Si torna a scuola! Dopo un autunno di lavori, lunedì 8 gennaio, i bambini e le bambine della materna di Campagnola Cremasca torneranno fra i banchi. Grandi e piccini possono ora contare su una struttura impeccabile.

I danni del tornado

L’inattesa quanto tremenda calamità estiva aveva distrutto muri, scoperchiato abitazioni, abbattuto piante. Quaranta immobili coinvolti, due cascine rase suolo, un danno economico da quasi 5 milioni di euro. I lavori di restauro dell’asilo erano iniziati sul finire di agosto e si contava terminassero il mese successivo. Tuttavia, in corso d’opera si è reso necessario un ulteriore intervento di adeguamento alle norme antisismiche. Mancando i finanziamenti, il Comune si è visto costretto a rimandare la riapertura.

La gara di solidarietà

Nei giorni immediatamente successivi alla tragedia, la sventura della materna di Campagnola Cremasca è giunta all’orecchio di tutti i cremaschi, che non si sono sottratti alla gara di solidarietà. Prima con la «Due spaghi per Campagnola» tenutasi a Cremosano il 28 luglio 2017, poi con la «Festa della bertolina» il 9 e 10 settembre.

Leggi anche:  Una nuova piazza all'ex Castello

Anno nuovo, scuola nuova

La prima metà dell’anno scolastico non è stata una passeggiata. Trasferiti a Pianengo, i bimbi hanno fatto i pendolari per tre mesi. Con l’anno nuovo, arriva la scuola nuova. Lunedì prossimo l’inaugurazione in presenza delle autorità cittadine.