Dopo la straordinaria vittoria della loro squadra del cuore a Liverpool i tifosi atalantini potranno festeggiare anche a tavola, grazie a “Cuore nero-azzurro”, il caprino tutto dedicato alla Dea prodotto dall’azienda agricola “Tre Faggi” di Spirano.

Cuore da tifosi

Il caprino, a forma di cuore, riprende in superficie i colori distintivi della squadra bergamasca proprio grazie al prodotto caratteristico dell’azienda che lo ha ideato e prodotto, ovvero i fiori di zafferano. “Cuore nero azzurro” infatti è un caprino ricoperto da pistilli di crocus in due tonalità usate con maestria in modo da riprodurre i colori della squadra bergamasca.

La soddisfazione del sindaco

“Era già pronto da giorni ma per scaramanzia non abbiamo svelato la sorpresa – ha svelato con orgoglio il sindaco di Spirano, Giovanni Malanchini –  Potrete trovare l’Azienda che lo produce nello Stand del Distretto Agricolo Bassa Bergamasca a Gourmarte, il 1,2,3 dicembre alla Fiera di Bergamo. Complimenti a Alessandro Cremaschi, coltivatore del “Sofrà de Spirà (Zafferano di Spirano)!

Leggi anche:  Il volto delle donne contro il pregiudizio

I produttori

L’Azienda “Tre faggi”, unica realtà specializzata nella produzione di questa cangiante spezia nella Bassa bergamasca, è infatti un progetto nato dalla mente di Alessandro Cremaschi, che nel 2011 ha posto le fondamenta per quello che da sogno è diventato un’azienda di qualità e successo. Lo zafferano spiranese viene infatti raccolto interamente a mano, per poi essere essiccato attraverso il metodo tradizionale sopra le braci ardenti e infine viene confezionato. I bulbi provengono dagli altopiani di Navelli, in Abruzzo, dove si produce lo zafferano più pregiato d’Italia e subiscono un controllo continuo e annuale per garantire una produzione efficiente e di alta qualità.