I residenti notano un’auto sospetta che si aggira in centro e chiamano il “112”, tre albanesi beccati con attrezzi da scasso.

La segnalazione

E’ successo domenica sera a Sergnano. Alcuni residenti si sono insospettiti per la presenza di un’auto che procedeva lentamente per le vie del centro. Un comportamento che ha spinto ha chiamare il “112” e chiedere l’intervento delle Forze dell’ordine. Sul posto, poco dopo, è arrivata una pattuglia della stazione di Camisano che ha individuato l’auto, un’Alfa 147 e ha proceduto al controllo.

In auto arnesi da scasso

I carabinieri hanno, quindi, identificato tre albanesi, due residenti in provincia di Brescia e un terzo senza fissa dimora, con alle spalle precedenti per reati contro il patrimonio. A quel punto i militari dell’Arma hanno proceduto al controllo trovando all’interno dell’auto diversi attrezzi atti allo scasso, guanti e grimaldelli, tutto poi sequestrato. I tre non hanno saputo giustificare la loro presenza in paese e per questo sono stati accompagnati in caserma per poi essere denunciati per porto di oggetti atti allo scasso. Nei loro confronti è stato emesso il foglio di via obbligatorio per tre anni dal Comune di Sergnano.