Lutto nel calcio. Se ne è andato Giovanni Tagliaferri, allenatore 56enne degli esordienti del Villa d’Almè-Valle Brembana.

Lutto nel calcio

Una vita dedicata allo sport. Se ne è andato Giovanni Tagliaferri, 56 anni, sconfitto nell’ultima sua battaglia da un male incurabile. Si è spento martedì nella sua casa a Ubiale Clanezzo dove si era trasferito dopo aver abitato a Verdellino. Proprio nel paese della Bassa si svolgeranno i funerali, oggi giovedì, alle 14.30.

Una vita per lo sport

Giovanni Tagliaferri allenava da due stagioni la squadra di calcio degli Esordienti 2005, della società sportiva Villa d’Alme-Valle Brembana. Da un anno lottava contro un terribile male che negli ultimi tempi lo aveva costretto anche allo stop dai campi. La sua passione contagiava anche i più piccoli per cui si considerava come un padre. Prima di dedicarsi al calcio è stato maestro di sci.

Il ricordo della società

Sulla pagina Facebook della società calcistica il ricordo toccante del settore giovanile che ha pubblicato il discorso del professore de “L’attimo fuggente” John Keating e l’augurio di buon viaggio. “Buon viaggio GIO’, Capitano o mio Capitano! Ora riposa in pace! La tua società sportiva, dal presidente Piergiorgio Castelli al più piccolo pulcino dei Primi calci. You’ll never dream alone”. “Caro Giovanni sarai sempre con noi e con tutti i tuoi ragazzi noi aiuteremo il tuo ragazzo in questo momento delicato R.I.P.” Tante le foto con il mister in compagnia dei suoi ragazzi comparse sempre sulla pagina.

Leggi anche:  Traffico carburante scoperta frode in odore di Camorra

Venerdì il funerale a Verdellino

Tagliaferri era originario di Schilpario, ma aveva abitato per un certo periodo a Verdellino, insieme alla compagna e il figlio Simone di 16 anni che gioca negli allievi regionali della stessa società. Al funerale di venerdì parteciperanno gli allievi del settore giovanile in divisa di rappresentanza, accompagnati dai dirigenti e allenatori. Lutto al braccio nelle partite del weekend per i giocatori e verrà osservato un minuto di silenzio in onore del mister.