Anche quest’anno l’Assessorato allo Sport ha organizzato, in collaborazione con Commercianti Trevigliesi, le  Serate dello sport trevigliese, che si terranno dal 13 al 16 giugno tra piazza Setti, piazza Manara, piazza Garibaldi e il centro sportivo “Quadri”.

In memoria di Ines Lega

Durante queste serate ci sarà la possibilità di conoscere e sperimentare diverse discipline sportive, assistendo a  spettacoli ed esibizioni di ogni tipo. In particolare,  la  serata di mercoledì 13 giugno sarà dedicata alla indimenticata professoressa trevigliese di Educazione fisica scomparsa nel 2016,  Ines Lega (foto). Sarà allestita una parete di arrampicata, mentre il giorno successivo si potrà assistere in piazza ad alcune esibizioni di ginnastica.

Il Fosso bergamasco

Protagonista della serata di venerdì 15 sarà, invece,  l’ottava prova del Fosso Bergamasco, circuito di gare podistiche che deve il suo nome alla zona dell’omonimo fosso che durante il Medioevo costituiva il confine naturale tra  Ducato di Milano e Repubblica di Venezia. Il Fosso, ideato da Gianluca Bertola, Maurizio Cozzagli e Giacomo De Giorgi,  ha esordito per la prima volta nel 2000 con tre  tappe e nel corso degli anni ha riscontrato sempre  più successo, fino ad arrivare, proprio quest’anno, alla sua 19esima edizione, con ben 11 tappe. Il Fosso, iniziato il 27 aprile a Carobbio degli Angeli, terminerà il 6 luglio con l’ultima prova, alle 20:30 a Mozzanica.

Il Giro del campanile

 Durante la serata di venerdì si terrà anche il Giro del Campanile, tradizionale corsa su strada trevigliese, mentre la piazza sarà animata da musiche e balli.  Le serate dello sport trevigliese si chiuderanno sabato 16 giugno presso il Centro Sportivo Quadri, con la possibilità di nuotare sotto le stelle.