E’ stata trovata pochi minuti fa Sara Luciani, la 21enne melzese scomparsa venerdì sera. Carabinieri, Vigili del fuoco e Protezione civile sono in azione a Paullo per recuperare il copro senza vita della ragazza.   Ne dà notizia la  Gazzetta della Martesana, che sta seguendo la notizia in diretta.

Ritrovata nel canale Muzza

Quella che con il passare dei giorni era diventato un timore sempre più probabile, ora è realtà. Il corpo di Sara Luciani è stato rinvenuto lungo il canale Muzza, all’altezza di via Buonarroti a Paullo. Gli uomini impegnati nelle ricerche della 21enne si sono messi subito al lavoro per cercare di tirarla fuori dall’acqua  in attesa dell’arrivo della scientifica e del medico legale. Nessuna traccia, per il momento, dell’auto su cui viaggiava.

Le ricerche

Era da sabato mattina che i soccorritori stavano passando al setaccio le campagne circostanti nel disperato tentativo di trovare la ragazza. Di lei non si avevano tracce da venerdì sera, quando si era allontanata da casa sua insieme al compagno Manuel BuzziniIl 31enne è stato trovato morto nel giardino dell’abitazione della nonna, impiccato.

Leggi anche:  Morì nel frontale, assolta la nuora che era al volante

Il canale Muzza

Le indagini si erano concentrate sul canale Muzza. Lì, infatti, sono stati trovati gli indizi che hanno spinto gli inquirenti a concentrare le ricerche. Prima il paraurti  del veicolo su cui i due viaggiavano venerdì sera, una Volswagen Golf. Quindi lo zainetto da pesca di Manuel. Con il passare del tempo il timore per le sorti della 21enne cresceva. Ora il triste epilogo.

LA CRONISTORIA:

Ragazza scomparsa a Melzo: ricerche rallentate dalla Prefettura e mistero sulla foto

Omicidio suicidio a Melzo? Continuano le ricerche della ragazza e si indaga sulla coppia

Ragazza scomparsa a Melzo ritrovato il paraurti dell’auto

Ragazza scomparsa a Melzo ricerche a tutto campo