Halloween in oratorio per una serata “da paura”. I bambini di Morengo hanno attraversato il paese per il classico «Dolcetto o scherzetto?» di Halloween. Poi, tornati all’oratorio, hanno festeggiato tutti insieme e sono state fatte volare le lanterne.

Halloween in oratorio

È stata la serata più spaventosa dell’anno, quella di Halloween, grazie al gruppo «Bambini in oratorio». I bambini e i ragazzi morenghesi hanno percorso le vie del paese sotto l’occhio attento di genitori e volontari, svolgendo l’ormai tradizionale «Dolcetto o scherzetto?».

Il rientro in oratorio

Il bottino comune è stato spartito equamente al rientro in oratorio, dove i bambini hanno potuto giocare in compagnia e mangiare le tanto apprezzate frittelle vendute dai volontari insieme al tè caldo. Infine, la festa è terminata quando i bambini, sempre con l’aiuto di genitori e volontari, hanno fatto volare le classiche lanterne, illuminando il cielo con i loro piccoli fuochi.

Le foto e i costumi

Ecco di seguito alcune delle foto dei migliori costumi di ieri sera: ce ne sono per tutti i gusti, con streghe, vampiri, scheletri. Da far venire i brividi!