Cede droga a un compagno di scuola lanciandola in corridoio. A raccogliere il pacco però è stato il professore, che ha chiamato la Polizia e per il giovane è scattata la denuncia.

Cede droga al compagno lanciandola in corridoio

Ieri mattina in un istituto scolastico superiore di Crema uno studente è finito nei guai. Durante una lezione, infatti, ha ricevuto una telefonata e poi ha chiesto di uscire per recarsi ai servizi. Nonostante il professore non gli abbia concesso il permesso, il ragazzo con un gesto repentino si è alzato e ha aperto la porta lanciando un pacchetto nel corridoio. L’insegnante, insospettito, è subito uscito dall’aula e ha visto un altro studente che si stava avvicinando per raccoglierlo. A quel punto lo ha preceduto e poi ha chiamato la Polizia, come previsto dal protocollo ” scuola spazio di legalità” attivo con la Prefettura di Cremona.

Pacco di marijuana

Nel giro di  pochi minuti è giunto a scuola un equipaggio del settore anticrimine del Commissariato, che ha preso in consegna i due ragazzi e il pacchetto. Gli agenti hanno quindi fatto accertare il contenuto dalla Polizia Scientifica, ed è risultato che il pacchetto aveva al suo interno circa 6 grammi di marijuana.

Leggi anche:  Allarme spaccate in tutta la provincia

Inevitabile denuncia

Inevitabile la denuncia per spaccio di stupefacenti a carico dello studente, minorenne, che aveva lanciato il pacco al compagno. Ma anche quest’ultimo non ne è uscito indenne.  Per entrambi i giovani, infatti, è arrivata la segnalazione di  alla Prefettura di Cremona.