Omicidio Caravaggio, l’ultimo saluto a Carlo e Maria Rosa.

Oggi i funerali

I funerali di Carlo Novembrini e Maria Rosa Fortini sono stati celebrati oggi pomeriggio, giovedì, nella chiesa parrocchiale dei SS Fermo e Rustico. Una cerimonia unica per i due che da anni vivevano insieme a Sergnano. E insieme hanno trovato la morte per mano del fratello minore di Carlo, Maurizio Novembrini oggi ancora in carcere a Bergamo.

L’omicidio il 4 aprile scorso

E’ passato più di un mese dal quel tragico 4 aprile. Solo nei giorni scorsi l’autorità giudiziaria ha disposto la riconsegna delle salme ai famigliari dopo essere stati sottoposti all’esame autoptico. Nessun dubbio sulle cause della morte. La scena, tremenda, era stata immortalata dalle telecamere di videosorveglianza della sala slot “Gold Cherry” di cui entrambi erano assidui frequentatori.

Famiglie distrutte

Sono due famiglie distrutte quelle che oggi hanno riempito i banchi della chiesa parrocchiale. A salutare la 40enne Maria Rosa Fortini c’erano il padre Luigi e la madre Ida Bianchessi insieme ai fratelli Valentino e Daniele e a tanti amici. Doppio dolore per la famiglia Novembrini che era presente con i fratelli e la moglie Assunta, da cui si era separato e i figli Cristina, Sara e Francesco.

Leggi anche:  Viale del Santuario a 30 km/h e bici bandite dal controviale

 

 

 

 

L’arrivo del fratello dal carcere

Dal carcere, scortato dalla Polizia penitenziaria, è arrivato anche un altro dei fratelli Novembrini accolto con baci e abbracci dai parenti. Si è inginocchiato davanti alle bare e le ha baciate prima di sedersi accanto al fratello e alle sorelle.

“Perdona chi ha sbagliato con te”

E sono state proprio le parole di un fratello, Beppe, a salutare Carlo per l’ultima volta.

“Spero che un giorno potremo ritrovarci tutti insieme in Cielo e lì potrò abbracciarti e dirti che ti voglio bene – ha scritto – e spero che potrai perdonare chi ha sbagliato con te”.