Muratore ustionato a Verdellino. E’ stato investito da un getto di acido solforico mentre eseguiva dei lavori di muratura all’interno di un’azienda di via Oslo. L‘incidente è avvenuto ieri pomeriggio, poco dopo le 14, e inizialmente si pensava si trattasse di un’intossicazione causata da sostanze pericolose.

Muratore ustionato dall’acido

La dinamica dei fatti, invece, è stata chiarita in un secondo momento. Il muratore, K.N., 41enne albanese dipendente di una ditta di Verdello, stava eseguendo dei lavori di muratura all’interno della Cromoplastica, azienda di cromatura che si trova in via Oslo a Verdellino. Il 41enne stava rimuovendo una parete di plexiglass quando si è rotta una tubatura da cui è fuoriuscito acido solforico.

Soccorso dai dipendenti

Il getto ha colpito il muratore al braccio, al torace e al viso. Immediata la reazione dei della squadra di soccorso della Cromoplastica che hanno attivato tutte le procedure d’intervento da effettuare in caso di incidente. Nel frattempo sul posto è giunta un’ambulanza che lo ha poi trasportato all’ospedale di Ponte San Pietro. Sul posto anche i carabinieri e il personale dell’Ats per accertare eventuali responsabilità