Call me by your name dal Cremasco ai Golden Globe. La pellicola del regista Luca Guadagnino ha ottenuto un altro importante riconoscimento. Sono state confermate, infatti, ben tre candidature ai Golden Globe.

Call me by your name

Il film diretto dal registra Luca Guadagnino, ormai cremasco d’adozione, con la sceneggiatura scritta da James Ivory, è un adattamento cinematografico del romanzo Chiamami col tuo nome di André Aciman. Racconta la storia d’amore tra il giovane Elio e l’americano Oliver, rispettivamente interpretati da Timothée Chalamet ed Armie Hammer.

Riprese nel Cremasco

Le riprese del film sono state realizzate tra marzo e giugno 2016, soprattutto in provincia di Cremona: a Crema, Pandino, Montodine e Moscazzano. Altre scene, invece, sono state girate alle Cascate del Serio a Valbondione, a Bergamo e alle Grotte di Catullo di Sirmione.

Le candidature

Nei giorni scorsi sono state confermate le tre importanti candidature del film al premio Golden Globe, che insieme a Oscar ed Emmy è tra i più importanti riconoscimenti cinematografici. Si tratta della nomination come miglior film drammatico, miglior attore in un film drammatico per Timothée Chalamet e miglior attore non protagonista per Armie Hammer.

Leggi anche:  Crema capitale del cinema

Ecco il trailer:

Il movimento Time’s Up

Un’edizione particolare quella dei Golden Globe 2018, caratterizzata dal movimento Time’s Up che ha coinvolto le attrici che hanno preso parte alla cerimonia. Per loro un dress code che ha proposto solo abiti neri in segno di protesta in seguito agli scandali che hanno colpito l’industria cinematografica negli ultimi mesi, per sostenere le donne vittime di abusi o molestie.