A dirigere la banda di Bariano è stata Laura Bettani, figlia del defunto presidente.

Il concerto

È stata una serata di grande musica quella del tradizionale concerto natalizio del corpo bandistico di Bariano. Ieri sera, sabato, il gruppo si è esibito all’interno della chiesa parrocchiale intitolata ai Santi Gervasio e Protasio. E’ stata un’edizione particolare, non tanto nella sostanza, quanto per il fatto che si è trattata della prima esibizione ufficiale della banda dopo la scomparsa del compianto presidente Luigi Bettani. A dirigere la banda è stata niente meno che Laura, figlia di Luigi, che da anni ricopre il ruolo di direttore.

La scaletta della serata

Il concerto ha compreso una parte con solista e banda, nella quale si sono esibiti Pamela Singuaroli al clarinetto e Simone Seregni al corno, con Francesco Panico alla tromba. Hanno fatto seguito due brani suonati dalla «Brass Band», gruppo di ottoni in collaborazione con gli alunni dell’indirizzo musicale dell’Istituto Comprensivo di Bariano. A chiudere la serata sono stati tre brani eseguiti dalla banda e altrettanti nei quali hanno suonato alcuni allievi della scuola del corpo musicale.

Leggi anche:  Assaltano la sala giochi, quattro arresti a Calcio e Romano

La tradizione del concerto natalizio

E’ stata una serata di alto valore artistico, che ha visto una buona partecipazione da parte dei cittadini, a testimonianza dell’importanza di una tradizione che va avanti da anni. Anche quest’anno, dunque, il corpo bandistico ha animato le feste dei barianesi e ravvivato lo spirito natalizio.