Nottata relativamente tranquilla nella Bassa per i soccorritori del 118. Solo un intervento di rilievo su suolo pubblico, il primo proprio a Treviglio. Grave incidente invece a Ranica, mentre nell’Isola per un ragazzo è stata una nottata da dimenticare.

Schianto in auto su circonvallazione Treviglio

Erano circa le due quando un ventenne ha perso il controllo del proprio veicolo e si è schiantato in viale del Partigiano, tratto della circonvallazione interna cittadina. Sul posto in codice giallo la Croce rossa italiana di Treviglio che, stabilizzato il ragazzo, l’ha accompagnato (urgenza declassata a codice verde) in ospedale poco prima delle 3.

Notte brava per un 21enne nell’Isola

Notte da dimenticare invece per un 21enne  che attorno alle 2 di notte era talmente alticcio da rischiare seriamente conseguenze gravi. Sono stati allertati i sanitari del 118, arrivati sul posto in codice giallo. L’hanno quindi accompagnato in ospedale a Ponte San Pietro. Il sospetto è quello un’intossicazione etilica.

Grave incidente a Ranica

Un incidente ben più grave invece è avvenuto poco più tardi, attorno alle 4, a Ranica. Un’auto si è ribaltata e due ragazzi di 27 e 35 anni sono finiti in ospedale al Papa Giovanni XXIII con ferite abbastanza serie.

Leggi anche:  Cadute e infortuni, in campo i soccorritori SIRENE DI NOTTE