Le forze dell’ordine hanno riscontrato irregolarità amministrative, fiscali, igienico-sanitarie, antincendio ed altro ancora all’interno della discoteca. Rinvenute anche diverse dosi di droga e sequestrati diversi grammi di hashish, marihuana, cocaina e Mdma.

Il maxi blitz in discoteca

Nella notte tra sabato e domenica i Carabinieri della Compagnia di Treviglio sono intervenuti insieme al gruppo interforze in un maxi blitz all’interno di una discoteca di Osio Sopra.
Con i Carabinieri anche i Nas di Brescia, l’Ispettorato del Lavoro e l’Inps, oltre al Nucleo Cinofili di Orio al Serio, la SIAE e l’Agenzia delle Entrate.
Dopo aver cinturato il locale, i militari hanno fatto accesso sia con uomini in divisa che in borghese e hanno sottoposto l’attività sotto controllo a 360 gradi.

Le contestazioni

Numerose le contestazioni rilevate dai Carabinieri: sono state riscontrate infatti violazioni in materia antincendio e in ambito igienico-sanitario, oltre che altre violazioni di carattere fiscale-tributario. Accertate poi alcune anomalie amministrative, e rilevata la presenza di un Dj privo di licenza SIAE e assunto in nero. L’uomo aveva inoltre con sé una chiavetta USB con brani musicali non originali, in violazione del Diritto d’Autore. Anche un altro Dj è stato trovato in possesso di chiavette con musica illegale. Entrambi sono stati denunciati penalmente alla Procura di Bergamo.

Alcool, multe e droghe tra i clienti

Sono stati controllati anche numerosi clienti del locale, quasi tutti giovani o giovanissimi. Alcuni, addirittura, minorenni. All’esterno della discoteca è stato posto un doppio posto di blocco e sono state ritirate alcune patenti di guida di automobilisti sotto effetto di alcool. Comminate anche svariate sanzioni per il valore di alcune migliaia di euro per violazioni varie al Codice della Strada. Una vettura è stata inoltre sequestrata, perché il conducente aveva un tasso alcolico di circa quattro volte superiore al limite di legge.
Cinque giovani, tra cui un minorenne, sono stati segnalati alla Prefettura come assuntori di droghe. Le unità cinofile presenti alla maxi-operazione hanno inoltre rinvenuto diversi grammi di hashish, marijuana, cocaina e MDMA nascoste o abbandonate all’interno del locale. Sono ancora in corso le indagini per risalire ai possessori delle sostanze.

Leggi anche:  In carcere tre carabinieri: sono accusati di aver rubato dei soldi

Denunciato un pusher bergamasco

Sempre nel corso del blitz è stato denunciato in stato di libertà per spaccio un 20enne bergamasco trovato in possesso di 15 spinelli e di droga sintetica pronta alla vendita. Ulteriori approfondimenti sono comunque in corso sia nei confronti della discoteca che di diversi clienti. Complessivamente, infatti, sono state identificate circa 200 persone.
I Carabinieri hanno inoltre segnalato il notevole via vai di padri e madri venuti a prelevare i figli dopo la notizia del blitz dei militari: alcuni dei genitori giunti sul posto sono stati chiamati dagli stessi Carabinieri per via del grave stato di alterazione psico-fisica in cui versavano i figli. Diversi anche gli interventi delle ambulanze del 118.

Non finisce qui

Non finisce qui. Le forze dell’ordine hanno infatti annunciato a stretto giro diversi altri controlli a tappeto in altri locali notturni della Bassa. Le operazioni si svolgeranno sempre unitamente al gruppo interforze, al fine di assicurare la legalità e la sicurezza sul territorio anche in questo specifico ambito.