Duplice omicidio di Caravaggio, il giudice Gianluigi Dettori del Tribunale di Bergamo ha dato il via libera per la restituzione alle famiglie delle salme di Carlo Novembrini, 53 anni, e Maria Rosa Fortini, di 40, la coppia uccisa il 4 aprile scorso nel locale “Gold Cherry” di Caravaggio.

Duplice omicidio

Non è però stata ancora fissata la data del funerale delle due vittime del duplice omicidio di Caravaggio che, secondo alcune fonti, potrebbero essere celebrati a Caravaggio, città di residenza di Novembrini, dove vivono anche l’ex moglie e le due figlie. La coppia da due anni viveva però a Sergnano, assieme a un altro figlio di Novembrini, in una villetta a schiera.

Indagini

Al momento non ci sono sviluppi sul fronte delle indagini relative al duplice omicidio. L’unica cosa certa è che a sparare è stato Maurizio Novembrini, 43 anni, fratello di Carlo. Il movente è invece ancora ignoto, anche perché nessuno della cerchia famigliare di lui, legata a un clan della mafia siciliana, terra di origine dei Novembrini, ha voluto rilasciare dichiarazioni ai giudici.