Stamattina è stato inaugurato a Romano l’albero delle sciarpe primo evento di una settimana dedicata alla pace.

L’albero delle sciarpe

Si sono ritrovati a centinaia stamattina, sotto palazzo Muratori, nel centro storico di Romano,  gli alunni delle scuole primarie cittadine, per addobbare l’albero delle sciarpe simbolo, della pace e dell’integrazione. Un’opera infatti, che ricalcando la forma tipica dell’albero che simboleggia il Natale, ma che al posto delle foglie è stato addobbato con sciarpe, sulle quali i piccoli studenti hanno scritto un messaggio di pace.

Gli organizzatori

L’iniziativa è stata realizzata grazie alla collaborazione tra l’ associazioni cittadine tra cui Coloriamo la città e Legambiente, l’Amministrazione comunale, rappresentata dagli assessori Ludovica Paloschi e Marta Mondini e gli istituti scolastici di Romano. I ragazzi si sono ritrovati a metà mattina per allestire l’albero, l’inizio della cerimonia alle 11 con i discorsi delle autorità.

Il messaggio d’integrazione

L’iniziativa dell’albero di sciarpe rientra nella settimana dedicata alla pace e al dialogo. Sabato infatti, alle 16.30 da Piazza Roma partirà il corteo della “marcia della pace”. “Gli studenti di Romano con queste due iniziative  lanciano un appello di Pace alla comunità – hanno detto gli organizzatori – per chiedere la Pace e il Dialogo nella nostra comunità e nel mondo”.