Non è la Camargue, va bene. Ma anche la Bassa a volte sa stupire. Come questa mattina, a Castel Rozzone. Siamo al confine con Brignano, in un prato lungo la famigerata roggia Brambilla che ogni tanto fa la stupida, ed esonda. Stavolta però è un ramo laterale ad allagare il prato, proprio lungo la provinciale che collega i due paesi. E lo trasforma in una piscina perfetta per uno stormo di gabbiani di fiume. Sono diverse decine e insieme a loro si staglia con il suo collo affusolato un airone cenerino dal becco giallo, che vola placido sulla campagna. Guarda il video.