Una giornata di festa a Barbata che ha inaugurato il restyling della nuova piazza IV Novembre, voluto dall’Amministrazione Trapattoni.

Il restyling per la nuova piazza IV Novembre

Taglio del nastro alle 18 a Barbata per inaugurare il restyling di piazza IV Novembre. L’opera è stata voluta dall’Amministrazione guidata dal sindaco Vincenzo Trapattoni ed è stata completata a tempo di record. Ci sono voluti solo tre mesi per rifare il look all’intera zona: dai lavori ai sottoservizi e all’impianto d’illuminazione, sino alla realizzazione della nuova pavimentazione in porfido e la posa dell’arredo urbano. Un intervento dal costo di circa 340mila euro.

Nuovi limiti di velocità

Con l’inaugurazione della nuova piazza di Barbata verrà estesa a tutta piazza IV Novembre la zona residenziale con limite di velocità abbassato a 30 chilometri orari. Limite che si estenderà sino all’intersezione con largo Castello, via Monte Grappa e via Piave. Via Leopardi sarà a senso unico di marcia, da piazza IV Novembre a piazza San Giovanni Paolo I, e interdetta al traffico dei mezzi pesanti.

Leggi anche:  Aga Pontirolo inaugurata la nuova ala

Una domenica di festa a Barbata

L’inaugurazione della nuove piazza è stato il momento culminante della lunga giornata di festa a Barbata. Una domenica cominciata, alle 16, con la preghiera dell’Avvento ed il rito della benedizione delle statuine del Bambin Gesù per il presepe. E’ seguita la consegna delle borse di studio per il merito scolastico, mentre alle 17 nella chiesa parrocchiale la Schola cantorum di Fontanella si è esibita nel concerto di Natale. Alle 18 il taglio del nastro alla nuova piazza IV Novembre, a cui è intervenuto anche l’assessore regionale Alessandro Sorte, prima dello spettacolo pirotecnico e il brindisi con un buffet offerto a tutti i presenti.