Mercatini di Natale e premiazioni organizzati dalla Pro Loco di Canonica, oggi in piazza.

Mercatini di Natale e Castagnata per tutti

Anche quest’anno la manifestazione è stata ricca di eventi fin dalla mattina. Mercatini per le vie del centro paese per respirare la prima aria natalizia insieme agli hobbisti e artigianato creativo. Complice il bel sole, le strade si sono riempite di gente. A mezzogiorno grande festa per i più golosi e amanti della tradizione bergamasca. Si sono potute gustare le specialità di polenta e salsicciotto, formaggi, salamella, dolci e vin brulè, anche da asporto.

 

Eventi del pomeriggio

Anche durante il pomeriggio non sono mancati gli eventi. Per i più piccoli è arrivato “Il Giullare del sole” con il suo spettacolo. E’ stato distribuito il calendario 2018 alla popolazione. Sempre per i più piccoli un momento davvero speciale e gioioso è stata la consegna della letterina direttamente a Babbo Natale, insieme all’iniziativa “Regala un sorriso, porta un giocattolo”.

Premiata la pluricampionessa Eloise Tresoldi

Premiata nel pomeriggio la più volte campionessa italiana di mountain bike, Eloise Tresoldi. Nella foto è la ragazza con la maglia tricolore. “Ho 23 anni e ho iniziato questo sport per restare in forma – ha detto la campionessa – ma poi ho notato che mi dava emozioni e soddisfazioni perché potevo vedere nuovi paesaggi. Il mio ragazzo coltiva la mia stessa passione, per cui spesso ci alleniamo e gareggiamo insieme. Sono fortunata perché è una persona che mi capisce e sa quello che si prova”.

Leggi anche:  Il centro trasformato in un grande villaggio natalizio per i mercatini di Natale FOTO

Un riconoscimento a tutti i campioni

Il sindaco Gianmaria Cerea ha spiegato che questa ricorrenza vuole essere un riconoscimento a tutti i campioni dello sport di Canonica. Tra di loro ha citato l’assessore Mario Ciocca, figlio di Umberto, amante del ciclismo e tutti i ciclisti degli anni Sessanta e Settanta. La signora Raffaella Calari campionessa di tiro con l’arco negli anni Novanta. Chiara Carpino campionessa di calcio che ha giocato nel Milan, nel Venezia e nella nazionale. Citato Emilio Bauman, considerato il fondatore della ginnastica italiana, che proponeva l’emancipazione femminile nello sport.