Giornale di Treviglio > Attualità > Scarpe rosse, obiettivo raggiunto, centrato il record mondiale
Attualità Romano -

Scarpe rosse, obiettivo raggiunto, centrato il record mondiale

Sabato 500 persone hanno indossato scarpe rosse, portando Ghisalba al centro del mondo per un risultato dal grande significato sociale.

Sabato 500 persone hanno indossato scarpe rosse, portando Ghisalba al centro del mondo per un risultato dal grande significato sociale.

L’evento di sensibilizzazione

«1740 Scarpette Rosse» infatti è stato l’evento realizzato dal Comune per sabato, nel quale si battuto il Guinnes World Records «Most People tying their shoes». L’obbiettivo era quello di sensibilizzare l’opinione pubblica in merito al tema della violenza fisica e psicologica sulle donne. 1740 non è un numero casuale ma è il numero di donne che dal 2007 al 2016 sono state uccise in Italia dal proprio marito, compagno o comunque all’ interno della propria cerchia di conoscenze, vale a dire 1 ogni 2 giorni.

Ghisalba in campo per le donne

L’evento è stato organizzato in collaborazione con l’associazione della «Casa delle Donne di Treviglio» che si batte quotidianamente tra leggi e burocrazia per fare in modo che non si arrivi al peggio con l’assassinio di una donna che spesso è anche madre. Tante infatti sono le richieste d’aiuto che arrivano all’associazione, tute sul territorio, a dimostrazione che la violenza sulle donne è un emergenza sociale che ci tocca da vicino.

Obiettivo centrato

Soddisfatto l’assessore Luciano Fratus, che ha partecipato all’organizzazione dell’evento.
“Un grande risultato che dimostra quanto tema è sentito nel territorio – ha detto- un ringraziamento speciale va a chi ha lavorato tanto per la riuscita come Michela Vezzoli, ai volontari delle associazioni e alla Casa delle Donne per il supporto dato”.

Il campanile di Ghisalba illuminato di rosso dopo il raggiungimento del record

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente