Rotatoria in via Bergamo a Treviglio, entro il mese di marzo cominceranno i lavori. Lo ha annunciato stamattina l’assessore ai Lavori pubblici Basilio Mangano, il quale ha anche illustrato i dettagli del progetto che è strettamente correlato alla nuova area commerciale in costruzione, per la quale è in corso la ricerca di personale.

Rotatoria

Un intervento che, oltre alla nuova rotatoria, prevede la realizzazione di un tratto di pista ciclopedonale, da collegare con quella già esistente, oltre alla riqualificazione dei marciapiedi di via da Verrazzano che avrà sbocco sulla nuova rotonda. A fine gennaio si è tenuta la gara per l’affidamento dei lavori, alla quale hanno partecipato 34 aziende. Ad aggiudicarsi l’appalto, in via provvisoria, una ditta che ha applicato un ribasso del 42,58% sulla base d’asta di 500 mila euro (l’intervento totale costa 600 mila euro).

Ribasso anomalo

Uno «sconto anomalo» che ha fatto scattare i controlli previsti in questo tipo di situazioni, che serviranno a verificare la congruità dell’offerta (in caso di parere negativo i lavori verranno affidato alla ditta arrivata seconda). L’esecuzione delle opere è poi prevista per luglio e agosto. La nuova rotatoria, come detto, raccorderà via Bergamo con via da Verrazzano. Quest’ultima, grazie al ribasso d’asta, verrà poi riqualificata. In particolare i marciapiedi che, già da tempo, risultano ammalorati e necessitano di un intervento. Verrà poi realizzata sul lato Est un tratto di pista ciclopedonale, che si innesterà con quella che costeggia il centri sportivo e che si congiungerà con le strade rurali.