Due incidenti in due settimane l’incrocio di via Cappuccini a Romano, dopo il cambio di viabilità è pericoloso.

I due incidenti

Con l’aumento del traffico, dovuto alla nuova viabilità, sono aumentati anche gli incidenti. Un martedì nero in via Cappuccini. Uno schianto tra un furgone e un’automobile ha creato apprensione, fortunatamente svanita, dopo che nell’incidente nessuna delle persone a bordo dei veicoli coinvolti è rimasta ferita. L’episodio di martedì è il secondo in due settimane, proprio all’altezza dell’incrocio tra via Cappuccini e Viale Dante Alighieri. Giovedì scorso infatti l’apprensione era stata ancora più alta, quando alle 12.30 circa, uno scuolabus carico di studenti aveva impattato contro un automobile. Anche in quel caso fortunatamente non ci sono stati feriti.

La nuova viabilità

Non si tratta di un tratto stradale qualunque. L’intersezione infatti è diventata uno degli snodi principali del quartiere nord della città, dopo il cambio a senso unico della percorribilità di viale Montecatini. La strada interessata dal progetto di riqualificazione voluto dall’Amministrazione Nicoli, da doppio senso è passata a senso unico in direzione viale Duca d’Aosta verso via Cappuccini. Gli automobilisti che lo percorrono sono obbligati a uscire dall’incrocio di via Cappuccini per immettersi in viale Dante Alighieri e svoltare a sinistra verso centro e a destra in direzione Ring.

Leggi anche:  Riapre la «ciclabile della domenica»

La critica di Mario Suardi

«Mi è stato detto che la mia visione della città appartiene agli anni Settanta, beh quella dell’Amministrazione mi sembra quantomeno pericolosa visti i due incidenti – ha detto – Fin dalla presentazione del progetto di riqualificazione è stato chiaro che il traffico sarebbe stato convogliato sull’incrocio di via Cappuccini». Scopri di più su Romanoweek in edicola.

http://www.giornale di treviglio.it