Giornale di Treviglio > Cronaca > Pizzaiolo e spacciatore, arrestato 46enne
Cronaca Cremasco -

Pizzaiolo e spacciatore, arrestato 46enne

Il marocchino, titolare di una pizzeria d'asporto a Vailate, è stato beccato a cedere alcune dosi di cocaina

Pizzaiolo e spacciatore, arrestato un marocchino 46enne a Vailate.

Beccato a smerciare cocaina

L’arresto è scattato ieri pomeriggio, a Vailate, al termine di un controllo antidroga effettuato dai carabinieri del Nucleo operativo della Compagnia di Crema. Intorno alle 15 i militari dell’Arma hanno bloccato il 46enne marocchino, A.A., mentre rientrava nella pizzeria d’asporto di Vaiate di cui è titolare. Il 46enne è stato quindi arrestato per aver ceduto due dosi da 0,60 grammi di cocaina (poi sequestrate) a un artigiano bergamasco di 53 anni, residente a Seriate.

Trovati strumenti, soldi e droga

La perquisizione personale e domiciliare ha poi consentito ai carabinieri di recuperare altre nove dosi per un totale di 5,90 grammi di cocaina, un bilancino elettronico di precisione, materiale per il confezionamento delle dosi e 2070 euro in contanti ritenuti proventi dell’attività di spaccio. Non era la prima volta. A suo carico è stata accertata anche un’altra cessione di 0,60 grammi di cocaina a un agricoltore 41enne di Cremosano lo scorso 4 ottobre.

Nei guai anche i clienti

Stupefacente e denaro sono stati sottoposti a sequestro e gli acquirenti sono stati segnalati come assuntori alle relative prefetture con il ritiro delle patenti. E’ in corso per il 46enne marocchino il rito per direttissima.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente