Sportello psicologico a scuola per insegnanti e genitori.  E’ l’iniziativa messa in campo dall’Amministrazione comunale di Caravaggio e che coinvolgerà tutte le scuole paritarie e pubbliche della città, dall’infanzia alle medie.

Un servizio utile e richiesto

«Inizia un servizio che abbiamo fortemente voluto e che viene finanziato completamente dall’Amministrazione – ha commentato il vicesindaco Ivan Legramandi – Un servizio utile a insegnanti e genitori che possono trovare un valido aiuto. La richiesta è stata avanzata durante i colloqui non solo dalle insegnanti ma anche dai rappresentanti dei genitori. Verranno consigliate strategie e modi di rapportarsi alle varie e diverse necessità che ogni nucleo famigliare porterà con sé. Il servizio, promosso in collaborazione e con la supervisione dell’Ats è stato già confermato per il 2018 e 2019».

Gli obiettivi

Si tratta, quindi, di uno spazio non di intervento terapeutico, ma di ascolto e consulenza destinato alle figure che intervengono nell’azione educativa e didattica dei bambini e dei ragazzi. Lo psicologo, all’interno dell’istituzione scolastica, metterà a disposizione le sue competenze e la sua professionalità collaborando con insegnanti e genitori perché ogni alunno possa sviluppare le proprie potenzialità e soddisfare i propri bisogni cognitivi, affettive e sociali. Uno strumento per prevenire situazioni di disagio, insuccesso e abbandono e rispondendo alle domande più frequenti per ogni fase di crescita.

Leggi anche:  Implantologia a carico immediato per tornare a sorridere in 48 ore

Come prenotare un colloquio

I genitori e gli insegnanti potranno prenotare la consulenza chiamando il numero 340/5395918 dove risponderà la dottoressa Laura Danelli il lunedì e il martedì dalle 18 alle 19. Ogni scuola avrà dei giorni di riferimento per gli incontri con la psicologa che verranno comunicati a ogni plesso.