Lunedì il primo cittadino brignanese Beatrice Bolandrini, in veste di storico dell’arte, ha tenuto una lezione sul Barocco agli alunni della seconda media.

Il Barocco spiegato dal sindaco

Nel corso dell’anno scolastico sono state numerose le occasioni di incontro tra gli alunni della scuola secondaria di Brignano e il sindaco Beatrice Bolandrini, sia a Palazzo Visconti, sia alla scuola media.  Preparati in classe nelle lezioni tenute da Dolores Ranghetti gli alunni hanno fruito di una nuova opportunità di approfondire l’argomento. Attraverso una ricca serie di immagini delle opere più significative di Caravaggio, Bernini e Borromini.

Un pubblico attento

Il ricco apparato di immagini e il commento del sindaco hanno fatto in modo che i ragazzi abbiano seguito per due ore partecipando all’evento con domande e contributi significativi. “Per una volta hanno potuto vedermi in un’altra veste”, ha commentato il sindaco. Che poi si è complimentata per la curiosità dei ragazzi e l’attenzione dimostrata.