Dalla Regione cinque milioni per gli oratori. Sono 400mila i ragazzi che ogni giorno frequentano gli oratori della Lombardia. Una realtà radicata e capillare che svolge una funzione sociale ed educativa insostituibile.

Cinque milioni per gli oratori

Un fondo da cinque milioni di euro sarà messo a disposizione dalla Regione Lombardia per la sistemazione e il miglioramento degli oratori lombardi.

“Per questo abbiamo deciso di stanziare cinque milioni di euro per interventi strutturali al loro interno. Garantire luoghi sicuri per i momenti aggregativi dei giovani in Lombardia rappresenta una priorità della nostra amministrazione e, con questo provvedimento, diamo un sostegno concreto”.

Lo hanno detto Francesca Brianza, assessore al Reddito di autonomia e Inclusione sociale, e Antonio Rossi, assessore allo Sport e alle Politiche per i giovani di Regione Lombardia.

Obiettivo migliorare accessibilità e sicurezza

Con il provvedimento si contribuirà alla realizzazione di nuove strutture a servizio delle attività degli oratori, compresi gli impianti tecnologici, e al miglioramento dell’accessibilità e della fruibilità delle strutture esistenti attraverso la ristrutturazione, il recupero conservativo, l’abbattimento delle barriere architettoniche e la messa a norma degli impianti. Le domande dovranno pervenire dal 1° marzo al 15 maggio.

L’importanza degli oratori

“Regione Lombardia – ha dichiarato l’assessore Brianza – riconosce l’importanza degli oratori come luogo privilegiato per l’aggregazione, l’educazione e la crescita dei nostri giovani. Diamo un significativo aiuto economico alle parrocchie lombarde con particolare attenzione a quelle che non hanno mai beneficiato di un contributo regionale, per la ristrutturazione o la costruzione di un nuovo oratorio. Un gesto di attenzione da parte di Regione Lombardia nei confronti di realtà che quotidianamente sono impegnate nella formazione ed educazione dei giovani seguendo le nostre tradizioni”.

Palestre di vita

“Gli oratori – ha detto Rossi – rappresentano delle vere e proprie palestre di vita, dove vengono trasmessi valori importanti e dove si educano le nuove generazioni alla vita di comunità. I giovani rappresentano il futuro della
Lombardia, investire sui loro luoghi di aggregazione è una priorità. Nei mesi scorsi avevamo già stanziato oltre 800 mila euro destinandoli alla realizzazione di progetti negli oratori. Oggi ci impegniamo concretamente per rendere più sicuri e accessibili questi luoghi”.

Nuovi oratori nella Bassa

Gli oratori sono una realtà particolarmente sentita e seguita anche nella Bassa. Chissà che questo fondo non possa contribuire a rendere più sicuro e accessibile anche qualche centro del territorio. Qualcuno si era già messo all’opera: a Caravaggio da tempo esiste un progetto di riqualificazione ancora in stand by. Chissà che qualche finanziamento non arrivi anche i città.

Leggi anche:  Rapina Lidl di Caravaggio, denunciato 18enne