Pregiudicato 28enne in carcere. E’ successo ad Arzago d’Adda. Ha evaso gli arresti domiciliari per compiere un furto ai vicini di casa. Incastrato dalle telecamere di videosorveglianza.

Un pregiudicato 28enne in carcere

E’ stato arrestato e condotto alla Casa Circondariale di Bergamo dai carabinieri della Compagnia di Treviglio il 28enne italiano, pregiudicato, domiciliato ad Arzago d’Adda ma di origini calabresi, destinatario di un provvedimento di custodia cautelare in carcere da parte del Tribunale di Piacenza.

Si trovava ai domiciliari ed è evaso

Le immagini del 28enne riprese dalle telecamere di videosorveglianza

L’uomo, già agli arresti domiciliari per gravi reati contro il patrimonio ed in materia di armi, nei giorni scorsi è evaso per compiere un furto ai danni di alcuni suoi vicini di casa. Il 28enne, infatti, nonostante la misura restrittiva in atto e incurante della stessa, approfittando dell’assenza dei suoi vicini di casa, si è introdotto furtivamente all’interno della relativa abitazione. Sono state poi le immagini di video-sorveglianza acquisite e sviluppate dai carabinieri della Stazione di Caravaggio a consentire di risalire al pregiudicato italiano, informando così delle risultanze investigative l’autorità giudiziaria piacentina. A questo punto, è stata emessa l’ordinanza di aggravamento della pena a carico del 28enne, che è stato quindi tradotto in carcere a Bergamo in via Gleno.