Come da consuetudine anche quest’anno l’associazione Nonno Gino di Antegnate ha festeggiato i novantenni del paese. Quest’anno a raggiungere l’ambito e invidiato traguardo sono stati ben sei persone. I festeggiamenti si sono svolti domenica primo ottobre con una viva partecipazione da parte di tutta la comunità.

I novantenni

Cinque donne e un uomo. Ecco i nomi degli invidiati anziani di Antegnate: Albertina Soldo (che ha spento le candeline proprio il primo ottobre), Giuseppe Forlani, Maria Giavarini, Maria Luisa Martinelli, Rosa Beretta e Maddalena Colzani. In paese l’evento è stato accolto calorosamente. Alla presenza del sindaco Andrea Maria Lanzini, gli anziani sono stati accompagnati dalla piazza della chiesa fino alla sede dell’associazione. Il tutto con la musica della banda e un rinfresco finale.

Le parole dell’organizzatore

“Come ogni anno abbiamo festeggiato tutti i novantenni – ha detto Guido Mattusi – comprendendo sia i tesserati che non. Per noi è sempre un motivo di gioia e festa. E’ un momento molto sentito da tutta la comunità e questo è molto bello. Perché il rispetto per gli anziani non è qualcosa di scontato”.