Carabinieri super impegnati nelle ultime 24 ore. I militari della Compagnia di Treviglio hanno effettuato un pattuglione che ha portato alla denuncia di diverse persone su tutto il territorio della Bassa bergamasca. Di seguito le operazioni principali.

Martinengo

I carabinieri della Stazione di Romano di Lombardia hanno denunciato in stato di libertà furto aggravato e false attestazioni un 33enne marocchino. Lo straniero è stato fermato dai militari dell’Arma dopo che lo stesso aveva compiuto un furto in un supermercato di Martinengo. Contestate anche allo straniero le false dichiarazioni inerenti la propria identificazione. La sua posizione è ora al vaglio della Magistratura Bergamasca.

Verdellino

I carabinieri della Stazione di Zingonia hanno denunciato in stato di libertà per furto una 53enne italiana con precedenti e senza occupazione, residente in un Comune della Bassa Bergamasca, dopo che la stessa aveva compiuto un furto in una farmacia del paese. La donna, in particolare, ha sottratto un paio di occhiali da lettura graduati. Sono state le telecamere di video-sorveglianza a consentire ai militari dell’Arma di risalire alla donna e così di recuperare la refurtiva, del valore di circa 150 euro, già restituita ai proprietari della farmacia

Urgnano

i Carabinieri della locale Stazione hanno denunciato in stato di libertà un 18enne per la ricettazione di un ciclomotore, rubato in precedenza in un Comune della Bassa Bergamasca. I militari hanno già restituito al proprietario il veicolo recuperato.

Leggi anche:  Gravissimo incidente, rischia la vita comandante dei carabinieri

Treviglio

I carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno denunciato in stato di libertà un 33enne della Costa d’Avorio clandestino sul territorio nazionale. Lo straniero è stato fermato dopo un ordinario servizio di pattugliamento del territorio. Dopo il relativo deferimento, è stata avviata nei suoi confronti la procedura di espulsione dal territorio nazionale tramite l’Ufficio Immigrazione della Questura di Bergamo.

Fornovo San Giovanni

I carabinieri della Stazione di Caravaggio hanno rinvenuto un’autovettura di grossa cilindrata rubata da poco in zona, collocata in una posizione tale da far presumere un imminente impiego della stessa per furti proprio ai danni delle abitazioni di Fornovo. Il mezzo è già stato riconsegnato al legittimo proprietario.

Ciserano

Nei pressi dei palazzoni di via Monaco, i carabinieri della Compagnia di Treviglio sono intervenuti dopo un’aggressione ai danni di un marocchino 20enne, irregolare sul territorio nazionale. Lo straniero è stato ferito lievemente con armi da taglio dopo probabilmente un regolamento di conti nell’ambito dello “spaccio su piazza” di stupefacenti. Si cerca l’autore, anch’egli probabilmente un magrebino domiciliato in zona. Gli investigatori sarebbero già sulle sue tracce.