Blitz nel negozio etnico: spunta mezzo etto di hashish. A fiutarlo stavolta è stato Trevi, della Locale di Treviglio. E la palla torna al centro.

Trevi, il cane anti droga di Treviglio
Trevi, il cane anti droga di Treviglio

Blitz a Romano con carabinieri e Trevi

C’era anche un panetto di droga, in mezzo alle spezie e ai prodotti alimentari orientali venduti da un negoziante di Romano, di nazionalità indiana. A trovarlo, questa mattina, i carabinieri della stazione cittadina, che insieme al mitico cane antidroga della Polizia locale di Treviglio, Trevi, hanno eseguito un blitz nell’attività, in pieno centro città.

Tra i barattoli, la droga

L’hashish si trovava sotto uno scaffale nel magazzino. Anche nell’abitazione del commerciante straniero, peraltro, i carabinieri hanno recuperato altro stupefacente, per un complessivo di mezzo etto di hashish.

Contanti e spaccio

Rinvenuta e sequestrata anche della somma di denaro contante (diverse centinaia di euro) in banconote di piccolo taglio, riconducibile secondo le contestazioni degli investigatori sempre ad una probabile attività di spaccio di droga.

Denunciato a piede libero

Il commerciante ultracinquantenne è stato denunciato a piede libero per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. La sua posizione è ora al vaglio Magistratura.

Leggi anche:  Traffico carburante scoperta frode in odore di Camorra

Palla al centro

Non è una gara, lo sappiamo. Ma in qualche modo il sequestro della Locale di Treviglio riporta la palla al centro dopo il sequestro di ieri a Osio Sotto, ad opera della Polizia locale di Spirano e del suo cane Spiry.