Gregorio Fontana, deputato bergamasco di Forza Italia e membro della Commissione Difesa, ha presentato un’interrogazione al Ministro della Difesa per chiedere ancora una volta al Governo di elevare la Caserma dei Carabinieri di Zingonia a tenenza, al fine di rafforzare la presenza delle Forze dell’Ordine.

Fontana: “Serve un presidio stabile e duraturo”

“La Stazione di Zingonia – dichiara Fontana – presidia un’area estesa della Bassa bergamasca. Qui purtroppo l’emergenza sicurezza è divenuta ormai strutturale e sono sempre più frequenti fenomeni delinquenziali. Infatti è  da  considerarsi tra le aree a più alto tasso di criminalità della provincia di Bergamo. Auspichiamo che il Governo dia finalmente un segnale concreto, prendendo la decisione di creare un presidio con un organico stabile e duraturo.  Questo senza compromettere l’organico e l’operatività delle stazioni limitrofe”.

“La tenenza è indispensabile in vista degli abbattimenti “

Sull’argomento è intervenuto anche Umberto Valois.  Ilvicesindaco e assessorre alla sicurezza di Verdellino.   “Si tratta di una giusta richiesta che, se accolta dal Governo, valorizzerebbe il piano di riqualificazione dell’area di Zingonia. Con la tenenza si renderebbe permanente la presenza dell’Arma con un organico adeguato sul territorio; una misura  indispensabile anche per far fronte alla gestione della delicata fase legata all’abbattimento delle Torri di Ciserano, previsto per maggio 2018.  L’elevazione della stazione di Zingonia a tenenza è una battaglia che l’Amministrazione sostiene con la massima convinzione da molto tempo. Facciamo quindi un appello a tutte le forze politiche e in particolare al Governo perché si possa dare una risposta concreta al territorio su questo tema fondamentale.”