Cambio alla direzione artistica del Concorso Internazionale della poesia “Giuseppe Longhi”, il sindaco di Romano, Sebastian Nicoli ha “silurato” il fratello della compagnia teatrale “Teatro Daccapo”.

Il concorso

E’ stato aperto il bando di partecipazione al “Concorso Internazionale della poesia Giuseppe Longhi”. L’appuntamento è divenuto biennale, per scelta del sindaco,  e si alterna con il concorso internazionale della lirica all’interno del Rubini festival. Le categorie in gara saranno: poesia senior, poesia junior, prosa e poesia dialettale. Per la poesia senior è prevista una quota d’iscrizione.

La guida di Teatro Daccapo

Era diventata ormai una tradizione quella della direzione artistica del concorso da parte di Teatro Daccapo. La compagnia formata da Max Fenaroli e Marcello Nicoli, fratello del primo cittadino. Una direzione passata attraverso amministrazioni di diverso orientamento politico ma che ha fatto capolinea proprio con quella familiare del sindaco Sebastian Nicoli.

“Lab 10” subentra

Dario Bertulazzi e Marco Maltempi, della compagnia teatrale “Lab 10” sono i volti nuovi della direzione artistica del concorso internazionale di poesia. Una novità che forse farà da apripista per altre manifestazioni? In effetti la sfilata storica in costume, all’interno della rassegna medievale, è affidata, per ora, alla direzione di Teatro Daccapo, ma alla finestra ci sono “Glimprobabili”, di Marco Maltempi, che già partecipano, con piccoli camei, durante lo svolgersi della sfilata.