste di una società in netta crescita, che quest’anno vede ormai un centinaio di iscritti. Non pochi, per una società nata all’ombra del castello visconteo.

Una grande soddisfazione

“Sono molto soddisfatta del percorso fatto e della crescita della nostra associazione – spiega Paola Carminati, presidente de La Capovolta  – e ringrazio le insegnanti e il presidente Francesco Tadini e soprattutto le famiglie per la stima e la fiducia che ci dimostrano da molti anni”.

Leggi anche:  Rifiuti abbandonati arriva la fototrappola

Una storia che dura da dieci anni…

La Capovolta  organizza corsi di ginnastica artistica a Pagazzano e a Castel Rozzone. L’anno di fondazione è il 2008. Quest’anno, quindi, cade il decimo anniversario che si festeggerà il 3 giugno in occasione del saggio finale. “La nostra associazione si occupa di attività motoria e ginnastica artistica – spiega   Carminati – siamo felici di essere riusciti nel nostro intento. Cioè, avvicinare il maggior numero possibilità di bambini a questa disciplina molto formativa a prescindere dal livello praticato. In palestra gli atleti entrano con il sorriso e il traguardo più importante è che alcune ragazze, ormai maggiorenni, continuano a venire in palestra, alcune sono diventate anche istruttrici”.