I carabinieri della stazione di Rivolta d’Adda hanno arrestato un italiano per spaccio e detenzione di stupefacenti in un parco di Dovera.

Spacciava droga al parco, arrestato 30enne

E’ stato colto con le mani nel sacco dai militari di Rivolta nei giorni scorsi, E.F., 30 anni, arrestato per spaccio di stupefacenti. Tutto grazie alla segnalazione di un cittadino che, visti i suoi movimenti sospetti all’interno di un parco pubblico del paese, ha deciso di chiamare subito le autorità.

In tasca hashish, marijuana, eroina e un bilancino

I militari hanno fermato il 30enne, italiano, e dopo l’identificazione sono passati alla perquisizione. In tasca infatti, gli hanno trovato alcuni grammi di hashish, eroina e marijuana nonché un bilancino di precisione ed alcune banconote, tutto materiale che è stato sequestrato. I carabinieri hanno perquisito anche l’abitazione, dove hanno trovato gli stessi stupefacenti e un altro bilancino.

L’arresto, 4mila euro di multa e due anni di reclusione

E.F. 30 enne veniva dichiarato in stato di arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e su disposizione della Procura di Cremona è stato messo ai domiciliari. Durante il processo, che si è svolto ieri mattina, gli sono stati imposti due anni di reclusione e 4mila euro di multa da pagare.