Inseguimento nella notte, fermato un sospetto ladro membro di una banda. Viaggiava con altri tre complici su una Punto Rossa.

Inseguimento a Crema

Questa notte una pattuglia dei carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Crema ha intercettato una Fiat Punto rossa, che transitava a velocità ridotta in località Ca’ delle mosche di Crema diretta verso Madignano. Imposto l’alt, il mezzo ha però cercato di fuggire, ingaggiando un inseguimento per alcune alcune centinaia di metri.

La fuga a piedi

A quel punto, braccati, gli occupanti della vettura hanno cercato di scappare a piedi. Si trattava di quattro uomini con il volto coperto, evidentemente malviventi. Uno dei tre è stato raggiunto e bloccato. Si tratta di un nomade 25 enne accampato in un campo rom dell’hinterland milanese. Il veicolo è risultato rubato due giorni fa a una donna di Milano. Gli altri tre, nonostante l’arrivo di diverse pattuglie in supporto alla prima, si sono dileguati.

Fermato nomade 25enne

Il 25 enne è stato comunque dichiarato in stato di fermo per la ricettazione del veicolo rubato e portato in carcere. Ha anche precedenti specifici per furto.  Grazie all’intervento celere dei carabinieri, la banda non avrebbe fatto in tempo a compiere furti, dopo aver rubato l’auto.
Il veicolo è stato sottoposto ad accertamenti scientifici per rilevare eventuali impronte lasciate dai ladri, prima di essere restituito al proprietario.  “I servizi continueranno anche nelle prossime settimane, con il rinnovato invito, rivolto ai cittadini cremaschi, di segnalare la presenza di auto o persone sospette al fine di poter intervenire tempestivamente ed efficacemente”. Questo l’appello della Compagnia Carabinieri di Crema.

Leggi anche:  Palazzina va a fuoco a Treviglio VIDEO FOTO

Nella foto, la Fiat Punto rossa rubata.