Un ingente quantitativo di pizze alla ex moglie e ai familiari di lei. Ma non solo. I carabinieri di Calusco d’Adda hanno arrestato un uomo per atteggiamenti persecutori

Pizze alla ex moglie

Telefonate reiterate alla ex moglie e “regali” non graditi inviati a lei e ai suoi familiari nella bergamasca e in Calabria. I carabinieri parlano soprattutto di un “cospicuo quantitativo” di pizze che l’uomo avrebbe fatto mandare a domicilio alla donna.

Arrestato

Un atteggiamento fastidioso che si è rivelato essere una vera e propria persecuzione nei confronti della ex che di lui non voleva più saperne. E non è la prima volta. L’uomo, un 46enne, era già agli arresti domiciliari analoghi comportamenti sempre nei confronti della stessa donna. E’ stato quindi arrestato nella serata di ieri.