Vandali distruggono la staccionata della ciclabile. E’ successo ancora e anche questa volta a pagare saranno i cittadini. Sono su tutte le furie i residenti che a Rivolta, in via Arti e Mestieri, si sono trovati davanti agli occhi l’ennesimo atto di vandalismo.

Vandali distruggono la staccionata

A colpire i soliti ignoti, probabilmente ragazzini nel paese annoiati e sicuramente poco civili. Il risultato lungo la pista ciclabile di via Arti e Mestieri a Rivolta è lì da vedere: l’intera staccionata è stata distrutta e i pezzi di legno lanciati nella roggia accanto. Uno sfacelo che anche questa volta toccherà ai cittadini risanare.

La polemica sul web

Quanto accaduto, probabilmente domenica nel tardo pomeriggio, ha suscitato le ire dei rivoltani che sul gruppo “Non sei di Rivolta se…” hanno chiesto più controlli e telecamere. L’inciviltà non deve restare impunita, sostengono, e chiedono a gran voce l’installazione di un sistema di videosorveglianza che aiuti a incastrare i colpevoli e punirli.