Una bomba a mano risalente probabilmente alla seconda guerra mondiale è stata trovata ieri sera in località Palata di Santa Maria, lungo il Serio, a Crema.

Trovata nel Serio da un passante

L’ordigno era nel greto del fiume, immersa nell’acqua. E’ stato notato da un passante che ha allertato le autorità. Sul posto già ieri sera sono arrivati gli artificieri dell’Esercito, che hanno presidiato la bomba tutta la notte. Questa mattina si procederà quindi a farla brillare. Sul posto c’è un gran dispiegamento di Polizia di Stato ed Esercito italiano, ma anche la Polizia locale, la Stradale e i sanitari del 118, per sicurezza.

Bomba a mano della Seconda guerra mondiale

Si tratterebbe di una bomba a mano risalente al Secondo conflitto, priva peraltro della spoletta che blocca l’innesco. All’interno dovrebbe trovarsi ancora parecchia polvere. Gli esperti hanno deciso di non farla brillare sul posto ma di stabilizzarla e di farla esplodere altrove, in un luogo controllato e al momento non noto.

Leggi anche:  Droga in pausa pranzo, fermato operaio italiano