Si è riunito oggi, lunedì, all’indomani dell’assemblea dei soci che ha approvato il Bilancio, il Consiglio di Amministrazione di Bcc Treviglio. Il presidente Giovanni Grazioli, in carica dal 2014, è stato confermato per altri tre anni.

Il nuovo board

Il Cda ha riconfermato il presidente all’unanimità, fino al 2020. Suo vice sarà, anche lui riconfermato, Renato Lino Gatti. “Durante la riunione i presenti, anche a nome di tutti i dipendenti della Cassa, hanno tributato un particolare ringraziamento a Luigi Moro (amministratore sostituito dal Stefano Colombo) e  a Marco Mauri, presidente del Collegio Sindacale sostituito da Gianluigi Bizioli, entrambi giunti al termine del proprio mandato)” scrive la Bcc in un nota. “Gli oltre 1600 soci che hanno preso parte all’assemblea hanno nominato il nuovo Collegio Sindacale, composto da  Bizioli, Massimo Medici e Marco Gaetano Angelo Carminati, e confermato l’attuale composizione del collegio dei Probiviri, formato da Riccardo Formento, Sergio Bonetti e Giacomino Maurini“.

Cambio al vertice della Fondazione

Nei giorni scorsi, Bcc Treviglio aveva rinnovato invece il vertice della Fondazione Cassa rurale, nominando presidente  Lorenzo Bergamini.