Giochi sportivi studenteschi ottimi risultati per i ragazzi della Grossi.

Giochi sportivi studenteschi

Si sono svolti martedì a Mariano Comense (Co) le gare Regionali di Atletica Leggera all’interno dei Giochi Sportivi Studenteschi.
La scuola Grossi di Treviglio si è classificata con la categoria cadetti portando a casa ottimi risultati. Luca Ulzi campione regionale degli 80 metri ostacoli, campioni regionali nella staffetta 4×100 ancora Luca Ulzi con Samuel Vanoli, Daniele Bombardieri e Lorenzo D’Adda. Sempre D’Adda ha dato un risultato medagliato anche nel lancio del vortex, sesto classificato.

Niente nazionale per i nostri atleti

Insieme a questo successo che ha riempito di entusiasmo e orgoglio la scuola, gli studenti e gli insegnanti, però, si è aggiunto un grande rammarico: le scuole medie, che avrebbero dovuto partecipare alla Fase Nazionale di Atletica Leggera prevista a Palermo, non potranno gareggiare. Quest’anno le gare nazionali sono previste solo per le categorie superiori delle scuole secondarie di secondo grado.
“Grande delusione e, verrebbe da dire, anche poca lungimiranza degli organizzatori – si legge in una nota del docente di Educazione fisica Marco Cortinovis –  Ci siamo abituati in questi tempi ai tagli che l’economia impone, così è successo anche al Coni”.

Leggi anche:  Amazon lancia un recruiting day

“Un’occasione persa”

“Ma sosteniamo la valenza educativa e di vita insito nello sport:organizza il tempo libero-vuoto dei ragazzi, propone il modello del fare squadra, insegna ad accettare le sconfitte, avvia a cercare il meglio sfidando la possibilità che c’è in ciascuno – ha sottolineato – Questo ancor più nei preadolescenti delle scuole medie, ragazzi e ragazze di 13/14 anni che si affacciano alla vita in un periodo per loro di cambiamento personale, possibili disorientamenti, bisogno di socialità, ricerca dell’identità. Peccato si è persa una grande occasione”.