Quadruplo blitz della Polizia locale questo pomeriggio  a Cividate, Covo e Romano. Oggi pomeriggio gli agenti della Polizia locale stanno passando al setaccio diversi esercizi pubblici della Bassa orientale. Si tratta del primo servizio a tappeto da quando è stata siglata la nuova convenzione tra i tre Comuni, su cui vigileranno d’ora in poi gli agenti del Comando di Romano agli ordini di Arcangelo Di Nardo.

Controllati quattro bar, il primo blitz a Cividate

A Cividate gli agenti hanno controllato il bar Paradise, dove sono stati trovati 4 cittadini marocchini con diversi precedenti penali. Uno di questi è stato denunciato a piede libero perché clandestino, un altro per questua molesta.

A Covo

A Covo è finito nel mirino il bar Sport, pochi minuti più tardi. Identificati otto avventori, mentre è stata elevata una sanzione al locale da mille euro per assenza di uscita di sicurezza sulla pubblica via. Sono stati inoltre trovati alcuni prodotti cinesi da controllare.

A Romano

Ultima tappa infine a Romano, pochi minuti fa. Gli agenti hanno visitato il bar Aral, dove dieci persone sono state identificate. Il bar è stato sanzionato per 600 euro perché sprovvisto di etilometro. Infine, un controllo al Crazy bar, con sei persone controllate, tutte in regola.