Giornale di Treviglio http://giornaleditreviglio.it Mon, 21 May 2018 20:31:13 +0000 it-IT hourly 1 https://wordpress.org/?v=4.9.6 Pedalata con merenda il 2 giugno: riapre la «ciclabile della domenica» http://giornaleditreviglio.it/sport/pedalata-con-merenda-il-2-giugno-riapre-la-ciclabile-della-domenica/ http://giornaleditreviglio.it/sport/pedalata-con-merenda-il-2-giugno-riapre-la-ciclabile-della-domenica/#respond Mon, 21 May 2018 20:30:26 +0000 http://giornaleditreviglio.it/?p=48010 Lucidate i manubri e gonfiate le gomme delle vostre biciclette. Si torna in sella. I sindaci di Campagnola Cremasca, Casaletto Vaprio, Cremosano e Pianengo rilanciano la pedalata con merenda. Il 2 giugno, Festa della Repubblica in compagnia di amici e concittadini. La «ciclabile della domenica» Siamo alle porte della bella stagione, che nel Cremasco si […]

Continua la lettura di Pedalata con merenda il 2 giugno: riapre la «ciclabile della domenica» su Giornale di Treviglio.

]]>
Lucidate i manubri e gonfiate le gomme delle vostre biciclette. Si torna in sella. I sindaci di Campagnola Cremasca, Casaletto Vaprio, Cremosano e Pianengo rilanciano la pedalata con merenda. Il 2 giugno, Festa della Repubblica in compagnia di amici e concittadini.

La «ciclabile della domenica»

Siamo alle porte della bella stagione, che nel Cremasco si traduce in grandi passeggiate lungo rogge e mulattiere. Imminente, è anche l’apertura della «ciclabile della domenica». Si tratta di una lingua d’asfalto che collega i comuni Campagnola, Cremosano e Pianengo. Normalmente aperto al traffico, il tracciato verrà chiuso in occasione delle domeniche dedicate alla mobilità sostenibile. Per questo motivo, le amministrazioni dei quattro paesi hanno scelto di riproporre la pedalata con merenda.

Le tappe

Da Pianengo si parte e a Pianengo si termina. Rotta per Campagnola Cremasca alle 14 e 45. Da lì a Cremosano e poi verso nord accarezzando Trescore, prima di inoltrarsi nell’abitato casalettese. Dal cimitero di Casaletto Vaprio, si procede verso Sergnano e da lì a Pianengo. Taglio del traguardo al centro sportivo per la merenda di fine pedalata.

 

TORNA ALLA HOME

Continua la lettura di Pedalata con merenda il 2 giugno: riapre la «ciclabile della domenica» su Giornale di Treviglio.

]]>
http://giornaleditreviglio.it/sport/pedalata-con-merenda-il-2-giugno-riapre-la-ciclabile-della-domenica/feed/ 0
«L’utopia possibile»: una serata per raccontare ai cremaschi le esperienze italiane di integrazione. http://giornaleditreviglio.it/cultura-e-turismo/lutopia-possibile-una-serata-per-raccontare-ai-cremaschi-le-esperienze-italiane-di-integrazione/ http://giornaleditreviglio.it/cultura-e-turismo/lutopia-possibile-una-serata-per-raccontare-ai-cremaschi-le-esperienze-italiane-di-integrazione/#respond Mon, 21 May 2018 20:03:47 +0000 http://giornaleditreviglio.it/?p=48008 Bagno di folla, al centro culturale Sant’Agostino, per «L’utopia possibile». Un incontro formativo sulle esperienza di integrazione a Riace e Camini, borghi rinati grazie all’accoglienza dei migranti. Strategie d’accoglienza Nata dall’impegno congiunto di «Crema senza frontiere» e «Libertà era restare», la serata ha illustrato queste esperienze tramite parole e immagini. Durante l’incontro, sono stati proposti il […]

Continua la lettura di «L’utopia possibile»: una serata per raccontare ai cremaschi le esperienze italiane di integrazione. su Giornale di Treviglio.

]]>
Bagno di folla, al centro culturale Sant’Agostino, per «L’utopia possibile». Un incontro formativo sulle esperienza di integrazione a Riace e Camini, borghi rinati grazie all’accoglienza dei migranti.

Strategie d’accoglienza

Nata dall’impegno congiunto di «Crema senza frontiere» e «Libertà era restare», la serata ha illustrato queste esperienze tramite parole e immagini. Durante l’incontro, sono stati proposti il cortometraggio «Il volo» del regista Wim Wenders e la raccolta fotografica di Donata Ricci «Il Sindaco riceve sempre».

 

TORNA ALLA HOME

 

Continua la lettura di «L’utopia possibile»: una serata per raccontare ai cremaschi le esperienze italiane di integrazione. su Giornale di Treviglio.

]]>
http://giornaleditreviglio.it/cultura-e-turismo/lutopia-possibile-una-serata-per-raccontare-ai-cremaschi-le-esperienze-italiane-di-integrazione/feed/ 0
Vaiano Cremasco: via Europa blindata per la pulizia delle ceditoie http://giornaleditreviglio.it/attualita/vaiano-cremasco-via-europa-blindata-per-la-pulizia-delle-ceditoie/ http://giornaleditreviglio.it/attualita/vaiano-cremasco-via-europa-blindata-per-la-pulizia-delle-ceditoie/#respond Mon, 21 May 2018 18:53:24 +0000 http://giornaleditreviglio.it/?p=48002 I residenti sono avvertiti. Mercoledì 23 maggio, Padania Acque effettuerà la pulizia delle ceditoie in via Michelangelo a Vaiano Cremasco. Parcheggi off limits dalle 8 alle 16. Surplus di cartelli La costellazione dei divieti di sosta colpisce inevitabilmente i passanti. Cento metri di strada lungo i quali Padania Acque ha posto ben 20 cartelli stradali […]

Continua la lettura di Vaiano Cremasco: via Europa blindata per la pulizia delle ceditoie su Giornale di Treviglio.

]]>
I residenti sono avvertiti. Mercoledì 23 maggio, Padania Acque effettuerà la pulizia delle ceditoie in via Michelangelo a Vaiano Cremasco. Parcheggi off limits dalle 8 alle 16.

Surplus di cartelli

La costellazione dei divieti di sosta colpisce inevitabilmente i passanti. Cento metri di strada lungo i quali Padania Acque ha posto ben 20 cartelli stradali indicanti l’obbligo di parcheggiare altrove per tutta la giornata di mercoledì. Probabilmente non c’era bisogno di otto cartelli per ogni lato della strada, più altri quattro nello slargo davanti ai giardini. Almeno, nessuno può dire di non essere stato avvertito.

 

TORNA ALLA HOME

Continua la lettura di Vaiano Cremasco: via Europa blindata per la pulizia delle ceditoie su Giornale di Treviglio.

]]>
http://giornaleditreviglio.it/attualita/vaiano-cremasco-via-europa-blindata-per-la-pulizia-delle-ceditoie/feed/ 0
Mercatone Uno, 68 punti vendita saranno ceduti http://giornaleditreviglio.it/economia/mercatone-uno-68-punti-vendita-saranno-ceduti/ http://giornaleditreviglio.it/economia/mercatone-uno-68-punti-vendita-saranno-ceduti/#respond Mon, 21 May 2018 17:24:00 +0000 http://giornaleditreviglio.it/?p=48000 Parte la procedura finale per la cessione di 68 punti vendita Mercatone Uno. Sarà garantita la continuità dell’attività. Mercatone Uno, parte la procedura per la cessione di 68 punti vendita I commissari straordinari  Stefano Coen, Ermanno Sgaravato, Vincenzo Tassinari, nel corso dell’odierno incontro al Ministero dello Sviluppo Economico, con i rappresentanti delle organizzazioni sindacali, hanno […]

Continua la lettura di Mercatone Uno, 68 punti vendita saranno ceduti su Giornale di Treviglio.

]]>
Parte la procedura finale per la cessione di 68 punti vendita Mercatone Uno. Sarà garantita la continuità dell’attività.

Mercatone Uno, parte la procedura per la cessione di 68 punti vendita

I commissari straordinari  Stefano Coen, Ermanno Sgaravato, Vincenzo Tassinari, nel corso dell’odierno incontro al Ministero dello Sviluppo Economico, con i rappresentanti delle organizzazioni sindacali, hanno illustrato i contenuti dell’autorizzazione ministeriale all’aggiudicazione dei compendi aziendali relativa a 68 punti vendita, sui 74 oggetto del bando di cessione. Oltre ai 59 punti vendita attivi, sono oggetto dell’aggiudicazione anche 9 punti vendita attualmente chiusi.

Le acquisizioni

Shernon Holding acquisirà 55 punti vendita, oltre al marchio, alla logistica e alla sede. Shernon Holding è una società costituita da un gruppo di imprenditori del settore che garantirà la continuità dell’attività e dell’insegna Mercatone Uno. Altri 13 punti di vendita saranno acquisiti da Cosmo, noto gruppo nazionale, operante con il marchio “Globo”. L’esito della procedura di vendita consentirà la continuità aziendale e la salvaguardia di oltre 2.000 posti di lavoro.

 

La soddisfazione dei commissari

I commissari straordinari hanno espresso soddisfazione per la soluzione individuata in un contesto molto complesso, peraltro caratterizzato dalla negativa congiuntura economica dei consumi e del settore di riferimento. Ciò consentirà al gruppo di superare la grave crisi che ne aveva determinato l’insolvenza, scongiurando, così, il fallimento. A seguito dell’incontro verrà dato avvio alle procedure di consultazione sindacale, al cui esito positivo è subordinata la definitiva cessione dei compendi aziendali.

 

Torna alla Home e leggi le altre notizie del giorno

Continua la lettura di Mercatone Uno, 68 punti vendita saranno ceduti su Giornale di Treviglio.

]]>
http://giornaleditreviglio.it/economia/mercatone-uno-68-punti-vendita-saranno-ceduti/feed/ 0
Gay Pride negato il patrocinio regionale anche a Milano è polemica http://giornaleditreviglio.it/attualita/gay-pride-negato-il-patrocinio-regionale-anche-a-milano-e-polemica/ http://giornaleditreviglio.it/attualita/gay-pride-negato-il-patrocinio-regionale-anche-a-milano-e-polemica/#respond Mon, 21 May 2018 17:03:39 +0000 http://giornaleditreviglio.it/?p=47996 Dopo le polemiche sul Bergamo Pride oggi  l’Ufficio di presidenza del Consiglio regionale ha negato la concessione del patrocinio gratuito anche al Gay Pride di Milano.  Gay Pride, patrocinio negato a Milano Il governatore di Regione Lombardia Attilio Fontana già mesi fa aveva dichiarato che non avrebbe concesso il patrocinio ai  Gay Pride. Sabato però […]

Continua la lettura di Gay Pride negato il patrocinio regionale anche a Milano è polemica su Giornale di Treviglio.

]]>
Dopo le polemiche sul Bergamo Pride oggi  l’Ufficio di presidenza del Consiglio regionale ha negato la concessione del patrocinio gratuito anche al Gay Pride di Milano. 

Gay Pride, patrocinio negato a Milano

Il governatore di Regione Lombardia Attilio Fontana già mesi fa aveva dichiarato che non avrebbe concesso il patrocinio ai  Gay Pride. Sabato però l‘evento a Bergamo si è svolto ugualmente, con il patrocinio di Comune e Provincia di Bergamo. Oggi il patrocinio regionale alla manifestazione milanese, in programma per il 30 giugno,  è stato bloccato con tre voti contro (Forza Italia e Lega). A favore Pd e Movimento 5 stelle.

Pd: “Un errore continuare a negare la laicità dell’istituzione”

“Trovo l’esito del voto- ha commentato Matteo Piloni, consigliere regionale del Pd- un errore della maggioranza che governa la Lombardia. Un percorso di tolleranza e apertura, in sintonia con i valori della nostra Costituzione, non dovrebbe essere impedito per motivi puramente ideologici e di parte”.

Malanchini: “Da Pd e M5S polemiche strumentali”

Non ha tardato a farsi attendere la replica dello spiranese Giovanni Malanchini. “Un conto è sostenere e rivendicare sacrosanti diritti civili –  ha detto Malanchini –  un’altra cosa è appoggiare una parata che trascende da tali principi e sfocia di sovente in comportamenti volgari, atteggiamenti sguaiati e offensivi per il comune senso civico e per la morale cattolica. Come membro dell’Ufficio di Presidenza devo giudicare le linee guida dell’evento, che sono ad esempio ‘la valorizzazione dell’azione regionale nelle materie di competenza legislativa del Consiglio regionale e la valorizzazione e recupero di tradizioni regionali e locali’. Nonostante un grande sforzo di immaginazione non riesco a capire come qualcuno possa vedere nel Milano Pride un’occasione per ‘affermare la libertà di espressione e riaffermare la laicità della istituzione Consiglio Regionale’ oppure ‘un’occasione utile a offrire un contributo alla crescita e alla consapevolezza sui diritti”: probabilmente è un problema mio, sono rimasto nel Medioevo.  Invito pertanto gli illuminati consiglieri del Partito Democratico e del M5S a leggere con maggiore attenzione le linee guida dei patrocini”.

Continua la lettura di Gay Pride negato il patrocinio regionale anche a Milano è polemica su Giornale di Treviglio.

]]>
http://giornaleditreviglio.it/attualita/gay-pride-negato-il-patrocinio-regionale-anche-a-milano-e-polemica/feed/ 0
Leggere ai bambini, incontro con l’autrice alla scuola d’infanzia http://giornaleditreviglio.it/economia/leggere-ai-bambini-incontro-con-lautrice-alla-scuola-dinfanzia/ http://giornaleditreviglio.it/economia/leggere-ai-bambini-incontro-con-lautrice-alla-scuola-dinfanzia/#respond Mon, 21 May 2018 16:33:45 +0000 http://giornaleditreviglio.it/?p=47989 Leggere ai bambini, fin da piccoli è molto importante. Per questo alla scuola d’infanzia “Don Martinelli” di Cividate al Piano si sta svolgendo la settimana della fiera del libro. Leggere ai bambini, un messaggio ai grandi Per l’occasione si è svolto l’incontro con la scrittrice Gisella Laterza che ha letto alcune favole del suo recente […]

Continua la lettura di Leggere ai bambini, incontro con l’autrice alla scuola d’infanzia su Giornale di Treviglio.

]]>
Leggere ai bambini, fin da piccoli è molto importante. Per questo alla scuola d’infanzia “Don Martinelli” di Cividate al Piano si sta svolgendo la settimana della fiera del libro.

Leggere ai bambini, un messaggio ai grandi

Per l’occasione si è svolto l’incontro con la scrittrice Gisella Laterza che ha letto alcune favole del suo recente libro “La signora dei gomitoli”. Attenti, i bambini hanno ascoltato e posto domande spontanee all’autrice. Presenti i nonni, le nonne e i genitori a cui è rivolto il messaggio: l’importanza di avvicinare i bambini al gusto della lettura fin da piccoli.

La signora dei gomitoli e le sue fiabe

Le fiabe della “Signora dei gomitoli” percorrono l’Italia intera, da Torino a Otranto, da Bergamo a Napoli. Per scoprire che in cima alla torre più alta di Bologna viveva un tempo una principessa chiamata Garisenda.  Che a Milano c’è una casa con l’orecchio e che, se le si sussurra un desiderio, è sicuro che si avvererà. E che i primi abitanti di Lampedusa si chiamavano Sinibaldo e Rosina e amavano le tartarughe che venivano dal mare. Piccole storie sparse per l’Italia, raccontate con fili magici.

TORNA ALLA HOME

Continua la lettura di Leggere ai bambini, incontro con l’autrice alla scuola d’infanzia su Giornale di Treviglio.

]]>
http://giornaleditreviglio.it/economia/leggere-ai-bambini-incontro-con-lautrice-alla-scuola-dinfanzia/feed/ 0
Mostra degli stemmi alla scoperta dei discendenti di Colleoni FOTO http://giornaleditreviglio.it/cultura-e-turismo/mostra-degli-stemmi-alla-scoperta-dei-discendenti-di-colleoni-foto/ http://giornaleditreviglio.it/cultura-e-turismo/mostra-degli-stemmi-alla-scoperta-dei-discendenti-di-colleoni-foto/#respond Mon, 21 May 2018 16:13:05 +0000 http://giornaleditreviglio.it/?p=47979 Mostra degli stemmi al castello di Cavernago. E’ stata inaugurata domenica la mostra che punta a far conoscere e valorizzare la figura di Bartolomeo Colleoni e i suoi discendenti. Mostra degli stemmi perduti Un castello disseminato di stemmi, molti mai studiati. La mostra “Gli stemmi ritrovati” inaugurata domenica al castello di Cavernago apre al grande […]

Continua la lettura di Mostra degli stemmi alla scoperta dei discendenti di Colleoni FOTO su Giornale di Treviglio.

]]>
Mostra degli stemmi al castello di Cavernago. E’ stata inaugurata domenica la mostra che punta a far conoscere e valorizzare la figura di Bartolomeo Colleoni e i suoi discendenti.

Mostra degli stemmi perduti

Un castello disseminato di stemmi, molti mai studiati. La mostra “Gli stemmi ritrovati” inaugurata domenica al castello di Cavernago apre al grande pubblico la possibilità di conoscere la storia del simbolo di Cavernago e del territorio. Bartolomeo Colleoni e la sua discendenza: ogni famiglia che alloggiava al castello vi lasciava il proprio stemma. Ma di molte di esse il ricordo è andato perso. Nell’ambito del progetto Coglia, lo storico Gabriele Medolago sta ricostruendo tutti i misteri e le storie che avvolgono il castello e la discendenza del Colleoni.

Un immenso e lungo lavoro di studio

“Come le mostre che l’hanno preceduta, anche questa si colloca in un’ampia opera di recupero della figura del condottiere Bartolomeo Colleoni – ha spiegato lo storico Medolago – dei suoi discendenti Martinengo Colleoni e dei luoghi colleoneschi. La mostra mette a disposizione del pubblico alcune primizie frutto del vasto lavoro di ricerca promossa dal Comune di Cavernago e dalla pro loco “Due castelli”. Oggi, grazie a un lungo ed attento studio condotto sul campo e negli archivi, principalmente di Bergamo, Brescia, Milano e Torino, riemerge una storia dimenticata. Da qui il titolo “Gli stemmi ritrovati””.

Ricostruire la genealogia

“Ogni stemma od elemento è stato schedato in modo sistematico – ha continuato lo storico – studiato e analizzato. Si sono identificati gli stemmi di cui si ignorava l’appartenenza. Si è capito a quali persone fanno riferimento e si è anche potuto precisare meglio la datazione degli stessi ed in molti casi degli affreschi di cui fanno parte .”

Aperture mostra

La mostra potrà essere visitata domenica 3 e 17 giugno grazie alla disponibilità della famiglia Gonzaga che apre le porte del castello ai visitatori.

Le Trame di Bea, capitolo secondo

Presentato al pubblico il secondo volume de “Le Trame di Bea”, intitolato “La Santella”, delle autrici Mara Bozzolan e Annalisa Nozza. Continuano così le avventure di Bea, Andrea con tanti nuovi personaggi attraverso elementi reali e ben documentati e squarci di fantasia che, come la trama e l’ordito, si intrecciano. Il secondo volume è stato dedicato ai due custodi dei castelli, entrambi scomparsi lo scorso anno: Fiorento e Giacomino che hanno permesso di custodire le memorie di quelle mura.

TORNA ALLA HOME

Continua la lettura di Mostra degli stemmi alla scoperta dei discendenti di Colleoni FOTO su Giornale di Treviglio.

]]>
http://giornaleditreviglio.it/cultura-e-turismo/mostra-degli-stemmi-alla-scoperta-dei-discendenti-di-colleoni-foto/feed/ 0
Gattina sbranata al parco da un cane http://giornaleditreviglio.it/cronaca/gattina-sbranata-al-parco-da-un-cane/ http://giornaleditreviglio.it/cronaca/gattina-sbranata-al-parco-da-un-cane/#respond Mon, 21 May 2018 15:45:21 +0000 http://giornaleditreviglio.it/?p=47486 Gattina sbranata al parco da un cane di grossa taglia. E’ successo venerdì della scorsa settimana nei giardini pubblici di via Grossi a Treviglio e ora la micia lotta tra la vita e la morte. Anche se, secondo il veterinario che l’ha curata, il suo destino è ormai segnato. Un episodio che è solo la […]

Continua la lettura di Gattina sbranata al parco da un cane su Giornale di Treviglio.

]]>
Gattina sbranata al parco da un cane di grossa taglia. E’ successo venerdì della scorsa settimana nei giardini pubblici di via Grossi a Treviglio e ora la micia lotta tra la vita e la morte. Anche se, secondo il veterinario che l’ha curata, il suo destino è ormai segnato. Un episodio che è solo la punta dell’iceberg dei problemi che ci sono in quell’area verde. C’è infatti il divieto di accesso per i cani, ma molti padroni fanno finta di non saperlo e fanno scorrazzare liberamente i cani all’interno. Qualcuno addirittura ha tagliato più volte la recinzione per fare entrare il proprio animali. E così mamme e bambini spesso sono costretti alla fuga. Leggi di più sul Giornale di Treviglio in edicola.

Torna alla HOME

Continua la lettura di Gattina sbranata al parco da un cane su Giornale di Treviglio.

]]>
http://giornaleditreviglio.it/cronaca/gattina-sbranata-al-parco-da-un-cane/feed/ 0
Soroptimist dona libri alla scuola di Brignano http://giornaleditreviglio.it/attualita/soroptimist-dona-libri-alla-scuola-di-brignano/ http://giornaleditreviglio.it/attualita/soroptimist-dona-libri-alla-scuola-di-brignano/#respond Mon, 21 May 2018 15:42:09 +0000 http://giornaleditreviglio.it/?p=47977 Il Club Soroptimist Treviglio P. B. ha aderito al progetto nazionale “SI va in biblioteca” , volto a favorire la frequentazione della biblioteca come luogo privilegiato del sapere e di conoscenza, nonché di incontro e di aggregazione, donando testi di lettura per l’infanzia alla Biblioteca della Scuola Primaria A. Locatelli di Brignano Gera D’Adda. Soroptimist: […]

Continua la lettura di Soroptimist dona libri alla scuola di Brignano su Giornale di Treviglio.

]]>
Il Club Soroptimist Treviglio P. B. ha aderito al progetto nazionale “SI va in biblioteca” , volto a favorire la frequentazione della biblioteca come luogo privilegiato del sapere e di conoscenza, nonché di incontro e di aggregazione, donando testi di lettura per l’infanzia alla Biblioteca della Scuola Primaria A.
Locatelli di Brignano Gera D’Adda.

Soroptimist: i disegni sui diritti umani

Con la collaborazione del Dirigente Scolastico e l’ impegno delle insegnanti delle Classi il progetto si è ulteriormente valorizzato. Infatti, partendo dalla lettura di un testo per l’infanzia, gli allievi di alcune classi hanno approfondito il tema, oggi più che mai importante, dei ” Diritti dell’Uomo” utilizzando il mezzo espressivo più consono alla loro giovane età, il disegno.

Opere in mostra a Sant’Andrea

Tutti gli elaborati saranno esposti in una mostra che verrà inaugurata domenica 27 Maggio presso la chiesa di Sant’Andrea in Brignano. La stessa resterà aperta fino al 3 Giugno e le scolaresche potranno visitarla su prenotazione. Gli elaborati, grazie anche al sostegno del Comune di Brignano, sono stati raccolti in un opuscolo che verrà distribuito ai singoli scolari e alle insegnanti che hanno partecipato al progetto.

Continua la lettura di Soroptimist dona libri alla scuola di Brignano su Giornale di Treviglio.

]]>
http://giornaleditreviglio.it/attualita/soroptimist-dona-libri-alla-scuola-di-brignano/feed/ 0
“Sindaco si dimetta”. Bufera politica a Cassano http://giornaleditreviglio.it/politica/sindaco-si-dimetta-bufera-politica-a-cassano/ Mon, 21 May 2018 14:31:45 +0000 http://giornaleditreviglio.it/?p=47966 Per Noi con l’Italia sono state screditate le associazioni locali, quindi viene chiesta la testa del sindaco. Chieste le dimissioni del sindaco Maviglia “Il Governo della città invita i residenti di Cassano d’Adda a fare sport a Inzago. Il sindaco Roberto Maviglia si deve dimettere”. Giuseppe Mancuso di Noi con l’Italia, chiede la testa del […]

Continua la lettura di “Sindaco si dimetta”. Bufera politica a Cassano su Giornale di Treviglio.

]]>
Per Noi con l’Italia sono state screditate le associazioni locali, quindi viene chiesta la testa del sindaco.

Chieste le dimissioni del sindaco Maviglia

Il Governo della città invita i residenti di Cassano d’Adda a fare sport a Inzago. Il sindaco Roberto Maviglia si deve dimettere”.
Giuseppe Mancuso di Noi con l’Italia, chiede la testa del primo cittadino dopo l’uscita dell’assessore allo Sport Arianna Moreschi che invitava i ragazzi a iscriversi alla società di calcio Asd Inzago.

Per il movimento sono state screditate le associazioni locali

“Moreschi invita tutti i cittadini di Cassano a fare sport in un’altra città – ha detto – E’ inaccettabile, che una autorevole esponente del Governo della città, pubblicizzi l’attività sportiva in un altro posto anziché a Cassano d’Adda, “screditando” di fatto le associazioni locali dato che ha scritto: “Asd Inzago cerca ragazzi che hanno voglia di giocare a calcio in un grande gruppo”. Quindi le società sportive di calcio presenti in città non sono un grande gruppo. Peccato che sono le associazioni che li hanno votati”.

Raccolta firme per chiedere il ritorno alle urne

Nei prossimi giorni Noi con l’Italia inizierà la raccolta firme per chiedere le dimissioni del sindaco Maviglia e ritornare a votare immediatamente. “Mi auguro che tutto il centrodestra di Cassano d’Adda possa ritrovare l’unità d’intenti, chiamo a raccolta tutti i partiti per una immediata riunione organizzativa – ha concluso Mancuso – Un Comune piccolo come quello di Inzago, oggi vale molto di più del nostro in termini di servizi offerti alla città, uno su tutti la guardia medica”.

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.

Continua la lettura di “Sindaco si dimetta”. Bufera politica a Cassano su Giornale di Treviglio.

]]>
Addio a Lauro maestro per 50 anni in paese http://giornaleditreviglio.it/attualita/addio-a-lauro-maestro-per-50-anni-in-paese/ http://giornaleditreviglio.it/attualita/addio-a-lauro-maestro-per-50-anni-in-paese/#respond Mon, 21 May 2018 15:14:18 +0000 http://giornaleditreviglio.it/?p=47974 Addio a Lauro Consolandi, maestro per 50 anni alle elementari di Calcio. Addio a Lauro, comunità in lutto Si è spento domenica a 80 anni il maestro Lauro Consolandi, dopo 50 anni di insegnamento alle scuole elementari di Calcio. Una persona riservata ma dal grande cuore, che aveva sempre una parola buona per tutti. E […]

Continua la lettura di Addio a Lauro maestro per 50 anni in paese su Giornale di Treviglio.

]]>
Addio a Lauro Consolandi, maestro per 50 anni alle elementari di Calcio.

Addio a Lauro, comunità in lutto

Si è spento domenica a 80 anni il maestro Lauro Consolandi, dopo 50 anni di insegnamento alle scuole elementari di Calcio. Una persona riservata ma dal grande cuore, che aveva sempre una parola buona per tutti. E chi non lo conosceva. Ha cresciuto tante generazioni del paese.

La passione per l’arte

“Mio padre è stato il maestro unico qui a Calcio – racconta la figlia Serena – insegnava tutte le materie, anche ginnastica. Ma la sua passione erano le arti manuali. Lui si occupava di tutti i lavoretti delle classi. Dipingeva, faceva sculture coi sassi che raccoglieva al fiume Oglio o Serio, tutto imparato da autodidatta. Ne abbiamo tantissime qui a casa. Ma lui era una persona molto umile e discreta. Ha ricevuto inviti per realizzare mostre, ma ha sempre rifiutato”.

Sempre disponibile con le persone

Una persona dal grande cuore e con una grande sete di conoscenza. “Era una persona introversa – continua la figlia – ma chi lo conosce sa che era sempre disponibile con tutti. Era socievole con gli altri e aveva sempre una battuta pronta. Solo che a volte aveva bisogno di isolarsi tra i suoi libri e le sue sculture. Si è confrontato con i suoi limiti che erano l’inglese e l’informatica. Per tenersi aggiornato si era iscritto ai corsi dell’università della terza età”.

Leggi l’intervista completa sull’edizione del Giornale di Treviglio/ Romanoweek in edicola venerdì 25 maggio

TORNA ALLA HOME

 

Continua la lettura di Addio a Lauro maestro per 50 anni in paese su Giornale di Treviglio.

]]>
http://giornaleditreviglio.it/attualita/addio-a-lauro-maestro-per-50-anni-in-paese/feed/ 0
E’ morto lo Spirito d’Adda, investito http://giornaleditreviglio.it/attualita/addio-per-ora-a-spirito-dadda-unauto-lha-investito/ http://giornaleditreviglio.it/attualita/addio-per-ora-a-spirito-dadda-unauto-lha-investito/#respond Mon, 21 May 2018 15:02:28 +0000 http://giornaleditreviglio.it/?p=47969 Addio (per ora) allo  Spirito d’Adda: un’auto l’ha investito. Addio a Spirito d’Adda, un’auto l’ha investito E’ accaduto poco fa, alla rotonda di viale Vittoria a Spino. Spirito d’Adda, la piroga di detriti tanto amata e tanto odiata in paese, posta sulla rotonda d’ingresso come simbolo di Spino, è stata “investita” da un’auto in corsa […]

Continua la lettura di E’ morto lo Spirito d’Adda, investito su Giornale di Treviglio.

]]>
Addio (per ora) allo  Spirito d’Adda: un’auto l’ha investito.

Addio a Spirito d’Adda, un’auto l’ha investito

E’ accaduto poco fa, alla rotonda di viale Vittoria a Spino. Spirito d’Adda, la piroga di detriti tanto amata e tanto odiata in paese, posta sulla rotonda d’ingresso come simbolo di Spino, è stata “investita” da un’auto in corsa che ha perso il controllo.

Vicesindaco e cantonieri all’opera

Sul posto il vicesindaco Enzo Galbiati, i cantonieri e la Polizia locale per caricare la piroga su un camioncino e depositarla nel magazzino comunale, dove si provvederà a conservarla e in futuro, se si riuscirà, a ripararla.

Leggi di più su Cremasco Week, in edicola venerdì

Continua la lettura di E’ morto lo Spirito d’Adda, investito su Giornale di Treviglio.

]]>
http://giornaleditreviglio.it/attualita/addio-per-ora-a-spirito-dadda-unauto-lha-investito/feed/ 0
Anni Sereni, il pranzo è servito con gli studenti di Abf http://giornaleditreviglio.it/attualita/anni-sereni-il-pranzo-e-servito-con-gli-studenti-di-abf/ http://giornaleditreviglio.it/attualita/anni-sereni-il-pranzo-e-servito-con-gli-studenti-di-abf/#respond Mon, 21 May 2018 14:43:48 +0000 http://giornaleditreviglio.it/?p=47964 Grande festa alla casa di riposo Anni Sereni. Gli ospiti della casa di riposo hanno accolto gli studenti della vicina scuola alberghiera «Abf», i quali hanno preparato e servito il pranzo. Studenti Abf ai fornelli per Anni Sereni E’ la seconda volta che gli studenti dell’Abf si dedicano alla preparazione del pasto per gli anziani […]

Continua la lettura di Anni Sereni, il pranzo è servito con gli studenti di Abf su Giornale di Treviglio.

]]>
Grande festa alla casa di riposo Anni Sereni. Gli ospiti della casa di riposo hanno accolto gli studenti della vicina scuola alberghiera «Abf», i quali hanno preparato e servito il pranzo.

Studenti Abf ai fornelli per Anni Sereni

E’ la seconda volta che gli studenti dell’Abf si dedicano alla preparazione del pasto per gli anziani della casa di riposo. I ragazzi si erano già adoperati poco prima di Natale per servire un pranzo gustoso agli ospiti della fondazione Anni Sereni. Un’esperienza gratificante sia per gli studenti che per gli ospiti che, come l’altra volta, hanno particolarmente gradito i manicaretti proposti.

Continua la lettura di Anni Sereni, il pranzo è servito con gli studenti di Abf su Giornale di Treviglio.

]]>
http://giornaleditreviglio.it/attualita/anni-sereni-il-pranzo-e-servito-con-gli-studenti-di-abf/feed/ 0
Ancora fuoco e fiamme in Comune per il “caso Sonzogni” http://giornaleditreviglio.it/politica/ancora-fuoco-e-fiamme-in-comune-per-il-caso-sonzogni/ http://giornaleditreviglio.it/politica/ancora-fuoco-e-fiamme-in-comune-per-il-caso-sonzogni/#respond Mon, 21 May 2018 13:33:50 +0000 http://giornaleditreviglio.it/?p=47956 Ancora fuoco e fiamme in Comune a Pandino per il “Caso Sonzogni”, il Tribunale dei Minori di Brescia conferma che ha notificato due volte i documenti richiesti dalle minoranze per la bagarre riguardante un caso di abuso e l’assistente sociale. Ancora fuoco e fiamme per il “caso Sonzogni” I documenti del Tribunale che chiedevano le […]

Continua la lettura di Ancora fuoco e fiamme in Comune per il “caso Sonzogni” su Giornale di Treviglio.

]]>
Ancora fuoco e fiamme in Comune a Pandino per il “Caso Sonzogni”, il Tribunale dei Minori di Brescia conferma che ha notificato due volte i documenti richiesti dalle minoranze per la bagarre riguardante un caso di abuso e l’assistente sociale.

Ancora fuoco e fiamme per il “caso Sonzogni”

I documenti del Tribunale che chiedevano le minoranze in merito al «Caso Sonzogni»? Sono stati notificati al Comune. L’hanno fatto sapere le minoranze unite, Francesco Vanazzi e Francesca Sau, che hanno ricevuto la risposta da parte del Tribunale dei minori di Brescia nei giorni scorsi e che adesso faranno un esposto alla Procura della Repubblica e hanno richiesto la convocazione di un Consiglio straordinario.

“Grave omissione documentale”

“E’ emersa una grave omissione documentale presso l’Ufficio protocollo comunale – hanno fatto sapere Sau e Vanazzi – con particolare riguardo ad atti notificati dal Tribunale per i minorenni di Brescia al Comune stesso, indirizzati ai Servizi sociali, relativamente ad un episodio che ha visto coinvolto un familiare di un consigliere comunale. In particolare, i sottoscritti segnalano che l’omissione documentale deve considerarsi assolutamente certa ed incontrovertibile. A tal proposito, infatti, avevamo chiesto formalmente delucidazioni al Tribunale per i Minorenni, in merito all’avvenuta notifica di atti concernenti il predetto episodio, allo stato mancanti al registro del protocollo comunale. Ebbene, il Tribunale ha confermato di aver notificato ben due provvedimenti ai servizi sociali di Pandino”.

Convocato un Consiglio d’emergenza, esposto in Procura

I due hanno quindi convocato un Consiglio comunale d’emergenza e hanno presentato un esposto in Procura. Ora si è in attesa di delucidazioni

Continua la lettura di Ancora fuoco e fiamme in Comune per il “caso Sonzogni” su Giornale di Treviglio.

]]>
http://giornaleditreviglio.it/politica/ancora-fuoco-e-fiamme-in-comune-per-il-caso-sonzogni/feed/ 0
Furgoni stranieri, raffica di controlli nel cremasco http://giornaleditreviglio.it/cronaca/furgoni-stranieri-raffica-di-controlli-nel-cremasco/ http://giornaleditreviglio.it/cronaca/furgoni-stranieri-raffica-di-controlli-nel-cremasco/#respond Mon, 21 May 2018 12:41:14 +0000 http://giornaleditreviglio.it/?p=47946 Al fine di contrastare efficacemente i reati predatori, oltre all’esecuzione dei servizi di prevenzione con l’impiego di più pattuglie su tutti i 48 Comuni cremaschi, nel pomeriggio di ieri è stata predisposta l’esecuzione di un servizio teso al controllo dei corrieri stranieri che viaggiano su furgoni e che talvolta trasportano refurtiva. Furgoni stranieri, fermato un […]

Continua la lettura di Furgoni stranieri, raffica di controlli nel cremasco su Giornale di Treviglio.

]]>
Al fine di contrastare efficacemente i reati predatori, oltre all’esecuzione dei servizi di prevenzione con l’impiego di più pattuglie su tutti i 48 Comuni cremaschi, nel pomeriggio di ieri è stata predisposta l’esecuzione di un servizio teso al controllo dei corrieri stranieri che viaggiano su furgoni e che talvolta trasportano refurtiva.

Furgoni stranieri, fermato un corriere a Ricengo

In passato, è già occorso di controllarli e trovare diversi cosmetici asportati da operai infedeli e poi imballati e destinati al mercato nero dell’est Europa. Nel pomeriggio di ieri, lungo la statale a Ricengo, durante uno di questi controlli è stato fermato un furgone con targa rumena all’interno del quale erano stipati diversi pacchi provenienti dalla Romania ed altri invece consegnati in Italia e diretti in quello Stato.

Multa da 2mila euro

Dal controllo dei documenti di viaggio in possesso del 54enne rumeno, tuttavia, emergeva che le lettere di vettura non erano compilate correttamente e quindi si provvedeva a contravvenzionare il corriere per la violazione p.p. dall’art 46 della legge 298/1974 che regola i trasporti   internazionali e che è quindi valida ed applicata in tutti gli stati cella C.E., per un importo di euro 2.000.

furgoni stranieri

I controlli proseguono

Nelle prossime settimane i controlli verranno ripetuti, proprio per scoraggiare e reprimere forme di ricettazione di refurtiva diretta verso l’estero. L’invito che viene fatto alla popolazione è quello di segnalare, attraverso il 112, i luoghi ove questi furgoni si fermano per raccogliere i materiali e poterli così controllare prima che ripartano verso l’estero.

Continua la lettura di Furgoni stranieri, raffica di controlli nel cremasco su Giornale di Treviglio.

]]>
http://giornaleditreviglio.it/cronaca/furgoni-stranieri-raffica-di-controlli-nel-cremasco/feed/ 0
Cava Caravaggio bocciata dal Consiglio di Stato http://giornaleditreviglio.it/politica/cava-caravaggio-bocciata-dal-consiglio-di-stato/ http://giornaleditreviglio.it/politica/cava-caravaggio-bocciata-dal-consiglio-di-stato/#respond Mon, 21 May 2018 12:39:22 +0000 http://giornaleditreviglio.it/?p=47944 Giornata importante nella Bassa per la tutela del territorio. Dopo la vittoria del ricorso contro la discarica di amianto a Treviglio arrivano buone notizie anche per Caravaggio. Il Consiglio di Stato ha bocciato in toto il progetto che aveva fatto muovere anche Mozzanica e l’intero territorio dell’Alto Cremasco. La cava a Caravaggio non si farà […]

Continua la lettura di Cava Caravaggio bocciata dal Consiglio di Stato su Giornale di Treviglio.

]]>
Giornata importante nella Bassa per la tutela del territorio. Dopo la vittoria del ricorso contro la discarica di amianto a Treviglio arrivano buone notizie anche per Caravaggio. Il Consiglio di Stato ha bocciato in toto il progetto che aveva fatto muovere anche Mozzanica e l’intero territorio dell’Alto Cremasco.

La cava a Caravaggio non si farà

A dare la notizia è l’avvocato Paola Brambilla che ha espresso grande soddisfazione per il risultato raggiunto su entrambi i fronti. A riaccendere la preoccupazione sulla cava di estrazione a Caravaggio era stata una sentenza del Tar che aveva dichiarato illegittima la deliberazione del Consiglio regionale con cui si era proceduti allo stralcio, tra gli altri, dell’Ateg 38 posto al confine tra Caravaggio, Capralba, Sergnano e Mozzanica.

Mobilitazione del territorio

A luglio 2017 Regione Lombardia aveva presentato, a sua volta, un ricorso in appello per l’annullamento della sentenza di aprile 2017, sostenendo che l’operato dei Commissari, incaricati dal Tar, che hanno condotto l’istruttoria doveva essere sottoposto alla sola approvazione del Consiglio Regionale.
«La città di Caravaggio, direttamente interessata dalla presenza dell’Ambito territoriale estrattivo nell’estremo sud-est del proprio territorio, si è fatta promotrice di un’azione comune a sostegno della Regione nel ricorso in appello – avevano spiegato gli assessori Federica Banfi (Ambiente) e Pierluigi Lanzeni (Lavori Pubblici) in difesa di una zona di particolare pregio dal punto di vista agricolo, paesaggistico e idrologico, tenendo presente le ricadute devastanti che avrebbero la presenza di una cava sull’ambiente e in particolare sul reticolo idrico e i fontanili, così come sulle attività agricole».

TORNA ALLA HOME

Continua la lettura di Cava Caravaggio bocciata dal Consiglio di Stato su Giornale di Treviglio.

]]>
http://giornaleditreviglio.it/politica/cava-caravaggio-bocciata-dal-consiglio-di-stato/feed/ 0
Cava Vailata Treviglio, il Consiglio di Stato boccia la discarica di amianto http://giornaleditreviglio.it/politica/cava-vailata-treviglio-il-consiglio-di-stato-boccia-la-discarica-di-amianto/ http://giornaleditreviglio.it/politica/cava-vailata-treviglio-il-consiglio-di-stato-boccia-la-discarica-di-amianto/#respond Mon, 21 May 2018 12:16:56 +0000 http://giornaleditreviglio.it/?p=47940  La discarica di amianto a Treviglio non si farà. E’ clamorosa,  la notizia arrivata questo pomeriggio della vittoria dei residenti del quartiere Sud, del Comitato tutela ambiente, di Legambiente Lombardia e dei Comuni di Treviglio, Casirate e Calvenzano nel ricorso presentato al Consiglio di Stato per fermare il progetto all’ex Cava Vailata. Buone notizie anche a […]

Continua la lettura di Cava Vailata Treviglio, il Consiglio di Stato boccia la discarica di amianto su Giornale di Treviglio.

]]>
 La discarica di amianto a Treviglio non si farà. E’ clamorosa,  la notizia arrivata questo pomeriggio della vittoria dei residenti del quartiere Sud, del Comitato tutela ambiente, di Legambiente Lombardia e dei Comuni di Treviglio, Casirate e Calvenzano nel ricorso presentato al Consiglio di Stato per fermare il progetto all’ex Cava Vailata. Buone notizie anche a Caravaggio: il Consiglio di Stato ha bocciato la cava di estrazione che aveva fatto tremare anche il Cremasco.

Ex Cava Vailata, vinto il ricorso

Il ricorso era andato in discussione al Consiglio di Stato lo scorso 5 aprile e si attendeva a giorni il responso che avrebbe chiarito definitivamente le sorti dell’area al confine tra Treviglio, Calvenzano e Casirate. A presentare il ricorso in appello oltre a 16 famiglie erano stati anche i Comuni coinvolti, il Comitato tutela ambiente e Legambiente Lombardia dopo che il Tar di Brescia non aveva accolto quello che chiedeva l’annullamento della Via (Valutazione di impatto ambientale).

«Grande soddisfazione per una vittoria su tutti i fronti – ha commentato a caldo l’avvocato Paola Brambilla – Il ricorso è stato accolto su tutti i punti da noi presentati».

Ora l’iter dovrà, nel caso, ripartire da zero e affrontare nuovamente tutto il percorso burocratico. Decaduto, quindi, il secondo ricorso presentato al Tar di Milano contro l’Aia (autorizzazione di intervento integrata), che di fatto aveva dato il via libera al progetto. Un «ok» annullato dai giudici romani con la sentenza di oggi.

Un’area mutata nel tempo

«Negli anni – aveva spiegato l’avvocato Paola Brambilla – sono sorte abitazioni, c’è addirittura un asilo nido nel raggio di poche decine di metri. Senza contare che nelle vicinanze ci sono due ditte che rientrano nella cosiddetta Direttiva Seveso, ovvero i siti industriali a rischio: la “Ecb” e la “Icib” (entrambe interessate da incidenti negli ultimi mesi, ndr). Aggiungiamoci che nei pressi ci sono anche i tracciati di Brebemi e Tav, su cui possono avvenire incidenti. Ecco perché per noi il sito non è adatto per ospitare una discarica di amianto».

Imeri esulta

“La sentenza che abbiamo ricevuto oggi conferma le nostre criticità e rende giustizia del grande lavoro che abbiamo fatto in questi anni, motivando che “l’impugnato provvedimento favorevole di Via risulta sorretto, così come dedotto dal Comune di Treviglio, da una carente istruttoria” è il commento del sindaco Juri Imeri. “Inizia adesso una nuova fase. Ci confronteremo con gli avvocati e definiremo la strategia da adottare. Ci confronteremo con chi ha condiviso con noi il ricorso al Tar prima e al Consiglio di Stato poi per condividere i prossimi passi. Ci confronteremo con i soci di Sabb per valutare gli impatti di questa sentenza, che avrà sicuramente ricadute anche sui conti della società con criticità che abbiamo sempre evidenziato negli ultimi anni. La buona notizia di oggi è che la buona amministrazione vede ripagati i propri sforzi a tutela della città e dei cittadini. Non abbiamo mai mollato la presa, siamo sempre stati sul pezzo, abbiamo scelto i consulenti giusti, abbiamo sempre dialogato con tutti e abbiamo passato giornate e notti a studiare carte, progetti, numeri nel rispetto degli impegni presi con gli elettori in campagna elettorale.

Plauso del Pd

“Complimenti ai cittadini, al comitato tutela ambiente e Legambiente che hanno promosso il ricorso, ai Comuni che hanno resistito in giudizio e alla collega Paola Brambilla Pievani che ha patrocinato la causa con grandissime competenza e passione. Questo sì è un modo per #faremeglio!” ha detto invece Laura Rossoni del Pd. Quella contro la cava d’amianto è stata una delle poche battaglie veramente trasversali a Treviglio, negli ultimi anni. Contrari al progetto, oltre ai Comitati, erano infatti tutti i gruppi politici in Consiglio comunale. Non sono comunque mancate le polemiche sulla genesi del progetto, nei primi anni Duemila. E sulla paternità “politica” di un gotha che oggi fa solo un po’ meno paura.

TORNA ALLA HOME

Continua la lettura di Cava Vailata Treviglio, il Consiglio di Stato boccia la discarica di amianto su Giornale di Treviglio.

]]>
http://giornaleditreviglio.it/politica/cava-vailata-treviglio-il-consiglio-di-stato-boccia-la-discarica-di-amianto/feed/ 0
“Coltiviamo amici” unisce le generazioni http://giornaleditreviglio.it/attualita/coltiviamo-amici-unisce-le-generazioni/ http://giornaleditreviglio.it/attualita/coltiviamo-amici-unisce-le-generazioni/#respond Mon, 21 May 2018 11:02:38 +0000 http://giornaleditreviglio.it/?p=47934 Al via il progetto Enaip “Coltiviamo Amici” che prevede la collaborazione con l’asilo nido “Gli amici di Teddy” a Romano. Horticultural Therapy L’Enaip Romano è uno dei promotori del progetto “Coltiviamo amici” che già con il percorso “Operatore Agricolo” riservato a ragazzi certificati, sta sviluppando approcci lavorativi che seguono le indicazioni della Horticultural Therapy, ancora […]

Continua la lettura di “Coltiviamo amici” unisce le generazioni su Giornale di Treviglio.

]]>
Al via il progetto Enaip “Coltiviamo Amici” che prevede la collaborazione con l’asilo nido “Gli amici di Teddy” a Romano.

Horticultural Therapy

L’Enaip Romano è uno dei promotori del progetto “Coltiviamo amici” che già con il percorso “Operatore Agricolo” riservato a ragazzi certificati, sta sviluppando approcci lavorativi che seguono le indicazioni della Horticultural Therapy, ancora poco conosciuta in Italia nelle sue varie applicazioni di giardinaggio terapeutico e healing landscape, utilizzabile con disabili, con bambini e con tutte le fasce deboli.

Coltiviamo amici

I ragazzi dell’Operatore Agricolo per l’anno formativo 2018/2019 realizzeranno un orto e un giardino negli spazi esterni dell’asilo Amici di Teddy e provvederanno alla sua cura e manutenzione.I bambini a cadenza settimanale potranno vederli lavorare per abbellire gli spazi dell’asilo e insieme realizzare un orto sinergico.Inoltre, nel laboratorio di falegnameria, i ragazzi dell’Operatore Agricolo realizzeranno una cucina-gioco in legno da installare nel porticato esterno dell’asilo a disposizione poi dei bambini.

Gli studenti Enaip al lavoro nel giardino dell’asilo nido “Gli amici di teddy”in via Lombardia

Gli organizzatori

Grande entusiasmo alla presentazione del progetto da parte degli organizzatori del progetto Coltiviamo amici, tra i quali la responsabile del nido Giorgia Bove. “Coltivare un orto è una disciplina dello spirito. Imparare a prendersi cura di un altro organismo implica un’assunzione di responsabilità, con conseguente aumento di fiducia in sé stessi e nelle proprie capacità.- ha detto Giorgia – Poter accogliere questo progetto per il nido è importante e da subito  lo abbiamo accolto con grande entusiasmo”.

TORNA ALLA HOME

Continua la lettura di “Coltiviamo amici” unisce le generazioni su Giornale di Treviglio.

]]>
http://giornaleditreviglio.it/attualita/coltiviamo-amici-unisce-le-generazioni/feed/ 0
Il Bergamasco: nasce l’app dedicata al dialetto http://giornaleditreviglio.it/attualita/il-bergamasco-nasce-lapp-dedicata-al-dialetto/ http://giornaleditreviglio.it/attualita/il-bergamasco-nasce-lapp-dedicata-al-dialetto/#respond Mon, 21 May 2018 10:31:45 +0000 http://giornaleditreviglio.it/?p=47924 Il Bergamasco: nasce l’app dedicata al dialetto. L’importanza del dialetto Il dialetto va conosciuto e curato, proprio come ogni lingua. Imparare l’inglese può rivelarsi fondamentale per confrontarsi con il mondo che ci circonda, ma sapere e capire il dialetto è importante per conservare il ricordo delle nostre origini. Un patrimonio di tradizioni che rischia sempre […]

Continua la lettura di Il Bergamasco: nasce l’app dedicata al dialetto su Giornale di Treviglio.

]]>
Il Bergamasco: nasce l’app dedicata al dialetto.

L’importanza del dialetto

Il dialetto va conosciuto e curato, proprio come ogni lingua. Imparare l’inglese può rivelarsi fondamentale per confrontarsi con il mondo che ci circonda, ma sapere e capire il dialetto è importante per conservare il ricordo delle nostre origini. Un patrimonio di tradizioni che rischia sempre più l’estinzione.

Un’App per parlare con i giovani

Ecco allora che per stare al passo con i tempi e per “parlare” con i giovani la software house bergamasca PW2 ha pensato a un’App dedicata al dialetto bergamasco. Scaricabile gratuitamente per Android e iOS si chiama proprio “Il Bergamasco” e contiene al suo interno oltre seimila vocaboli.

Conoscere e migliorare il proprio dialetto

“L’intento è quello di far conoscere il dialetto bergamasco alle nuove generazioni, e di migliorare quello di chi già lo conosce – ha spiegato il creatore Roberto Sonzogni – All’interno dell’App sono presenti oltre 6000 vocaboli, alcuni dei quali hanno più di una traduzione possibile, perché come è facile comprendere, in dialetto ci sono più “sfumature” per intendere le stesse cose”.

Sempre aggiornato grazie agli utenti

Ma l’App non sarà un semplice vocabolario, anzi la collaborazione sarà particolarmente gradita. Sarà, infatti, possibile suggerire modifiche e aggiunte ai vocaboli presenti e le modifiche verranno velocemente condivise con gli altri utenti e il vocabolario verrà quindi costantemente aggiornato e migliorato senza bisogno di nessuna operazione da parte dell’utente.

Prova e divertiti!

Provare e semplice e divertente. Mettete alla prova il vostro dialetto. Con la funzione “Una parola a caso” è possibile scegliere una parola a caso dal vocabolario e divertirsi a coglierne il significato.

TORNA ALLA HOME

Continua la lettura di Il Bergamasco: nasce l’app dedicata al dialetto su Giornale di Treviglio.

]]>
http://giornaleditreviglio.it/attualita/il-bergamasco-nasce-lapp-dedicata-al-dialetto/feed/ 0
Con i grillini al governo Bergamo-Treviglio e Pedemontana sono a forte rischio http://giornaleditreviglio.it/politica/con-i-grillini-al-governo-bergamo-treviglio-e-pedemontana-sono-a-forte-rischio/ http://giornaleditreviglio.it/politica/con-i-grillini-al-governo-bergamo-treviglio-e-pedemontana-sono-a-forte-rischio/#respond Mon, 21 May 2018 10:20:06 +0000 http://giornaleditreviglio.it/?p=47923 “Con i grillini al governo Bergamo-Treviglio e Pedemontana sono a forte rischio”. Così il deputato di Forza Italia Alessandro Sorte, in una nota stampa diffusa poco fa. Il M5S al governo bloccherà l’autostrada? Uno degli effetti della formazione di un nuovo governo gialloblu, secondo l’ex assessore regionale alle infrastrutture lombardo, è infatti che le posizioni locali […]

Continua la lettura di Con i grillini al governo Bergamo-Treviglio e Pedemontana sono a forte rischio su Giornale di Treviglio.

]]>
“Con i grillini al governo Bergamo-Treviglio e Pedemontana sono a forte rischio”. Così il deputato di Forza Italia Alessandro Sorte, in una nota stampa diffusa poco fa.

Il M5S al governo bloccherà l’autostrada?

Fermata ospedale
L’assessore Alessandro Sorte

Uno degli effetti della formazione di un nuovo governo gialloblu, secondo l’ex assessore regionale alle infrastrutture lombardo, è infatti che le posizioni locali tra Lega e Movimento Cinque stelle sulle due grandi opere che interessano la pianura, diametralmente opposte, porteranno allo stallo e al mancato finanziamento delle due autostrade. “E questo significa perdita di posti di lavoro, aumento dei costi per le aziende e sensibile riduzione della loro concorrenzialità” spiega Sorte.

I rischi del “no”

“La Pedemontana lombarda e la Bergamo-Treviglio potrebbero subire uno stop che comprometterebbe lo sviluppo economico e sociale di una delle zone più produttive dell’intera Europa. Un’insensatezza dovuta al prevalere di errati ma ben radicati convincimenti ideologici in chi andrà al governo che Forza Italia, dai banchi dell’opposizione, lavorerà per scongiurare. Tra noi e i grillini – conclude – c’e’ una profonda incompatibilità sul piano delle infrastrutture strategiche, è anche per questo motivo che con convinzione non sosterremo certe scelte palesemente dannose per l’intero sistema Paese”.  “Quando la cultura del ‘no’ prevale sul buon senso e la lungimiranza i rischi sono enormi” ha continuato Sorte.

Ministero dell’ambiente e Cipe

I rischi per le due infrastrutture sono legate al fatto che il progetto della Bergamo-Treviglio dovrà essere approvato dal Ministero dell’Ambiente, prima di essere cantierizzato. Il Cipe dovrà invece approvare il completamento della Pedemontana. Ma come si potranno conciliare a Roma le posizioni dei due principali attori della maggioranza, una Lega da sempre d’accordo con la realizzazione di entrambi i progetti e un Movimento Cinque stelle da sempre in prima linea per contrastarle?

Fontana: “Per noi resta un’infrastruttura fondamentale”

Non si è fatta attendere la puntualizzazione del Governatore Attilio Fontana che si è espresso a margine della conferenza stampa post Giunta.

“Se il nuovo governo dovesse schierarsi contro le cosiddette grandi opere infrastrutturali e quindi anche contro Pedemontana, non potrò che esprimere la mia contrarietà: per noi è una infrastruttura fondamentale e quindi mi batterò con tutte le mie forze per concluderla e completarla”.

Continua la lettura di Con i grillini al governo Bergamo-Treviglio e Pedemontana sono a forte rischio su Giornale di Treviglio.

]]>
http://giornaleditreviglio.it/politica/con-i-grillini-al-governo-bergamo-treviglio-e-pedemontana-sono-a-forte-rischio/feed/ 0
Settimana dello sport in favore dell’aggregazione e della salute http://giornaleditreviglio.it/sport/settimana-dello-sport-in-favore-dellaggregazione-e-della-salute/ http://giornaleditreviglio.it/sport/settimana-dello-sport-in-favore-dellaggregazione-e-della-salute/#respond Mon, 21 May 2018 09:56:24 +0000 http://giornaleditreviglio.it/?p=47920 Settimana dello sport a Calcio. Tutto pronto per la manifestazione che punta a diffondere lo sport a 360 gradi. Tutti i tornei si terranno al centro sportivo comunale di via Schieppati. Settimana dello sport, prima edizione Organizzato dall’Amministrazione comunale, l’evento è alla sua prima edizione. “Questa nuova manifestazione ha lo scopo di rivalutare lo sport […]

Continua la lettura di Settimana dello sport in favore dell’aggregazione e della salute su Giornale di Treviglio.

]]>
Settimana dello sport a Calcio. Tutto pronto per la manifestazione che punta a diffondere lo sport a 360 gradi. Tutti i tornei si terranno al centro sportivo comunale di via Schieppati.

Settimana dello sport, prima edizione

Organizzato dall’Amministrazione comunale, l’evento è alla sua prima edizione. “Questa nuova manifestazione ha lo scopo di rivalutare lo sport – ha spiegato il vicesindaco e assessore allo Sport Giuseppe Cigognani –  come elemento di aggregazione e di salute. Abbiamo coinvolto anche il baskin, l’associazione Itaca e nuove attività sportive come il ping pong. Non ci dimentichiamo però delle nostre società presenti da decenni sul nostro territorio”.

Calcio, bocce, volley, baskin e tanto altro

Si parte oggi, lunedì alle 17 con i primi tornei. E così sarà per tutte le serate della settimana. Durante il torneo di calcio intitolato trofeo Galli di venerdì, sarà presente anche la fanfara dei bersaglieri di Roccafranca. Il baskin è stato pensato per permettere a giovani normodotati e giovani disabili di giocare nella stessa squadra (composta sia da ragazzi che da ragazze). In effetti, il baskin permette la partecipazione attiva di giocatori con qualsiasi tipo di disabilità (fisica e/o mentale) che consenta il tiro in un canestro diventando un laboratorio di società.

Le società calcensi

Il ringraziamento dell’Amministrazione va a tutti i partecipanti alla manifestazione, in particolar modo alle società presenti a Calcio per il fattivo contributo organizzativo. Associazione Auser, Itaca, Amatori Kals, gruppo Twirling Calcio, minibasket l’Alveare, Taikyoku karate team Alghisi, U.S. Calcense, U.S.O. Calcio volley A.S.D.

TORNA ALLA HOME

Continua la lettura di Settimana dello sport in favore dell’aggregazione e della salute su Giornale di Treviglio.

]]>
http://giornaleditreviglio.it/sport/settimana-dello-sport-in-favore-dellaggregazione-e-della-salute/feed/ 0
Aperto il bando per il Premio d’Arte Città di Treviglio 2018 http://giornaleditreviglio.it/cultura-e-turismo/torna-il-premio-darte-citta-di-treviglio/ http://giornaleditreviglio.it/cultura-e-turismo/torna-il-premio-darte-citta-di-treviglio/#respond Mon, 21 May 2018 09:41:18 +0000 http://giornaleditreviglio.it/?p=47914 Torna il Premio d’Arte Città di Treviglio, fondato dallo storico sindaco Attilio Mozzi nel 1953 e poi ripristinato anche quest’anno per la quinta edizione biennale. Approvato il bando per il Premio d’Arte Città di Treviglio Il bando per il concorso è disponibile sul sito del Comune, oltre che qui sotto. Scopo dell’iniziativa, quello di promuovere […]

Continua la lettura di Aperto il bando per il Premio d’Arte Città di Treviglio 2018 su Giornale di Treviglio.

]]>
Torna il Premio d’Arte Città di Treviglio, fondato dallo storico sindaco Attilio Mozzi nel 1953 e poi ripristinato anche quest’anno per la quinta edizione biennale.

Approvato il bando per il Premio d’Arte Città di Treviglio

Il bando per il concorso è disponibile sul sito del Comune, oltre che qui sotto. Scopo dell’iniziativa, quello di promuovere la ricerca artistica contemporanea e di arricchire le raccolte d’arte del Museo Civico Della Torre. Come sempre il premio sarà articolato in due mostre: il Premio d’arte Città di Treviglio  vero e proprio, che sarà su invito, e il Concorso Giovani Talenti, su selezione. “Un modo per incentivare il dialogo fra linguaggi e generazioni, dando voce sia ad autori solidamente storicizzati sia alle proposte emergenti” spiega l’assessorato alla Cultura in una nota.

Il tema: Colore semprevivo

“La riflessione proposta ai partecipanti dell’edizione 2018 è “Colore semprevivo”, un’espressione asciutta e melodica, come è tradizione del Premio, e che tra l’altro è stata il refrain di uno spot pubblicitario dei primi anni Ottanta”.

Le opere selezionate saranno esposte nella Sala Crociera del Museo Della Torre di Treviglio, in altre sedi comunali e nello Spazio SanPaolo Invest dal 29 settembre al 28 ottobre 2018. L’edizione 2018 del premio conta la presenza degli artisti Alberto Garutti (Galbiate, 1948), Kikki Ghezzi (Milano, 1967), Piero Gilardi (Torino, 1942), Margherita Leoni (Bergamo, 1974), Paola Mattioli (Milano, 1948), Maria Morganti (Milano, 1965), Michelangelo Penso (Venezia, 1964), Aldo Spinelli (Milano, 1948), Jorrit Tornquist (Graz, 1938), Patrick Tuttofuoco (Milano, 1974). Ai dieci artisti sotto i trentacinque anni è invece riservato il Concorso Giovani Talenti 2018

I premi

Il vincitore del concorso riceverà dal Comune di Treviglio un premio di 3.000 euro e una personale che verrà allestita nel 2019 presso la Sala Crociera del Museo Civico. Sarà inoltre reso disponibile un premio di 2.000 euro da SanPaolo Invest e una personale che verrà allestita nel 2019 nello Spazio SanPaolo Invest a Treviglio.

L’ultima edizione: vi ricordate Flago?

L’opera d’arte Flago, concorrente per il Premio d’arte città di Treviglio 2016

“Labirinti senza muri” era il tema dell’ultima edizione, nel 2016. Il concorso «Giovani Talenti» riservato agli under 35 fu vinto dall’artista di origine iraniana Saba Masoumian. Una delle opere concorrenti più apprezzate dal pubblico, e che per diversi mesi aveva campeggiato sulla facciata dell’ex Upim in piazza Garibaldi, fu però la bandiera europea «Flago». Era stata realizzata con una cinquantina di pezzi di stoffa blu, che all’inizio dell’estate l’artista Salvatore Falci aveva affidato ad altrettanti trevigliesi reclutati in modo casuale in piazza, affinché le utilizzassero come stracci in casa.Poi, restituite dopo mesi di usura, lise e consunte, erano diventate i pezzi di una grande bandiera europea.

La Giuria

La commissione giudicante quest’anno sarà composta da:

  • Sara Fontana, critico e storico dell’arte, curatore del Premio
  • Diego Bergamaschi, collezionista
  • Ettore Favini, artista
  • Sara Fumagalli, curatore della GAMeC di Bergamo
  • Angiola Scandella Del Monte, collezionista
  • Federica Schiavo, gallerista
  • Juri Imeri, Sindaco del Comune di Treviglio
  • Giuseppe Pezzoni, Assessore alla cultura del Comune di Treviglio
  • Elisabetta Ciciliot, Direttore del Museo Civico “Ernesto e Teresa Della Torre” di Treviglio

Bando Premio d’arte Città di Treviglio 2018

TORNA ALLA HOME

 

Continua la lettura di Aperto il bando per il Premio d’Arte Città di Treviglio 2018 su Giornale di Treviglio.

]]>
http://giornaleditreviglio.it/cultura-e-turismo/torna-il-premio-darte-citta-di-treviglio/feed/ 0
Pattuglione dei carabinieri, denunce e arresti nella Bassa http://giornaleditreviglio.it/cronaca/pattuglione-dei-carabinieri-denunce-e-arresti-nella-bassa/ http://giornaleditreviglio.it/cronaca/pattuglione-dei-carabinieri-denunce-e-arresti-nella-bassa/#respond Mon, 21 May 2018 09:14:13 +0000 http://giornaleditreviglio.it/?p=47912 Pattuglione dei carabinieri, denunce e arresti nella Bassa. Weekend di controlli sulle strade della bergamasca grazie agli intensificati servizi della Compagnia dei carabinieri di Treviglio. Ancora denunce e arresti sul territorio. In carico ai Servizi sociali finisce in carcere A Capriate San Gervasio, i carabinieri della stazione locale hanno arrestato su ordine di carcerazione un […]

Continua la lettura di Pattuglione dei carabinieri, denunce e arresti nella Bassa su Giornale di Treviglio.

]]>
Pattuglione dei carabinieri, denunce e arresti nella Bassa. Weekend di controlli sulle strade della bergamasca grazie agli intensificati servizi della Compagnia dei carabinieri di Treviglio. Ancora denunce e arresti sul territorio.

In carico ai Servizi sociali finisce in carcere

A Capriate San Gervasio, i carabinieri della stazione locale hanno arrestato su ordine di carcerazione un pregiudicato italiano 40enne, residente in paese. L’uomo è stato colpito da un provvedimento restrittivo emesso a suo carico dall’Ufficio di Sorveglianza di Bergamo, dopo avergli revocato l’affidamento in prova al Servizio Sociale. Questo in seguito alla violazione delle prescrizioni derivanti dalla misura alternativa concessagli a seguito della condanna per reati in materia di sostanze stupefacenti. E’ stata quindi ripristinata la carcerazione nei suoi riguardi ed è stato portato in carcere a Bergamo.

Evaso dai domiciliari, rintracciato e fermato

A Cologno al Serio i carabinieri della stazione di Urgnano hanno arrestato su ordine di carcerazione un pregiudicato italiano 45enne, residente a Cologno. L’uomo è stato colpito da un provvedimento restrittivo emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica di Bergamo per il reato di evasione dagli arresti domiciliari risalente al 2017. Il 45enne dovrà scontare 10 mesi circa di reclusione nel carcere di Bergamo.

Ubriaca al volante, denunciata

A Filago i carabinieri della stazione di Dalmine hanno denunciato in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza alcolica una 32enne ucraina. La donna, dopo essere stata fermata a un posto di controllo lungo le vie cittadine, è risultata positiva all’alcoltest. Oltre al deferimento alla Magistratura Bergamasca, le è stata ritirata immediatamente la patente di guida, nonché decurtati 10 punti dalla stessa. Si prevede la revoca della patente di guida.

Ruba al supermercato, denunciata

Ad Antegnate i carabinieri della stazione di Martinengo hanno denunciato in stato di libertà per furto aggravato una 27enne rumena, già nota alle Forze dell’ordine. La donna, con destrezza, ha sottratto alcuni prodotti commerciali da un supermercato del paese. Dopo l’intervento dei militari dell’Arma, la refurtiva è stata restituita alla proprietà del negozio e la donna infine denunciata alla Magistratura Bergamasca.

Porta arma abusiva, denunciato

A Caravaggio, i carabinieri della stazione cittadina hanno denunciato in stato di libertà un 50enne, residente in città, per porto abusivo di strumenti atti all’offesa. Durante un controllo del territorio, l’uomo è stato trovato in possesso di un’arma impropria.

Senza documenti, denunciato

A Verdellino, i carabinieri della stazione di Zingonia hanno denunciato in stato di libertà per il reato di clandestinità un 38enne marocchino. Lo straniero è stato fermato durante un’ordinaria attività di controllo del territorio ed è risultato sprovvisto di documenti di soggiorno. Oltre al deferimento in stato di libertà, è stata anche avviata la relativa procedura di espulsione dal territorio nazionale tramite l’Ufficio Stranieri della Questura di Bergamo.

TORNA ALLA HOME

Continua la lettura di Pattuglione dei carabinieri, denunce e arresti nella Bassa su Giornale di Treviglio.

]]>
http://giornaleditreviglio.it/cronaca/pattuglione-dei-carabinieri-denunce-e-arresti-nella-bassa/feed/ 0
Rotonda al buio da due mesi, continuano gli incidenti a Pontirolo http://giornaleditreviglio.it/politica/rotonda-al-buio-da-due-mesi-continuano-gli-incidenti-a-pontirolo/ http://giornaleditreviglio.it/politica/rotonda-al-buio-da-due-mesi-continuano-gli-incidenti-a-pontirolo/#respond Mon, 21 May 2018 08:48:18 +0000 http://giornaleditreviglio.it/?p=47905 Una  rotonda al buio da ormai due mesi,   teatro di quattro incidenti dall’inizio dell’anno. Succede  a Pontirolo, all’incrocio tra   via e la Provinciale per Treviglio. Praticamente, la principale porta d’accesso al paese. Polemica in aula, ma per il vicesindaco Pierangelo Bertocchi la colpa è delle assicurazioni. Rotonda al buio, “Colpa delle assicurazioni” A sollevare la […]

Continua la lettura di Rotonda al buio da due mesi, continuano gli incidenti a Pontirolo su Giornale di Treviglio.

]]>
Una  rotonda al buio da ormai due mesi,   teatro di quattro incidenti dall’inizio dell’anno. Succede  a Pontirolo, all’incrocio tra   via e la Provinciale per Treviglio. Praticamente, la principale porta d’accesso al paese. Polemica in aula, ma per il vicesindaco Pierangelo Bertocchi la colpa è delle assicurazioni.

Rotonda al buio, “Colpa delle assicurazioni”

A sollevare la questione, lunedì sera in Consiglio comunale, è stato il capogruppo di opposizione Roberto Bonomi, che durante il “question time” in apertura del dibattito ha chiesto lumi sui lavori di messa in sicurezza della rotonda che vede mancante non solo il lampione per l’illuminazione, abbattuto da un’auto, ma anche due guard-rail. Entrambi ancora sfasciati da altrettanti incidenti: auto che probabilmente anche a causa della scarsa illuminazione, di notte perdono il controllo della strada notando la rotatoria stessa solo un attimo prima di imboccarla, magari a velocità sostenuta.

Il vicesindaco: “Colpa delle assicurazioni”

“Siamo a conoscenza del problema. Il primo incidente è avvenuto a gennaio – ha spiegato il vicesindaco – poi ne sono avvenuti uno sul lato destro e uno sul lato sinistro della strada. Nel mezzo, un altro, contro il palo che è stato abbattuto”. Ma perché quindi non si interviene? Per Bertocchi il problema è legato alle assicurazioni delle persone incidentate, che non liquidano i danni con sufficiente celerità. Una risposta che non ha convinto  le opposizioni. “Una gestione “un tant al toc” ” è la chiosa finale del consigliere Alessandro Vigentini.

Leggi di più sul Giornale di Treviglio in edicola.

Continua la lettura di Rotonda al buio da due mesi, continuano gli incidenti a Pontirolo su Giornale di Treviglio.

]]>
http://giornaleditreviglio.it/politica/rotonda-al-buio-da-due-mesi-continuano-gli-incidenti-a-pontirolo/feed/ 0
Rubato il furgone degli alpini, appello sui social http://giornaleditreviglio.it/cronaca/rubato-il-furgone-degli-alpini-appello-sui-social/ http://giornaleditreviglio.it/cronaca/rubato-il-furgone-degli-alpini-appello-sui-social/#respond Mon, 21 May 2018 05:47:48 +0000 http://giornaleditreviglio.it/?p=47902 Rubato il furgone del Gruppo Alpini di Caravaggio. Appello sui social per ritrovarlo. Rubato il furgone Il furto è avvenuto nella notte tra mercoledì e giovedì. I ladri si sono intrufolati all’interno del piazzale recintato della sede della Protezione civile dove era stato parcheggiato il Fiat Doblò utilizzato dalle Penne nere per le loro tante […]

Continua la lettura di Rubato il furgone degli alpini, appello sui social su Giornale di Treviglio.

]]>
Rubato il furgone del Gruppo Alpini di Caravaggio. Appello sui social per ritrovarlo.

Rubato il furgone

Il furto è avvenuto nella notte tra mercoledì e giovedì. I ladri si sono intrufolati all’interno del piazzale recintato della sede della Protezione civile dove era stato parcheggiato il Fiat Doblò utilizzato dalle Penne nere per le loro tante attività.

Danno ingente

Un danno non indifferente per il gruppo che utilizza il furgone per partecipare alle tante attività in zona sopratutto ora che inizia la bella stagione. Un furgone che gli alpini, tra l’altro, stavano ancora pagando.

Appello sui social

Il Gruppo Alpini ha condiviso sui social un appello perché chiunque abbia visto qualcosa possa aiutare a recuperare il furgone. Immediata la denuncia ai carabinieri della stazione cittadina, ma dalle prime indagini non è emerso nulla.

Continua la lettura di Rubato il furgone degli alpini, appello sui social su Giornale di Treviglio.

]]>
http://giornaleditreviglio.it/cronaca/rubato-il-furgone-degli-alpini-appello-sui-social/feed/ 0
Fuori strada a Cologno SIRENE DI NOTTE http://giornaleditreviglio.it/cronaca/fuori-strada-a-cologno-sirene-di-notte/ http://giornaleditreviglio.it/cronaca/fuori-strada-a-cologno-sirene-di-notte/#respond Mon, 21 May 2018 05:26:37 +0000 http://giornaleditreviglio.it/?p=47900 Fuori strada a Cologno. È successo ieri sera attorno alle 21 in via Brescia. Soccorsi sul posto La chiamata al 112, poco dopo le 21, ha allertato per un fuori strada in via Brescia a Cologno. I soccorsi sono arrivati poco dopo in codice rosso. Due feriti nessuno in ospedale Sul posto la Croce rossa […]

Continua la lettura di Fuori strada a Cologno SIRENE DI NOTTE su Giornale di Treviglio.

]]>
Fuori strada a Cologno. È successo ieri sera attorno alle 21 in via Brescia.

Soccorsi sul posto

La chiamata al 112, poco dopo le 21, ha allertato per un fuori strada in via Brescia a Cologno. I soccorsi sono arrivati poco dopo in codice rosso.

Due feriti nessuno in ospedale

Sul posto la Croce rossa di Urgnano per due ragazzi di 26 e 30 anni rimasti coinvolti. Non è stato però necessario il trasporto in ospedale. Sul posto anche i carabinieri della Comando provinciale.

Continua la lettura di Fuori strada a Cologno SIRENE DI NOTTE su Giornale di Treviglio.

]]>
http://giornaleditreviglio.it/cronaca/fuori-strada-a-cologno-sirene-di-notte/feed/ 0
Trota record pescata nell’Adda VIDEO http://giornaleditreviglio.it/attualita/trota-record-pescata-nelladda-video/ http://giornaleditreviglio.it/attualita/trota-record-pescata-nelladda-video/#respond Sun, 20 May 2018 16:44:09 +0000 http://giornaleditreviglio.it/?p=47894 Una trota record pescata nell’Adda e il coronamento di un sogno per Mikhael Conti. Trota record pescata nell’Adda Il 29enne residente a Pedemonte, frazione di Berbenno, ha pescato dall’Adda una trota da record. Ieri sera infatti all’amo è stato preso un esemplare dalle dimensioni incredibili: circa un metro la lunghezza della trota marmorata pescata. Incontenibile […]

Continua la lettura di Trota record pescata nell’Adda VIDEO su Giornale di Treviglio.

]]>
Una trota record pescata nell’Adda e il coronamento di un sogno per Mikhael Conti.

Trota record pescata nell’Adda

Il 29enne residente a Pedemonte, frazione di Berbenno, ha pescato dall’Adda una trota da record. Ieri sera infatti all’amo è stato preso un esemplare dalle dimensioni incredibili: circa un metro la lunghezza della trota marmorata pescata. Incontenibile la gioia del pescatore che ha immortalato lo straordinario evento. Mikhael Conti quasi non ci credeva quando ieri sera sotto al ponte di Caiolo in Provincia di Sondrio ha tirato su dall’acqua il pesce di fiume del peso di 9kg. Il grosso pesce per il grande sforzo non si è più ripreso quindi Mikhael ha chiamato i guardiapesca che lo hanno prelevato per le analisi del caso. La notizia ha già fatto il giro dei scial diventando virale, a cascata i complimenti per il pescatore.

TORNA ALLA HOME

Il sogno di una vita!

Pubblicato da Mikhael Conti su sabato 19 maggio 2018

La realizzazione di un sogno! Una trota marmorata da un metro in Adda a Sondrio!

Pubblicato da Mikhael Conti su sabato 19 maggio 2018

Continua la lettura di Trota record pescata nell’Adda VIDEO su Giornale di Treviglio.

]]>
http://giornaleditreviglio.it/attualita/trota-record-pescata-nelladda-video/feed/ 0
Vigilessa sospesa dopo il contenzioso col Comune http://giornaleditreviglio.it/attualita/vigilessa-sospesa-dopo-il-contenzioso-col-comune/ http://giornaleditreviglio.it/attualita/vigilessa-sospesa-dopo-il-contenzioso-col-comune/#respond Sun, 20 May 2018 14:04:06 +0000 http://giornaleditreviglio.it/?p=47889 La vigilessa Maria Ianigro andrà in pensione attorno al mese di agosto, ma è stata temporaneamente sospesa dal proprio incarico per via di un contenzioso aperto con il Comune. Il contenzioso Origine del contenzioso una somma pari a circa 10mila euro, che il Comune ritiene da imputare a Ianigro, ma che la stessa si rifiuta […]

Continua la lettura di Vigilessa sospesa dopo il contenzioso col Comune su Giornale di Treviglio.

]]>
La vigilessa Maria Ianigro andrà in pensione attorno al mese di agosto, ma è stata temporaneamente sospesa dal proprio incarico per via di un contenzioso aperto con il Comune.

Il contenzioso

Origine del contenzioso una somma pari a circa 10mila euro, che il Comune ritiene da imputare a Ianigro, ma che la stessa si rifiuta di pagare appellandosi alla propria assicurazione. L’assicurazione, però, dal canto suo ha dichiarato che non ci sono gli estremi per coprire la somma.

A monte del problema una dimenticanza

Andiamo con ordine, però. Tutta la vicenda nasce da una dimenticanza della vigilessa, che dopo aver sequestrato alcune automobili nel 2012, dimenticò di consegnarle alla Prefettura. Ciò fece maturare a carico dell’Amministrazione di Antegnate un prezzo di deposito dei veicoli pari a circa 10mila euro, momentaneamente pagati con i soldi pubblici, ma che l’Amministrazione ritiene da imputare alla Ianigro per il suo errore.

“Ora non c’è sicurezza”

Se il sindaco di Antegnate, Andrea Maria Lanzini, ha preferito non commentare la vicenda, affermando che il provvedimento è stato preso dal segretario comunale, a farsi sentire è stato il consigliere di minoranza Angelo Poma: “Prima avevamo un solo vigile, ora la Ianigro è sospesa e non c’è nessuno in paese – ha detto – In questo momento non c’è sicurezza qui ad Antegnate”.

 

Puoi saperne di più sul Giornale di Treviglio/RomanoWeek in edicola da venerdì 18 maggio.

 

TORNA ALLA HOME.

Continua la lettura di Vigilessa sospesa dopo il contenzioso col Comune su Giornale di Treviglio.

]]>
http://giornaleditreviglio.it/attualita/vigilessa-sospesa-dopo-il-contenzioso-col-comune/feed/ 0
Scenari di emergenza per i soccorritori. Tutto per finta FOTO http://giornaleditreviglio.it/attualita/scenari-di-emergenza-per-i-soccorritori-tutto-per-finta-foto/ http://giornaleditreviglio.it/attualita/scenari-di-emergenza-per-i-soccorritori-tutto-per-finta-foto/#respond Sun, 20 May 2018 12:11:40 +0000 http://giornaleditreviglio.it/?p=47861 TScenari di emergenza lungo il fiume Oglio a Cividate al Piano. Si è infatti svolta ieri, sabato, una maxi esercitazione che ha coinvolto diverse unità di intervento. Scenari di emergenza per mettersi alla prova Una giornata dedicata all’esercitazione per tutte le unità di intervento. Sabato mattina è stata la volta del rischio di esondazione. La […]

Continua la lettura di Scenari di emergenza per i soccorritori. Tutto per finta FOTO su Giornale di Treviglio.

]]>
TScenari di emergenza lungo il fiume Oglio a Cividate al Piano. Si è infatti svolta ieri, sabato, una maxi esercitazione che ha coinvolto diverse unità di intervento.

Scenari di emergenza per mettersi alla prova

Una giornata dedicata all’esercitazione per tutte le unità di intervento. Sabato mattina è stata la volta del rischio di esondazione. La protezione civile, insieme ai ragazzi delle medie, ha riempito sacchi di sabbia per arginare l’uscita della piena del fiume. Sempre scortati dai volontari e dagli insegnanti, ai ragazzi sono stati spiegati e mostrati altri tipi di intervento

Recupero disperso in acqua

È stata poi la volta dei sommozzatori di Treviglio. I volontari hanno mostrato come portare il loro gommone in acqua che poi si è diretto verso un uomo che stava annegando. I soccorritori l’hanno raggiunto e immobiblizzato poiché aveva preso un colpo alla schiena e l’hanno issato su una barella. Una volta giunti a terra la barella è stata passata ai volontari della Croce Rossa di Seriate, Romano e Martinengo che lo hanno portato alla tenda base.

Ricerca persone scomparse

L’unità di cinofili di Brescia ha poi spiegato e mostrato i loro cani molecolari alla ricerca delle persone scomparse. Ai cani molecolari è stato fatto annusare un fazzoletto di due dei tre ragazzi che si sono dispersi per il parco. Immediatamente i due cani hanno condotto i padroni dove si trovava il ragazzo preciso, di cui avevano annusato l’odore.

Rischio incendio boschivo

Infine è stato simulato un incendio. È stato dato fuoco a delle sterpaglie e la protezione civile di Cividate e Calcio è intervenuta insieme alle guardie del parco fiume Oglio, per il rischio incendio boschivo. La Croce rossa ha poi effettuato una dimostrazione di pronto intervento.

Esperienze formative per i volontari

“Per noi sono molto importanti queste esperienze – ha detto una responsabile della Croce Rossa – perché nelle emergenze noi dobbiamo interfacciarci con diverse unità che non conosciamo. E’ quindi importante conoscere come lavorano gli altri e sapere come intervenire”.

TORNA ALLA HOME

Continua la lettura di Scenari di emergenza per i soccorritori. Tutto per finta FOTO su Giornale di Treviglio.

]]>
http://giornaleditreviglio.it/attualita/scenari-di-emergenza-per-i-soccorritori-tutto-per-finta-foto/feed/ 0
Cane morde la vicina che minaccia vie legali http://giornaleditreviglio.it/attualita/cane-morde-la-vicina-che-minaccia-vie-legali/ http://giornaleditreviglio.it/attualita/cane-morde-la-vicina-che-minaccia-vie-legali/#respond Sun, 20 May 2018 11:20:56 +0000 http://giornaleditreviglio.it/?p=47493 Cane morde la vicina che conosce da dieci anni. La padrona ora vive nel terrore che il suo cane venga portato in una struttura. Cane morde la vicina L’episodio è successo ai primi di maggio a Mornico al Serio e la padrona vuole mantenere il massimo anonimato. Il suo cagnolino, che vive in casa con […]

Continua la lettura di Cane morde la vicina che minaccia vie legali su Giornale di Treviglio.

]]>
Cane morde la vicina che conosce da dieci anni. La padrona ora vive nel terrore che il suo cane venga portato in una struttura.

Cane morde la vicina

L’episodio è successo ai primi di maggio a Mornico al Serio e la padrona vuole mantenere il massimo anonimato. Il suo cagnolino, che vive in casa con lei da dieci anni, avrebbe infatti mordicchiato il polpaccio della vicina. Questo dopo aver tirato alla bestiola che abbaiava, un piccolo calcio, mentre stava uscendo dalla casa della signora.

“Ora vivo nel terrore”

La vicina le ha comunicato che procederà con le vie legali. “Tutto questo per una sciocchezza – ha detto la padrona – ha solo il segno di un dentino. E in pronto soccorso ci è andata dopo cinque giorni. Ora vivo nel terrore che mi portino via il cane “.

Leggi di più su Romanoweek in edicola

TORNA ALLA HOME

Continua la lettura di Cane morde la vicina che minaccia vie legali su Giornale di Treviglio.

]]>
http://giornaleditreviglio.it/attualita/cane-morde-la-vicina-che-minaccia-vie-legali/feed/ 0
StraAvis, in centinaia a Cassano http://giornaleditreviglio.it/cronaca/straavis-in-centinaia-a-cassano/ Sun, 20 May 2018 10:29:11 +0000 http://giornaleditreviglio.it/?p=47855 Tanti i gruppi provenienti dalla zona che hanno percorso chilometri alla StraAvis. StraAvis di Cassano si conferma un successo E’ tornata per l’ottava edizione la manifestazione podistica non competitiva a passo libero organizzata dai volontari del sangue di Cassano. La partenza è avvenuta nella prima mattinata dal piazzale del centro sportivo con la possibilità di […]

Continua la lettura di StraAvis, in centinaia a Cassano su Giornale di Treviglio.

]]>
Tanti i gruppi provenienti dalla zona che hanno percorso chilometri alla StraAvis.

StraAvis di Cassano si conferma un successo

E’ tornata per l’ottava edizione la manifestazione podistica non competitiva a passo libero organizzata dai volontari del sangue di Cassano. La partenza è avvenuta nella prima mattinata dal piazzale del centro sportivo con la possibilità di scegliere tre diversi percorsi, da 7, 14 o 21 chilometri. Tanti i gruppi dell’Adda e della Martesana presenti. Oltre al gruppo di cammino cassanese, infatti, c’erano i podisti di Truccazzano, Bellinzago, Melzo, Pantigliate, Liscate e Cernusco.

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.

Continua la lettura di StraAvis, in centinaia a Cassano su Giornale di Treviglio.

]]>
Biciclette da oltre 50mila euro a Cassano http://giornaleditreviglio.it/cronaca/biciclette-da-oltre-50mila-euro-a-cassano/ Sun, 20 May 2018 10:16:11 +0000 http://giornaleditreviglio.it/?p=47852 A chiederne conto è stato il consigliere di Forza Italia Marco Crippa. Biciclette costate care Oltre 53mila euro per sei biciclette e due postazioni. E’ il risultato del servizio bike sharing sottolineato dal capogruppo di Forza Italia Marco Crippa durante la seduta di giovedì sera a Cassano. “Sin dal vostro primo rimandato, concetto poi ribadito […]

Continua la lettura di Biciclette da oltre 50mila euro a Cassano su Giornale di Treviglio.

]]>
A chiederne conto è stato il consigliere di Forza Italia Marco Crippa.

Biciclette costate care

Oltre 53mila euro per sei biciclette e due postazioni. E’ il risultato del servizio bike sharing sottolineato dal capogruppo di Forza Italia Marco Crippa durante la seduta di giovedì sera a Cassano. “Sin dal vostro primo rimandato, concetto poi ribadito nel secondo, avete voluto il bike sharing per rilanciare la mobilità sostenibile collegando il servizio al rilancio del turismo cittadino – ha detto Crippa – Sono stati affidati l’ampliamento del sistema e l’incarico per il corso di formazione per la gestione, si è intervenuti per la formazione della linea di alimentazione e dell’impianto elettrico e sono state rinnovate le licenze, peraltro con il canone scaduto nel 2016 alla postazione alla stazione. A oggi non ci sono biciclette in entrambi i punti (l’altro è in piazza San Zeno, ndr) anche se era stato annunciato l’avvio del servizio a novembre”.
Tutti i dettagli e gli approfondimenti sul numero della Gazzetta dell’Adda in edicola da sabato 19 maggio.

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.

Continua la lettura di Biciclette da oltre 50mila euro a Cassano su Giornale di Treviglio.

]]>
Cade a terra in strada, grave un anziano http://giornaleditreviglio.it/cronaca/cade-a-terra-in-strada-grave-un-anziano/ http://giornaleditreviglio.it/cronaca/cade-a-terra-in-strada-grave-un-anziano/#respond Sun, 20 May 2018 10:13:43 +0000 http://giornaleditreviglio.it/?p=47846 Cade a terra in strada a Romano, in via Rubini, grave un anziano. Cade a terra, grave un 83enne L’episodio è successo poco fa a Romano, nella centrale via Rubini. Non è chiaro ancora cosa sia successo, ma un 83enne è caduto a terra. Le sue condizioni paiono gravi. Sul posto si è recata una […]

Continua la lettura di Cade a terra in strada, grave un anziano su Giornale di Treviglio.

]]>
Cade a terra in strada a Romano, in via Rubini, grave un anziano.

Cade a terra, grave un 83enne

L’episodio è successo poco fa a Romano, nella centrale via Rubini. Non è chiaro ancora cosa sia successo, ma un 83enne è caduto a terra. Le sue condizioni paiono gravi. Sul posto si è recata una croce rossa della padana emergenza che lo sta trasportando in ospedale proprio in questi minuti.

TORNA ALLA HOME

Continua la lettura di Cade a terra in strada, grave un anziano su Giornale di Treviglio.

]]>
http://giornaleditreviglio.it/cronaca/cade-a-terra-in-strada-grave-un-anziano/feed/ 0
Francesco un cuore grande come il suo sorriso VIDEO http://giornaleditreviglio.it/attualita/francesco-un-cuore-grande-come-il-suo-sorriso-video/ http://giornaleditreviglio.it/attualita/francesco-un-cuore-grande-come-il-suo-sorriso-video/#respond Sun, 20 May 2018 08:55:14 +0000 http://giornaleditreviglio.it/?p=47833 Grande soddisfazione per la città di Romano quando domenica uno dei suoi cittadini, Francesco Carelli, 18 anni appena compiuti ha vinto al campionato nazionale di nuoto promozionale svoltosi ad Agropoli. Francesco vince e stacca tutti Francesco nello stile libero ha staccato tutti i suoi avversari, risparmiandosi fino alla prima tornata quando con uno sprint da […]

Continua la lettura di Francesco un cuore grande come il suo sorriso VIDEO su Giornale di Treviglio.

]]>
Grande soddisfazione per la città di Romano quando domenica uno dei suoi cittadini, Francesco Carelli, 18 anni appena compiuti ha vinto al campionato nazionale di nuoto promozionale svoltosi ad Agropoli.

Francesco vince e stacca tutti

Francesco nello stile libero ha staccato tutti i suoi avversari, risparmiandosi fino alla prima tornata quando con uno sprint da campione ha lasciato una lunga scia dietro sè, con gli avversari che si sono arresi di fronte alla sua potenza di bracciata. Buona anche la prestazione dell’atleta romanese nello stile a farfalla.

WhatsApp Video 2018-05-14 at 10.51.30

Nuoto promozionale

Francesco Carelli ha gareggiato nel campionato che è stato organizzato dalla FISDIR, Federazione Italiana Sport Paralimpici degli Intellettivo Relazionali, che è la Federazione Sportiva Paralimpica cui il CIP (Comitato Italiano Paralimpico) ha demandato la gestione, l’organizzazione e lo sviluppo dell’attività sportiva per gli atleti con disabilità intellettiva e relazionale.

Il video con Ligabue

Il romanese Francesco Carelli è conosciuto anche nel mondo della musica e dello spettacolo. Nel 2016 infatti è stato scelto per fare da comparsa nel videoclip della canzone di Luciano Ligabue “G come Giungla”. Nel finale della canzone, Francesco compare seduto su una scala accanto ad una ragazza e con un gesto romantico intriso d0affetto la bacia sulla guancia. Torna alla home

Continua la lettura di Francesco un cuore grande come il suo sorriso VIDEO su Giornale di Treviglio.

]]>
http://giornaleditreviglio.it/attualita/francesco-un-cuore-grande-come-il-suo-sorriso-video/feed/ 0
Bcc Caravaggio, avanti con le persone al centro http://giornaleditreviglio.it/economia/bcc-caravaggio-avanti-con-le-persone-al-centro/ http://giornaleditreviglio.it/economia/bcc-caravaggio-avanti-con-le-persone-al-centro/#respond Sun, 20 May 2018 08:39:17 +0000 http://giornaleditreviglio.it/?p=47820 Dal sociale alla crescita finanziaria. Si sta svolgendo questa mattina l’assemblea dei soci della Bcc Caravaggio Adda e Cremasco. Record di presenze Tantissimi i soci presenti (2644) all’assemblea dei soci della Bcc Caravaggio Adda e Cremasco che si sta svolgendo in questo momento nel Palazzetto dello Sport di Caravaggio. All’ordine del giorno l’illustrazione del Bilancio […]

Continua la lettura di Bcc Caravaggio, avanti con le persone al centro su Giornale di Treviglio.

]]>
Dal sociale alla crescita finanziaria. Si sta svolgendo questa mattina l’assemblea dei soci della Bcc Caravaggio Adda e Cremasco.

Record di presenze

Tantissimi i soci presenti (2644) all’assemblea dei soci della Bcc Caravaggio Adda e Cremasco che si sta svolgendo in questo momento nel Palazzetto dello Sport di Caravaggio. All’ordine del giorno l’illustrazione del Bilancio 2017, che mostra dati positivi e in crescita.

Pronti per la fusione

È stata approvata all’unanimita, durante l’assemblea, anche la fusione con la Bcc di Dovera e Postino. Nozze non di necessità ma di opportunità per affrontare al meglio il futuro in Iccrea, rese possibili da una profonda condivisione valoriale.

”Non si perda la centralità della persona”

Presente anche il sindaco Claudio Bolandrini che ha salutato l’assemblea con un auspicio: “Mi auguro, ma sono sicuro che sarà così, che non si perda la centralità della persona, e che si prosegua con il sostegno allo sviluppo sostenibile del territorio, alle famiglie e alle fasce meno abbienti. A Caravaggio si stanno aprendo scenari di investimento importanti anche grazie al lavoro della Bcc sul territorio”.

La forza del sociale

Giovani e sociale. Il 2017 (e lo sarà anche il 2018) è stato un anno dedicato ai giovani e al sociale. Tante le attività elencate dal presidente Giorgio Merigo dalla Terra Santa all’Ecuador, ma anche e soprattutto sul territorio.

TORNA ALLA HOME

 

Continua la lettura di Bcc Caravaggio, avanti con le persone al centro su Giornale di Treviglio.

]]>
http://giornaleditreviglio.it/economia/bcc-caravaggio-avanti-con-le-persone-al-centro/feed/ 0
Contenitori abiti usati diventano discarica FOTO http://giornaleditreviglio.it/politica/contenitori-abiti-usati-diventano-discarica-foto/ http://giornaleditreviglio.it/politica/contenitori-abiti-usati-diventano-discarica-foto/#respond Sun, 20 May 2018 08:29:55 +0000 http://giornaleditreviglio.it/?p=47819 Contenitori abiti usati vengono utilizzati come deposito di rifiuti. Succede a Lurano dove il sindaco Dimitri Bugini lancia un appello. Contenitori abiti usati come cestini A Lurano un container di abiti usati viene utilizzato come discarica. Il sindaco Dimitri Bugini si rivolge ai cittadini con un appello sulla pagina Facebook del Comune di Lurano. “Purtroppo […]

Continua la lettura di Contenitori abiti usati diventano discarica FOTO su Giornale di Treviglio.

]]>
Contenitori abiti usati vengono utilizzati come deposito di rifiuti. Succede a Lurano dove il sindaco Dimitri Bugini lancia un appello.

Contenitori abiti usati come cestini

A Lurano un container di abiti usati viene utilizzato come discarica. Il sindaco Dimitri Bugini si rivolge ai cittadini con un appello sulla pagina Facebook del Comune di Lurano. “Purtroppo – scrive – siamo costretti a prendere atto che un contenitore deputato a ricevere indumenti dismessi e che, una volta differenziati e sanificati potrebbero essere riutilizzati da persone meno fortunate di noi, viene impropriamente utilizzato come un comune raccoglitore di rifiuti”.

I peluches attirano i roditori

“La questione – continua – risulta essere ancora più riprovevole se tali rifiuti vengono abbandonati a se stessi fuori dal contenitore. Oltre che dare la sensazione di disordine questo peluches attirano anche i piccoli roditori per i quali, spesso, veniamo sollecitati ad intervenire con la derattizzazione”.

Senso civico o educazione

“Crediamo da sempre che la semplice applicazione di quello che tutti chiamiamo “senso civico” (in politichese) o “educazione” (in italiano) – conclude il sindaco – debba essere la stella polare di ogni cittadino. Esiste la raccolta differenziata porta a porta, la stazione ecologica aperta tutti i giorni ed in orari diversi ed esiste anche il buon senso. Qual è la ragione per la quale nel 2018 succedono ancora questi spiacevoli ed evitabili situazioni? Per cortesia non si faccia spallucce e non si dica “servono le telecamere”, quello che serve è il rispetto del prossimo”.

TORNA ALLA HOME

Continua la lettura di Contenitori abiti usati diventano discarica FOTO su Giornale di Treviglio.

]]>
http://giornaleditreviglio.it/politica/contenitori-abiti-usati-diventano-discarica-foto/feed/ 0
Terremoto, forte scossa nel piacentino avvertita anche a Bergamo http://giornaleditreviglio.it/attualita/terremoto-forte-scossa-nel-piacentino-avvertita-anche-a-bergamo/ http://giornaleditreviglio.it/attualita/terremoto-forte-scossa-nel-piacentino-avvertita-anche-a-bergamo/#respond Sun, 20 May 2018 08:08:57 +0000 http://giornaleditreviglio.it/?p=47815 Terremoto, paura a Piacenza, ieri pomeriggio. La scossa pare essere stata di magnitudo 4.2. Terremoto a Piacenza L’epicentro è stato localizzato a Gropparello, in provincia di Piancenza, mentre l’ipocentro è stato localizzato a 28.3 Km di profondità. La scossa è stata rilevata alle 18.41 di ieri ed è stata percepita anche nella Bergamasca. Tante le chiamate ai […]

Continua la lettura di Terremoto, forte scossa nel piacentino avvertita anche a Bergamo su Giornale di Treviglio.

]]>
Terremoto, paura a Piacenza, ieri pomeriggio. La scossa pare essere stata di magnitudo 4.2.

Terremoto a Piacenza

L’epicentro è stato localizzato a Gropparello, in provincia di Piancenza, mentre l’ipocentro è stato localizzato a 28.3 Km di profondità. La scossa è stata rilevata alle 18.41 di ieri ed è stata percepita anche nella Bergamasca. Tante le chiamate ai Vigili del fuoco ma per fortuna non sembrano esserci danni a cose e persone.

Una seconda scossa

Dopo la prima scossa la terra è tornata a tremare. Sempre nella stessa zona ha fatto seguito una seconda scossa, di magnitudo più bassa, 2.6. L’area interessata è tra Gropparello, Pontedellolio e Bettola.

TORNA ALLA HOME

Continua la lettura di Terremoto, forte scossa nel piacentino avvertita anche a Bergamo su Giornale di Treviglio.

]]>
http://giornaleditreviglio.it/attualita/terremoto-forte-scossa-nel-piacentino-avvertita-anche-a-bergamo/feed/ 0
Furto di carte di credito, condannata una donna http://giornaleditreviglio.it/cronaca/furto-di-carte-di-credito-condannata-una-donna/ http://giornaleditreviglio.it/cronaca/furto-di-carte-di-credito-condannata-una-donna/#respond Sun, 20 May 2018 07:51:53 +0000 http://giornaleditreviglio.it/?p=47813 Furto di carte di credito, arrestata e portata in carcere una donna di Urgnano. Furto di carte di credito, arrestata Diventa definitiva la condanna per appropriazione indebita continuata ed utilizzo fraudolento di moneta elettronica. Arrestata e portata in carcere dai carabinieri della compagnia di Treviglio una 35enne pregiudicata. Dovrà scontare un anno e mezzo di […]

Continua la lettura di Furto di carte di credito, condannata una donna su Giornale di Treviglio.

]]>
Furto di carte di credito, arrestata e portata in carcere una donna di Urgnano.

Furto di carte di credito, arrestata

Diventa definitiva la condanna per appropriazione indebita continuata ed utilizzo fraudolento di moneta elettronica. Arrestata e portata in carcere dai carabinieri della compagnia di Treviglio una 35enne pregiudicata. Dovrà scontare un anno e mezzo di reclusione per fatti risalenti al 2008 e 2009.

I fatti risalgono a una decina di anni fa

I carabinieri si sono presentati a casa sua e l’hanno arrestata su ordine di carcerazione emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica di Bergamo. I fatti in questione risalgono agli anni 2008 e 2009 e furono commessi, in provincia di Bergamo, da una 35enne italiana.

I reati e la pena

Dopo la condanna divenuta definitiva, è stato emesso il relativo provvedimento di carcerazione. Così F.F. dovrà scontare un anno e mezzo di reclusione, oltre che pagare 1.200 euro di multa. I reati contestati sono appropriazione indebita continuata ed utilizzo fraudolento di carte di credito, alcuni dei quali posti in essere anche tramite il WEB.  Dopo le formalità di rito la 35enne è stata quindi associata alla Casa Circondariale di Bergamo da parte dei carabinieri della Stazione di Urgnano, competenti per territorio.

TORNA ALLA HOME

 

Continua la lettura di Furto di carte di credito, condannata una donna su Giornale di Treviglio.

]]>
http://giornaleditreviglio.it/cronaca/furto-di-carte-di-credito-condannata-una-donna/feed/ 0
Ermanno Olmi, il primo tributo è in Romagna http://giornaleditreviglio.it/attualita/ermanno-olmi-il-primo-tributo-e-in-romagna/ http://giornaleditreviglio.it/attualita/ermanno-olmi-il-primo-tributo-e-in-romagna/#respond Sun, 20 May 2018 07:33:48 +0000 http://giornaleditreviglio.it/?p=47483 Ermanno Olmi, il regista del film “L’Albero degli Zoccoli” scomparso lo scorso 7 maggio, ha già ricevuto un tributo alla sua memoria. E’ successo per caso: una delegazione trevigliese si è recata a Cervia, in Romagna, per partecipare alla manifestazione “Cervia in fiore” e realizzare un giardino in tema con il lungometraggio girato nel 1978 […]

Continua la lettura di Ermanno Olmi, il primo tributo è in Romagna su Giornale di Treviglio.

]]>
Ermanno Olmi, il regista del film “L’Albero degli Zoccoli” scomparso lo scorso 7 maggio, ha già ricevuto un tributo alla sua memoria. E’ successo per caso: una delegazione trevigliese si è recata a Cervia, in Romagna, per partecipare alla manifestazione “Cervia in fiore” e realizzare un giardino in tema con il lungometraggio girato nel 1978 nella Bassa bergamasca. E, proprio in quei giorni, è morto il cineasta nato a Bergamo, ma cresciuto a Treviglio.

Leggi di più sul Giornale di Treviglio in edicola.

Torna alla HOME

Continua la lettura di Ermanno Olmi, il primo tributo è in Romagna su Giornale di Treviglio.

]]>
http://giornaleditreviglio.it/attualita/ermanno-olmi-il-primo-tributo-e-in-romagna/feed/ 0
Intossicazione etilica e rissa – SIRENE DI NOTTE http://giornaleditreviglio.it/cronaca/intossicazione-etilica-e-rissa-sirene-di-notte/ http://giornaleditreviglio.it/cronaca/intossicazione-etilica-e-rissa-sirene-di-notte/#respond Sun, 20 May 2018 07:22:49 +0000 http://giornaleditreviglio.it/?p=47808 Intossicazione etilica e rissa nel cremasco. Questo è successo nella notte tra sabato e domenica. Per il resto nottata tranquilla per i soccorritori della Bassa. Intossicazione etilica Verso l’una di questa notte è stato richiesto l’intervento dei soccorsi per un diciottenne a Crema. Il ragazzo si è sentito male in viale Europa, dopo aver alzato […]

Continua la lettura di Intossicazione etilica e rissa – SIRENE DI NOTTE su Giornale di Treviglio.

]]>
Intossicazione etilica e rissa nel cremasco. Questo è successo nella notte tra sabato e domenica. Per il resto nottata tranquilla per i soccorritori della Bassa.

Intossicazione etilica

Verso l’una di questa notte è stato richiesto l’intervento dei soccorsi per un diciottenne a Crema. Il ragazzo si è sentito male in viale Europa, dopo aver alzato troppo il gomito. Il diciottenne è stato soccorso dai volontari della Croce verde di Crema e portato all’ospedale cittadino. Le sue condizioni non sono preoccupanti. Anche a Ciserano è stato richiesto l’intervento dei volontari per un’intossicazione etilica in via Walt Disney.

Rissa in un locale

A Soncino invece è scoppiata una rissa in un locale di via Brescia, alle 3.20 di notte. Coinvolto un ragazzo di 22 anni. Sul posto è giunta una pattuglia dei carabinieri di Crema e un’ambulanza della Croce verde di Soncino. Il ragazzo non è in gravi condizioni.

TORNA ALLA HOME

 

Continua la lettura di Intossicazione etilica e rissa – SIRENE DI NOTTE su Giornale di Treviglio.

]]>
http://giornaleditreviglio.it/cronaca/intossicazione-etilica-e-rissa-sirene-di-notte/feed/ 0
Inaugurazione piazza Setti | Una serata storica per Treviglio. C’eravate? FOTO VIDEO http://giornaleditreviglio.it/attualita/inaugurazione-piazza-setti-una-serata-storica-per-treviglio-ceravate-foto-video/ http://giornaleditreviglio.it/attualita/inaugurazione-piazza-setti-una-serata-storica-per-treviglio-ceravate-foto-video/#respond Sat, 19 May 2018 23:28:57 +0000 http://giornaleditreviglio.it/?p=47783 Inaugurazione piazza Setti, ora Treviglio ha un nuovo salotto in centro. E’ stata una serata storica quella di ieri, sabato 19 maggio,  per Treviglio, con l’inaugurazione e l’apertura al pubblico della nuova piazza che ha ridisegnato il centro storico di Treviglio.  Se ve la siete persa, ecco i momenti salienti: nel VIDEO c’è il taglio […]

Continua la lettura di Inaugurazione piazza Setti | Una serata storica per Treviglio. C’eravate? FOTO VIDEO su Giornale di Treviglio.

]]>
Inaugurazione piazza Setti, ora Treviglio ha un nuovo salotto in centro. E’ stata una serata storica quella di ieri, sabato 19 maggio,  per Treviglio, con l’inaugurazione e l’apertura al pubblico della nuova piazza che ha ridisegnato il centro storico di Treviglio.  Se ve la siete persa, ecco i momenti salienti: nel VIDEO c’è il taglio del nastro, l’accensione della fontana a sfioro,   il commento del sindaco Juri Imeri e  gli interventi dal palco degli assessori Basilio Mangano e Beppe Pezzoni. Sotto, una gallery con le immagini della nuova piazza Setti.

COMMENTO: La nuova Treviglio e il lavoro che fanno le piazze

Inaugurazione piazza Setti: la cerimonia

“Imeri: Sembra un’altra città”

“C’è grande orgoglio ma anche fibrillazione: sembra davvero la piazza di un’altra città” ha detto  il sindaco Juri Imeri, visibilmente emozionato. L’assessore Basilio Mangano ha ribadito come la riqualificazione di piazza Setti fosse un’opera che la città “aspettava da più di un trentennio”.

Piazza e parcheggio

Oltre alla piazza-anfiteatro, progettata dal presidente dell’Ordine degli architetti Gianpaolo Gritti e da Marco Bozzola e realizzata dalla Benis Costruzioni, è stato riaperto anche il parcheggio interrato che da alcune settimane era stato richiuso per gli ultimi lavori, dopo l’apertura in occasione della festa della Madonna delle Lacrime. Sono due i piani del silos (uno pubblico a pagamento e uno a box privati) che serviranno il centro.

Il concerto del Bepi

A chiudere la serata il  concerto di Bepi and the Prismas, che ha suonato a lungo e scherzato con il pubblico sulla proverbiale distanza tra Bergamo e Treviglio “capitale” della Bassa e non proprio, per così dire, “bergamasca” nell’anima . Il cantautore di Rovetta ha proposto una selezione del suo repertorio di canzoni in dialetto bergamasco, soprattutto dell’ultimo periodo.

La gallery: e tu, c’eri?

Inaugurazione piazza Setti Treviglio Inaugurazione piazza Setti Treviglio Inaugurazione piazza Setti Treviglio Inaugurazione piazza Setti Treviglio Inaugurazione piazza Setti Treviglio Inaugurazione piazza Setti Treviglio Inaugurazione piazza Setti Treviglio Inaugurazione piazza Setti Treviglio Inaugurazione piazza Setti Treviglio Inaugurazione piazza Setti Treviglio Inaugurazione piazza Setti Treviglio Inaugurazione piazza Setti Treviglio Inaugurazione piazza Setti Treviglio Inaugurazione piazza Setti Treviglio Inaugurazione piazza Setti Treviglio Inaugurazione piazza Setti Treviglio Inaugurazione piazza Setti Treviglio Inaugurazione piazza Setti Treviglio Inaugurazione piazza Setti Treviglio Inaugurazione piazza Setti Treviglio Inaugurazione piazza Setti Treviglio Inaugurazione piazza Setti Treviglio Inaugurazione piazza Setti Treviglio Inaugurazione piazza Setti Treviglio Inaugurazione piazza Setti Treviglio Inaugurazione piazza Setti Treviglio Inaugurazione piazza Setti Treviglio Inaugurazione piazza Setti Treviglio Inaugurazione piazza Setti Treviglio Inaugurazione piazza Setti Treviglio Inaugurazione piazza Setti Treviglio Inaugurazione piazza Setti Treviglio Inaugurazione piazza Setti Treviglio Inaugurazione piazza Setti Treviglio Inaugurazione piazza Setti Treviglio Inaugurazione piazza Setti Treviglio Inaugurazione piazza Setti Treviglio Inaugurazione piazza Setti Treviglio Inaugurazione piazza Setti Treviglio Inaugurazione piazza Setti Treviglio Inaugurazione piazza Setti Treviglio Inaugurazione piazza Setti Treviglio Inaugurazione piazza Setti Treviglio Inaugurazione piazza Setti Treviglio Inaugurazione piazza Setti Treviglio Inaugurazione piazza Setti Treviglio Inaugurazione piazza Setti Treviglio Inaugurazione piazza Setti Treviglio Inaugurazione piazza Setti Treviglio Inaugurazione piazza Setti Treviglio Inaugurazione piazza Setti Treviglio Inaugurazione piazza Setti Treviglio Inaugurazione piazza Setti Treviglio

Pezzoni: “La festa supera il passato”

E’ intervenuto anche Beppe Pezzoni, l’ex sindaco le cui dimissioni arrivarono proprio a ridosso della partenza dei lavori, e che   significativamente ha esordito con queste parole: “Credo che la festa superi il passato”.

I bambini giocano con la fontana

Attorno alle 22  è stato tagliato il nastro  e sul palco è salito il  Bepi con i suoi The prismas.  La piazza era gremita, così come tutto il centro. Particolarmente apprezzati dei bambini i giochi d’acqua della fontana a sud della piazza ma anche le attrezzature del nuovo parchetto  che si estende lungo il lato ovest della piazza, tra cui uno scivolo che consente di raggiungere la grande spianata direttamente dal viale del Partigiano.  Ma non solo: c’è uno spettacolare gioco di specchi. Il vero spettacolo però è proprio la fontana a sfioro con i suoi giochi di luce. In mezzo alla quale si sono concessi quattro passi anche i membri della Giunta.

TORNA ALLA HOME

 

Continua la lettura di Inaugurazione piazza Setti | Una serata storica per Treviglio. C’eravate? FOTO VIDEO su Giornale di Treviglio.

]]>
http://giornaleditreviglio.it/attualita/inaugurazione-piazza-setti-una-serata-storica-per-treviglio-ceravate-foto-video/feed/ 0
La nuova Treviglio e il lavoro che fanno le piazze COMMENTO http://giornaleditreviglio.it/attualita/piazza-setti-si-riempie-da-stasera-il-centro-di-treviglio-cambia-volto/ http://giornaleditreviglio.it/attualita/piazza-setti-si-riempie-da-stasera-il-centro-di-treviglio-cambia-volto/#respond Sat, 19 May 2018 18:25:48 +0000 http://giornaleditreviglio.it/?p=47664 Da  ieri sera Treviglio ha un nuovo centro.  E non è un’esagerazione. E’ un fatto, che l’apertura di piazza Setti (guarda FOTO E VIDEO) segni un punto di svolta  nella storia architettonica, urbana e sociale della città.  E’ stato un cantiere che ci ha fatti sospirare e litigare. Ma è stato giusto e bello così. […]

Continua la lettura di La nuova Treviglio e il lavoro che fanno le piazze COMMENTO su Giornale di Treviglio.

]]>
Da  ieri sera Treviglio ha un nuovo centro.  E non è un’esagerazione. E’ un fatto, che l’apertura di piazza Setti (guarda FOTO E VIDEO) segni un punto di svolta  nella storia architettonica, urbana e sociale della città.  E’ stato un cantiere che ci ha fatti sospirare e litigare. Ma è stato giusto e bello così. Un nuovo centro, un nuovo fulcro e un nuovo equilibrio per una città intera non si costruiscono con facilità, e le cose belle sono quasi sempre anche  molto difficili.

Una nuova agorà

Il cuore pulsante di Treviglio, da ieri sera, è un po’ più  grande anche grazie all’attenzione e alla concitazione che la sua trasformazione ha portato con sé.  Tutto ciò parla  di una città   che – nel bene  e nel male –  sta crescendo. Con le sue gioie, le sue bellezze, i suoi drammi e le sue miserie.  Ma che continua a sapere essere  davvero polis, per i suoi ormai oltre trentamila abitanti.  Oggi, tutti noi  abbiamo una nuova agorà.

Piazza Setti Treviglio inaugurazione
Il nuovo anfiteatro

Un cantiere importante

Due anni di lavori si sono fatti sentire. Hanno stravolto e paralizzato un pezzo di centro, insieme alla vita di chi lo vive ogni giorno.  Per qualcuno è stata una bomba. Per altri  è stata solo un inciampo domenicale.  Nessuno ne  è rimasto indifferente.  Le aspettative che piazza Setti si porta con sé, quindi, sono ora tante e importanti.   Così è naturale che  la febbricitante attesa di questi giorni, con gli ultimi preparativi fatti di corsa come capita sempre, abbia coinvolto tutti.  Trevigliesi “doc” o meno, non importa. L’intera Bassa  ha vissuto con la città questa trasformazione.

Il lavoro che fanno le piazze

Non solo. Attorno a piazza Setti, Treviglio ha riscoperto un senso di appartenenza e di comunità che a volte, ma solo a volte, era sembrato perso. E’ il lavoro che fanno le piazze.  Ed è giusto e bello così, anche se è costato fatica. Ora, speriamo possa ritrovare pienamente anche il suo ruolo, al centro della pianura. Perché di questo, oggi, ha bisogno la Bassa: di una regia solida e al tempo stesso plurale, che sappia governare la metamorfosi che stiamo vivendo e che sta cambiando le nostre vite, a volte senza che nemmeno ce ne accorgiamo.

Davide D’Adda

Inaugurazione piazza Setti Treviglio Inaugurazione piazza Setti Treviglio Inaugurazione piazza Setti Treviglio Inaugurazione piazza Setti Treviglio Inaugurazione piazza Setti Treviglio Inaugurazione piazza Setti Treviglio

TORNA ALLA HOME

Continua la lettura di La nuova Treviglio e il lavoro che fanno le piazze COMMENTO su Giornale di Treviglio.

]]>
http://giornaleditreviglio.it/attualita/piazza-setti-si-riempie-da-stasera-il-centro-di-treviglio-cambia-volto/feed/ 0
Piazza Setti viva con la gioia dei bambini FOTO http://giornaleditreviglio.it/attualita/piazza-setti-viva-con-la-gioia-dei-bambini-foto/ http://giornaleditreviglio.it/attualita/piazza-setti-viva-con-la-gioia-dei-bambini-foto/#respond Sat, 19 May 2018 16:52:09 +0000 http://giornaleditreviglio.it/?p=47656 I primi a invadere festosamente la nuova piazza Setti di Treviglio sono stati i più piccoli. Alle 17, ma anche qualche minuto prima, già tante famiglie avevano accompagnato i loro figli a provare i giochi installati in piazza. In piazza Setti la gioia dei bambini La gioia sui volti dei bambini che, finalmente, hanno potuto […]

Continua la lettura di Piazza Setti viva con la gioia dei bambini FOTO su Giornale di Treviglio.

]]>
I primi a invadere festosamente la nuova piazza Setti di Treviglio sono stati i più piccoli. Alle 17, ma anche qualche minuto prima, già tante famiglie avevano accompagnato i loro figli a provare i giochi installati in piazza.

In piazza Setti la gioia dei bambini

La gioia sui volti dei bambini che, finalmente, hanno potuto correre e giocare nella nuova piazza Setti. Dalle 17, infatti, il programma dell’inaugurazione di piazza e parcheggio sotterraneo, prevedeva l’inaugurazione dello spazio giochi della piazza e un spettacolo d’intrattenimento per le famiglie. Non c’è stato un taglio del nastro, è bastato a sindaco e amministratori constatare che tante famiglie avevano già invaso e preso confidenza con la nuova piazza.

Inaugurazione piazza Setti Treviglio Inaugurazione piazza Setti Treviglio Inaugurazione piazza Setti Treviglio

Il vicesindaco Prandina: “Un luogo di ritrovo e aggregazione”

In piazza Setti, oltre a famiglie e bambini, rimasti rapiti da giochi e intrattenimenti, sono arrivati anche i componenti della Giunta. In primis il sindaco Juri Imeri con la compagna che, spingendo la carrozzina in cui dormiva la figlia, si è soffermato a scrutare il “colpo d’occhio” della piazza. Presente anche il vicesindaco Pinuccia Prandina, soddisfatta per la chiusura del cantiere: “Consegniamo ai cittadini un luogo di ritrovo e aggregazione, alla faccia di tutte le cassandre che hanno criticato il progetto”.

Il taglio del nastro alle 20.30, poi il concerto

L’inaugurazione di piazza Setti avverrà, in forma ufficiale questa sera alle 20.30. Al taglio del nastro seguirà un Dj set, l’accensione delle fontane e il concerto di Bepi and The Prismas che già nel pomeriggio hanno calcato il palco installato in piazza per il sound check. Domani, poi, la festa per la nuova piazza proseguirà con il tema sport: la mattina Piazza Setti sarà meta di arrivo della marcia non competitiva organizzata dal Rotary Club. Nel pomeriggio, alle 18, si svolgerà una dimostrazione di Parkoure alle 19.30 un Flash mob a cura dell’Accademia musicale di Treviglio.

Aggiornamento: 

 

Continua la lettura di Piazza Setti viva con la gioia dei bambini FOTO su Giornale di Treviglio.

]]>
http://giornaleditreviglio.it/attualita/piazza-setti-viva-con-la-gioia-dei-bambini-foto/feed/ 0
Scuola elementare, vietato andare in bagno http://giornaleditreviglio.it/cronaca/scuola-elementare-vietato-andare-in-bagno/ Sat, 19 May 2018 16:21:17 +0000 http://giornaleditreviglio.it/?p=47763 Alla scuola elementare cassanese gli alunni non hanno potuto usare i servizi. Scuola elementare con il bagno… proibito Aule in cui piove, alunni costretti a mangiare con posate di plastica e ai quali viene vietato di usare il bagno. E’ la situazione in cui versano le scuole cittadine. “Le manutenzioni hanno tempi biblici – ha […]

Continua la lettura di Scuola elementare, vietato andare in bagno su Giornale di Treviglio.

]]>
Alla scuola elementare cassanese gli alunni non hanno potuto usare i servizi.

Scuola elementare con il bagno… proibito

Aule in cui piove, alunni costretti a mangiare con posate di plastica e ai quali viene vietato di usare il bagno. E’ la situazione in cui versano le scuole cittadine. “Le manutenzioni hanno tempi biblici – ha detto la maestra e capogruppo di Cassano obiettivo comune Elena Bornaghi – La scorsa settimana, giovedì, abbiamo rischiato di dover chiudere l’elementare Di Vona: aprendo il rubinetto, infatti, l’acqua sgorgava dalla cucina a causa di un ingorgo nell’impianto idraulico e finiva nei corridoi. Ci è stato chiesto di evitare di mandare i bambini in bagno se non in caso di emergenza. Venerdì è intervenuta l’azienda di spurgo delle fognature per sistemare il problema, altrimenti avremmo dovuto chiudere la scuola perché 430 bimbi non potevano andare in bagno, bere o lavarsi le mani”.

Tutti i dettagli sul numero della Gazzetta dell’Adda in edicola da sabato 19 maggio.

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.

Continua la lettura di Scuola elementare, vietato andare in bagno su Giornale di Treviglio.

]]>
Sigilli alla discoteca dopo il maxi blitz http://giornaleditreviglio.it/cronaca/sigilli-alla-discoteca-dopo-il-maxi-blitz/ http://giornaleditreviglio.it/cronaca/sigilli-alla-discoteca-dopo-il-maxi-blitz/#respond Sat, 19 May 2018 16:14:05 +0000 http://giornaleditreviglio.it/?p=47654 Sigilli alla discoteca “Bolgia” di Osio Sopra. La chiusura temporanea del locale è stata disposta da un’apposita ordinanza del sindaco, dopo i controlli interforze di una settimana fa Sigilli alla discoteca “Bolgia” A distanza di una settimana esatta dal maxi blitz eseguito dai carabinieri della Compagnia di Treviglio, unitamente al “gruppo interforze” (NAS di Brescia, […]

Continua la lettura di Sigilli alla discoteca dopo il maxi blitz su Giornale di Treviglio.

]]>
Sigilli alla discoteca “Bolgia” di Osio Sopra. La chiusura temporanea del locale è stata disposta da un’apposita ordinanza del sindaco, dopo i controlli interforze di una settimana fa

Sigilli alla discoteca “Bolgia”

A distanza di una settimana esatta dal maxi blitz eseguito dai carabinieri della Compagnia di Treviglio, unitamente al “gruppo interforze” (NAS di Brescia, al Nucleo Ispettorato del Lavoro di Bergamo, all’INPS di Bergamo, al Nucleo Cinofili di Orio al Serio, ai VV.FF. di Bergamo, all’Agenzia dell’Entrate di Bergamo, nonché della SIAE di Milano), è stata emessa un’ordinanza di sospensione temporanea dell’attività di pubblico spettacolo della Discoteca “Bolgia” di Osio Sopra. Il provvedimento è stato firmato dal Sindaco di Osio Sopra, quale autorità Amministrativa preposta per Legge in tal senso, il tutto in conseguenza dell’informativa dei carabinieri della Compagnia di Treviglio, nonché del verbale di sopralluogo tecnico del Comando Provinciale dei vigili del fuoco di Bergamo.

Le irregolarità che hanno portato al provvedimento

Tra le irregolarità riscontrate durante il controllo interforze vennero in particolare accertate alcune importanti criticità in relazione alla sicurezza nonché alla certificazione antincendio del locale. Per tale ragione è stata richiesta l’emissione di un provvedimento che sospendesse l’attività della Discoteca, sino alla risoluzione delle problematiche contestate. Non è la prima volta nella Bassa bergamasca che viene sospesa l’attività di un locale notturno e più in generale di un esercizio o impresa commerciale dopo i controlli mirati dei carabinieri della Compagnia di Treviglio unitamente ad altri Enti Istituzionali. Un riconfermato messaggio quindi, di legalità anche sotto il profilo commerciale e della sicurezza pubblica.

Continua la lettura di Sigilli alla discoteca dopo il maxi blitz su Giornale di Treviglio.

]]>
http://giornaleditreviglio.it/cronaca/sigilli-alla-discoteca-dopo-il-maxi-blitz/feed/ 0
Bergamo pride, un corteo festoso per la città I VIDEO http://giornaleditreviglio.it/attualita/bergamo-pride-un-corteo-festoso-per-la-citta/ http://giornaleditreviglio.it/attualita/bergamo-pride-un-corteo-festoso-per-la-citta/#respond Sat, 19 May 2018 15:57:46 +0000 http://giornaleditreviglio.it/?p=47643 Il Bergamo pride ha portato centinaia di persone a sfilare lungo le strade del capoluogo orobico. Un corteo pacifico, colorato dalle bandiere arcobaleno, con musica e balli. Non si sono registrate contestazioni in città. Il Bergamo pride colora la città Il corteo del Bergamo pride ha letteralmente invaso le vie del centro di Bergamo. I […]

Continua la lettura di Bergamo pride, un corteo festoso per la città I VIDEO su Giornale di Treviglio.

]]>
Il Bergamo pride ha portato centinaia di persone a sfilare lungo le strade del capoluogo orobico. Un corteo pacifico, colorato dalle bandiere arcobaleno, con musica e balli. Non si sono registrate contestazioni in città.

Il Bergamo pride colora la città

Il corteo del Bergamo pride ha letteralmente invaso le vie del centro di Bergamo. I manifestanti contro ogni tipo di discriminazione sono partiti in corteo dalla zona della stazione per poi raggiungere il centro storico del capoluogo. Una vera e propria fiumana di persone che hanno sfilato tra bandiere arcobaleno, musica e balli.

A sfilare associazioni e gente comune

Il gay pride a Bergamo ha portato in strada centinaia di persone, coinvolte dal comitato organizzatore tra cui c’è Arcigay Bergamo Cives, prima fila con il suo presidente Marco Arlati. E’ stato lui a spiegare, all’inizio della manifestazione i motivi che hanno spinto il comitato organizzatore a scendere in piazza anche a Bergamo. Il corteo ha toccato viale Papa Giovanni, via Tiraboschi, piazza Pontida, via XX Settembre e piazza Matteotti.

Nessun problema durante il corteo

Tutto è filato liscio durante il Bergamo pride e i manifestanti hanno potuto invadere pacificamente le strade della città. Fortunatamente non si sono registrati episodi di contestazione, che si sono limitati ad uno striscione apparso lungo il cammino delle centinaia di persone. Recitava “No Gay pride” ed era a firma del movimento di estrema destra Forza Nuova, contrario all’evento nella città di Bergamo. Lo striscione è stato prontamente rimosso.

TORNA ALLA HOME

Continua la lettura di Bergamo pride, un corteo festoso per la città I VIDEO su Giornale di Treviglio.

]]>
http://giornaleditreviglio.it/attualita/bergamo-pride-un-corteo-festoso-per-la-citta/feed/ 0
Papà gay a Crema, Gabriele Piazzoni: “Ma l’utero in affitto non c’entra nulla” http://giornaleditreviglio.it/politica/gabriele-piazzoni-di-arcigay-parla-del-caso-di-crema-lutero-in-affitto-non-centra-nulla/ http://giornaleditreviglio.it/politica/gabriele-piazzoni-di-arcigay-parla-del-caso-di-crema-lutero-in-affitto-non-centra-nulla/#respond Sat, 19 May 2018 15:22:27 +0000 http://giornaleditreviglio.it/?p=47632 Gabriele Piazzoni, voce storica della comunità gay del Cremasco, è attualmente segretario nazionale di Arcigay. Abbiamo parlato con lui del caso che sta agitando la politica cremasca e non solo. Piazzoni, la legge Cirinnà ha cambiato il panorama giuridico soddisfacendo le esigenze delle coppie omosessuali?    “La legge Cirinnà costituisce una grande vittoria, è il primo traguardo […]

Continua la lettura di Papà gay a Crema, Gabriele Piazzoni: “Ma l’utero in affitto non c’entra nulla” su Giornale di Treviglio.

]]>
Gabriele Piazzoni, voce storica della comunità gay del Cremasco, è attualmente segretario nazionale di Arcigay. Abbiamo parlato con lui del caso che sta agitando la politica cremasca e non solo.

Piazzoni, la legge Cirinnà ha cambiato il panorama giuridico soddisfacendo le esigenze delle coppie omosessuali?  

 “La legge Cirinnà costituisce una grande vittoria, è il primo traguardo italiano per le coppie gay, in termini legislativi. Non è la miglior legge possibile, però fornisce tutte le tutele e i diritti e doveri del matrimonio”.

Si è molto discusso del gesto della sindaca Stafania Bonaldi a Crema. Chi è  contrario al riconoscimento all’omogenitorialità, vede immediatamente lo spettro della gestazione per altri…

“La registrazione dell’atto di nascita costituisce unicamente una tutela per il bambino. Possiamo dibattere sui profili etici della gestazione per altri, ma la discussione non verte sul concepimento del bambino, quanto più sulla sua tutela”.
Leggi l’intervista completa sul CremascoWeek in edicola dal 18/05/18

Continua la lettura di Papà gay a Crema, Gabriele Piazzoni: “Ma l’utero in affitto non c’entra nulla” su Giornale di Treviglio.

]]>
http://giornaleditreviglio.it/politica/gabriele-piazzoni-di-arcigay-parla-del-caso-di-crema-lutero-in-affitto-non-centra-nulla/feed/ 0
Biotestamento: ancora tanti dubbi http://giornaleditreviglio.it/attualita/biotestamento-ancora-tanti-dubbi/ http://giornaleditreviglio.it/attualita/biotestamento-ancora-tanti-dubbi/#respond Sat, 19 May 2018 15:00:38 +0000 http://giornaleditreviglio.it/?p=47475 Biotestamento. Se ne parla tanto, ma nello specifico l’argomento è poco conosciuto. Specialmente per quanto riguarda le procedure burocratiche, che creano “caos”, perché non sempre chiare e univoche. Biotestamento: cosa fare? Abbiamo voluto metterci nei panni di un qualsiasi cittadino e, telefono alla mano, abbiamo chiesto ai 43 Comuni della Bassa se fosse già stato […]

Continua la lettura di Biotestamento: ancora tanti dubbi su Giornale di Treviglio.

]]>
Biotestamento. Se ne parla tanto, ma nello specifico l’argomento è poco conosciuto. Specialmente per quanto riguarda le procedure burocratiche, che creano “caos”, perché non sempre chiare e univoche.

Biotestamento: cosa fare?

Abbiamo voluto metterci nei panni di un qualsiasi cittadino e, telefono alla mano, abbiamo chiesto ai 43 Comuni della Bassa se fosse già stato attivato il registro che funge da deposito per le Disposizioni Anticipate di Trattamento (Dat). E il quadro che ne è emerso è alquanto contraddittorio.

Dati controversi

Alla domanda: “E’ già attivo il registro per la raccolta del biotestamento?”, solo 13 Comuni su 43 hanno risposto in maniera affermativa. Principalmente si tratta di paesi il cui numero di abitanti è elevato, come Treviglio o Romano. Ma non bisogna credere che se ancora in molti Comuni il registro manca il motivo sia di natura ideologica. Anzi, è per lo più una questione di praticità…

Per saperne di più leggi il numero uscito venerdì 18 maggio

Continua la lettura di Biotestamento: ancora tanti dubbi su Giornale di Treviglio.

]]>
http://giornaleditreviglio.it/attualita/biotestamento-ancora-tanti-dubbi/feed/ 0
Gli alunni della scuola primaria diventano sindaci per un giorno http://giornaleditreviglio.it/economia/gli-alunni-della-scuola-primaria-diventano-sindaci-per-un-giorno/ http://giornaleditreviglio.it/economia/gli-alunni-della-scuola-primaria-diventano-sindaci-per-un-giorno/#respond Sat, 19 May 2018 15:00:31 +0000 http://giornaleditreviglio.it/?p=47624 Come si fa il sindaco? Ora, gli alunni della primaria di Pianengo lo sanno. Un giorno in comune Giovedì mattina, nel corso di una visita guidata in municipio, bambini e bambine della classe quinta hanno toccato con mano il lavoro svolto giornalmente dai tecnici dell’ufficio comunale. Gli alunni hanno visitato le sale, seduto fra i […]

Continua la lettura di Gli alunni della scuola primaria diventano sindaci per un giorno su Giornale di Treviglio.

]]>
Come si fa il sindaco? Ora, gli alunni della primaria di Pianengo lo sanno.

Un giorno in comune

Giovedì mattina, nel corso di una visita guidata in municipio, bambini e bambine della classe quinta hanno toccato con mano il lavoro svolto giornalmente dai tecnici dell’ufficio comunale. Gli alunni hanno visitato le sale, seduto fra i banchi del consiglio e riempito di domande il sindaco, Roberto Barbaglio.

Sindaco compiaciuto

«I ragazzi hanno sperimentato di persona come funziona la macchina comunale» ha dichiarato il primo cittadino, Roberto Barbaglio, che li ha guidati nel tour. «Poi hanno visitato tutti gli uffici. Hanno fatto molte domande, c’è stata grande curiosità»

 

TORNA ALLA HOME

Continua la lettura di Gli alunni della scuola primaria diventano sindaci per un giorno su Giornale di Treviglio.

]]>
http://giornaleditreviglio.it/economia/gli-alunni-della-scuola-primaria-diventano-sindaci-per-un-giorno/feed/ 0
Bepi and The Prismas scaldano i motori VIDEO http://giornaleditreviglio.it/attualita/bepi-and-the-prismas-scaldano-i-motori-video/ http://giornaleditreviglio.it/attualita/bepi-and-the-prismas-scaldano-i-motori-video/#respond Sat, 19 May 2018 14:58:24 +0000 http://giornaleditreviglio.it/?p=47617 Il Bepi and The Prismas in piazza Setti per il sound check in vista del concerto di stasera alle 21.30. Sperando che il meteo sia clemente con Treviglio Bepi and The Prismas al lavoro Il cantautore bergamasco Bepi, o meglio Il Bepi, e la sua band i Prismas sono impegnati nel sound check in vista […]

Continua la lettura di Bepi and The Prismas scaldano i motori VIDEO su Giornale di Treviglio.

]]>
Il Bepi and The Prismas in piazza Setti per il sound check in vista del concerto di stasera alle 21.30. Sperando che il meteo sia clemente con Treviglio

Bepi and The Prismas al lavoro

Il cantautore bergamasco Bepi, o meglio Il Bepi, e la sua band i Prismas sono impegnati nel sound check in vista del concerto che terranno stasera per l’inaugurazione di piazza Setti a Treviglio. Il cielo scuro sopra la città non promette niente di buono, ma si spera che tutto fili liscio.

Tra pochi minuti apre lo spazio giochi

Prologo all’inaugurazione ufficiale dei lavori di piazza Setti sarà l’apertura dello spazio giochi dedicato ai bambini. Dalle 17 in poi, infatti, piccoli e genitori potranno divertirsi con i giochi installati nella nuova piazza nel cuore di Treviglio. Il taglio del nastro al parcheggio sotterraneo e alla piazza, invece, avverrà alle 20.30. A seguire il concerto del Bepi and The Prismas animerà la serata in centro a Treviglio.

 

Continua la lettura di Bepi and The Prismas scaldano i motori VIDEO su Giornale di Treviglio.

]]>
http://giornaleditreviglio.it/attualita/bepi-and-the-prismas-scaldano-i-motori-video/feed/ 0