Il grande picco influenzale di quest’anno dovrebbe arrivare proprio questa settimana. Ma l’influenza ha già fatto una vittima a Rho

Coinvolti i medici di base

In vista del picco influenzale che dovrebbe manifestarsi questa settimana Regione Lombardia ha messo in atto alcune iniziative che coinvolgono i medici di Medicina Generale e le Asst per cercare di tamponare il fenomeno del sovraffollamento dei pronto soccorso.

La decisione presa dall’assessore Gallera

La decisione è stata presa dall’assessore alla sanità Giulio Gallera. “Nello specifico – ha spiegato l’assessore – attraverso le Ats, soprattutto quelle interessate da maggiori afflussi come quella di Milano e di Varese. Abbiamo sensibilizzato i medici di Medicina generale per favorire le visite domiciliari

Sensibilizzazione anche per le Asst

Sensibilizzazione anche per le Asst affinchè applichino tutte le misure previste dai Piani di gestione anche attraverso il blocco o il differimento di ricoveri per interventi chirurgici di programmazione ordinaria”.