Omicidio Ornago è stata disposta l’autopsia sui corpi di Amalia Villa e Marinella Ronco. Lo riporta il Giornale di Monza Le due donne, mamma e figlia, sono state trovate senza vita sabato pomeriggio a casa loro, a Ornago.

Omicidio Ornago, disposta l’autopsia

Sarà effettuata un’autopsia collegiale sul corpo di Amalia Villa e di sua figlia  figlia Mariella Ronco. I corpi delle due donne, rispettivamente di 85 e  52 anni, sono stati trovati sabato pomeriggio nella loro abitazione. Erano già in avanzato stato di decomposizione. A disporre l’autopsia è stata il pm Emma Gambardella. L’autopsia sarà eseguita da un pool di esperti. E’ l’unico modo secondo gli inquirenti per risalire con certezza alle cause della morte delle due donne. L’esame potrebbe essere fissato già nelle prossime ore.

Sospettato il fratello di Amalia Villa

Sospettato dell’omicidio Paolo Villa, 75 anni, rispettivamente fratello e zio delle vittime. L’uomo è molto conosciuto in paese. E’ volontario in tantissime associazioni. Fa parte dell’Auser, dell’Avis, dell’Aido. E’ stato anche fondatore di diverse associazioni sportive. Qualche anno fa era stato anche premiato dal sindaco del paese come “Ornaghese dell’anno”.

Leggi anche:  Ladri scatenati, furti in villa e in casa parrocchiale