Interconnessione A4 Brebemi, stasera l’apertura al traffico. Mancano poche ore all’apertura al traffico dell’interconnessione A4 Brebemi, l’atteso raccordo che collegherà la A35 anche a est con il resto della rete autostradale italiana.

Dalle 22 si apre: Treviglio-Brescia in mezz’ora

Un giorno storico, per l’autostrada privata, che probabilmente da stasera potrà giocare a pieno le sue carte e cercare di risolvere i noti problemi di traffico. Sarà insomma la “vera” inaugurazione di una A35 finalmente a regime che da domani, sperano i vertici, raggiungerà gli obiettivi fissati anche a livello del piano finanziario. L’ora “x” è fissata per le 22, quando saranno rimossi gli ultimi sbarramenti di cemento. Per la Bassa, significa che si potrà raggiungere la A4 a Brescia in circa trenta minuti.

La cerimonia: arrivano Maroni e Delrio

L’inaugurazione ufficiale avrà luogo stamattina alle 10.30 alla barriera di Travagliato. Sono attesi tra gli altri il governatore Roberto Maroni e il ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio. A fornire la colonna sonora dell’evento ci sarà il Corpo civico musicale di Treviglio.

“Sarà il traino della ripresa”

Ieri sera, al “San Martino” di Treviglio, si è tenuto un evento di presentazione dell’opera. Presenti, tra gli altri, il presidente di Brebemi Francesco Bettoni, che non ha dubbi. “Vediamo Brebemi come il traino della ripresa e il motore dell’economia del Paese nei prossimi mesi” ha detto.

Leggi anche:  Cyberbullismo, come difendere i nostri figli

Lavori a tempo record

L’Ad Claudio Vezzosi ha rimarcato la celerità nei tempi. “Abbiamo dovuto pensare in pochi mesi a una soluzione non banale per un problema: all’apertura di Brebemi ci siamo ritrovati non connessi con il resto della rete. E’ stato un lavoro importate e credo con pochi precedenti per il tempi di realizzazione. Dal via all’iter fino all’apertura sono passati soltanto dieci mesi. Si pensi che da un rapporto Anci si legge che il tempo medio per la sola progettazione di un’opera del genere è di due anni e otto mesi”.

Sorte e la “slavina Brebemi”

L’assessore regionale Alessandro Sorte è invece tornato sulla “slavina” Brebemi, spiegando come anche senza connessioni con l’est l’apertura dell’autostrada della Bassa abbia già attirato nella nostra zona importanti investimenti industriali.